HCF - Halt and Catch Fire

Non perche’, ma penso che qui non siano pochi i geek sulla quarantina.
E allora Vi segnalo questa bellissima serie della AMC. Primi anni ottanta: un guru del marketing lascia IBM dopo contrasti col padre, ed entra in una media azienda elettronica di Dallas. Un po’ con il fascino un po’ con l’inganno li convince/costringe a buttarsi nel “nuovo” business dei personal computers. Lo aiutano un ingegnere elettronico alla Wozniak, ed una programmatrice giovanissima e ribelle, pari pari a Meg Ryan.
A partire dalla sigla, il mondo di quel periodo è perfettamente ricreato, ed è divertentissimo riscoprire gli 8088, i fosfori verdi, le stampanti ad aghi, il bios compilato sui floppies da 5 e 1/4 che si smagnetizzano, il gioco Colossal Cave Adventure (“You are in a maze of twisty little passages, all alike” :stuck_out_tongue_winking_eye:)…

A me MI piace un sacco. Sottotitoli disponibili in inglese ed italiano.

Ne ho sentito parlare su Security Now e ne ero incuriosito. Grazie per avermelo ricordato.

No, non sono sulla quarantina.

Meglio: così potrai farti un idea di cosa fosse l’IT agli albori.
(mannaggia mi sembra di sentire mio padre…:()

Interessante, grazie per la segnalazione! Ecco un trailer:

www.youtube.com/watch?v=b35DGguOuEY

Uh signò che te vedo :stuck_out_tongue_winking_eye:
Una serie fantascientifica per davvero se c’è una donna programmatrice :wink:
Mi ricordo ancora il mio primo lavoro… unica donna al piano, c’era gente appostata alle pareti ( in vetro ) dell’ufficio per guardarmi :nerd: :nerd: ( e non erano gli anni 80 )

Per la verità, l’idolo di Cameron (la ragazza programmatrice) è Ada Lovelace.
(aprite il link, che Gola Profonda non c’entra niente! :stuck_out_tongue_winking_eye:)

La fonte dove avevo sentito parlare della serie dice che e’ terribile. Io non ho ancora visto niente.

Se gli episodi 4 e 5 non ti prendono veramente, vuol dire che non è nelle tue corde.

Come sei diplomatico, Paolo. Ai miei tempi si diceva: “Mike, se al tuo amico non è piaciuto vuol dire che non capisce un beeeeeeeep” :smiley: :smiley:

Cmq, mi avete incuriosito. Lo vedrò durante l’estate :beer:

Beh, mica tutti i gusti sono alla menta (con la e largalargalarga…)
Comunque questa è la review di wiki:
"The series has received generally positive reviews from critics and has a Metacritic rating of 69 out of 100, based on 30 reviews.Review aggregator Rotten Tomatoes reports a 79% “certified fresh” rating for the first season, based on 39 critics, with the consensus: "A refreshingly well-acted period drama, Halt and Catch Fire convincingly portrays the not-too-distant past."Matthew Gilbert of The Boston Globe expressed promise after the series premier, writing “it’s easy to see why the network chose it. Set in Dallas in 1983, it has a distinctive visual style—something AMC, with the cinematic Breaking Bad and the elegant Mad Men, wants to make part of its brand identity”. Speaking of the show’s dynamic characters, Gilbert added, “Gordon is the Steve Wozniak to Joe’s Steve Jobs, in a way. Add to that dynamic immature 22-year-old coding expert Cameron Howe (Mackenzie Davis)…and you’ve got a chemical mixture on the verge of exploding”

Contrordine compagni: negli ultimi due episodi la serie ha preso una deriva decisamente telenovelistica. :frowning:
Spero si ripiglino in fretta sul tema geek-nerd-archeopc.