HELP! .. NON FACCIAMO RIENTRARE UNA GEMINI MA ALMENO SALVIAMO LA PELLACCIA !!!

Ciao a tutti dal Vs runner-fan di ASTRONAUTICAST (…in Pod cast)
qui c’e’ un problema molto urgente che devo risolvere e che richiede un Vs. consiglio da esperti!

Lo premetto; volerò’ molto basso, in tutti i sensi …
Son stato selezionato, insieme ad altri quattro esauriti come me, a partecipare alla prossima RED BULL - FLUG TAG 2016

Così’ il nostro equipaggio, " I CENTURIONI VOLANTI ", tra poco più’ di un mese dovra’ esibirsi all’idroscalo di Milano in un pazzo lancio a bordo di una BIGA MAXIMA ALATA!
Per cercar di svolazzare il più’ possibile oltre una rampa alta ben 6 metri, ho ricercato un modo che fosse insieme semplice ed efficiente, individuando quindi nell’Ala Rogallo una valida soluzione.
Come molti sapranno, si tratta di un’ala flessibile e autogonfiante, pensata nel 1948 dai coniugi Rogallo (ingegneri alla NACA, divenuta poi NASA), e inizialmente pensata per il rientro delle capsule Gemini prima di venire accantonata in favore dei paracadute.

… qui c’e’ materia sia per Nonno Apollo che per gli Spin-off della Vero!
:wink:

Prima di scatenarmi nella costruzione del velivolo mi sto cimentando con un modello in scala che somigli, per proporzioni e materiali, al mezzo reale.
L’idea e’ quella di realizzare un sistema composto da due stadi dove il primo e’ costituito da un lanciatore su ruote (la biga) ed il secondo da un’ala di tubi di alluminio e tessuto spinnaker sotto al quale un pilota sarà’ appeso tramite una sorta di trapezio solidale alla struttura ma con in piedi appoggiati ad una pedana basculante che gli permetta di manovrare cabrata e picchiata durante rincorsa, stacco e volo
(allego schemino chiarificatore).

Dai primi test piuttosto disastrosi per motivi di baricentro, sto arrivando ora ad una soluzione più’ stabile anche se ancora con diverse incognite.

  • durante il rullaggio e le varie fasi del volo riuscira’ il pilota a mantenere l’assetto del velivolo sottoposto ai carichi aerodinamici?!?
  • reggera’ la struttura alle numerose tensioni prima dell’inevitabile schianto?!?

Saro’ molto grato a chiunque vorrà’ darmi un consiglio prima ch’io commetta errori madornali!
grazie, grazie!
andrea

P.S.
Apertura alare 8,4 m.
Lunghezza 5 m
Altezza 3,3 m.
Peso stimato velivolo 40 kg.
Peso stimato a pieno carico (pilota) 125 kg.


Hahahaha non ho ancora finito di leggere il messaggio, ma sappi che vi stimo.
La Biga Maxima Alata.
Facci sapere come seguirvi

TOTALE

Esiste anche la cartoon race, dove ci si butta giù per le rapide a bordo di un’imbarcazione costruita con cartoni e una quantità prestabilita di nastro americano (mi sembra non più di 2 rotoli). il bello è che ci si butta in 3-4 per volta :stuck_out_tongue_winking_eye:

Si può venirvi a vedere?

Ehm… non capisco la pedana basculante: non sarebbe meglio il sistema classico dei deltaplani? (Trapezio da tirare a se per picchiare o da spingere per cabrare)

dunque …
dove seguirci: beh, latitiamo un po’ dai social; su FB ci trovate come " Flugtag - Centurioni Volanti "

dove vederci: 19 giugno, idroscalo di Milano; immagino che a breve l’evento sarà’ ampiamente pubblicizzato visti gli ingenti budget messi in campo per questa manifestazione itinerante a livello mondiale (e sponsorizzata da un’azienda che oltre la F1 si potrebbe permettere di fare da sponsor a missioni spaziali (:-O)

mumble, mumble: (Ehm… non capisco la pedana basculante: non sarebbe meglio il sistema classico dei deltaplani? (Trapezio da tirare a se per picchiare o da spingere per cabrare)
Caro Mike65, in effetti inizialmente pensavo ad un trapezio fisso per riuscire a manovrare e ad un’altalena per posizionare il pilota in piedi (NON VINCOLATO al mezzo per non affogare!).
Poi mi si complicava non poco il tutto e con la pedana basculante ho creduto di acchiappare due piccioni con una fava.
Nel senso che il pilota col suo peso funge da cerniera a livello dei piedi, mentre con le braccia può’ imprimere le trazioni che vuole al mezzo; questo infatti e’ solidale ai montanti verticali che il pilota tiene stretti con le mani e che fungono da barra verticale (anziché’ orizzontale come nei delta),
La parte inferiore, insomma, e’ imperniata alla pedana permettendo quella libertà’ di movimento per poter effettuare le minime correzioni di cabrata e picchiata che saranno le sole necessarie (sperem!).

che dici … sto cannando miseramente?!?
ri-HELP!

BIGA MAXIMA! (Ala Rogallo-TEST n.3)
simulazione in scala 1:10 / peso simulato SENZA pilota 30 kg. c.ca


ALA ROGALLO_test3.MOV (1.21 MB)

BIGA MAXIMA! (Ala Rogallo-TEST n.4)
simulazione in scala 1:10 / peso simulato CON pilota di 80 kg. (tot.120 kg. c.ca)

… cari tutti,
complice la pausa pranzo, ecco postati i test di volo n.3 e n.4 (… vi risparmio i primi due davvero disastrosi che terro’ in serbo per i titoli di coda al docu-film!)

sospettavo che, spostando il baricentro a fondo corsa sul retro del velivolo, si ottenesse un po’ più’ di stabilita’ nella caduta.
Ora sono perplesso sulla quantità’ di tessuto che un’ala Rogallo di questo tipo debba avere.
I famosi mezzi coni che dovrebbero gonfiarsi, di fatto, svolazzano a fiamma!
Stasera provero’ a rendere il rivestimento più’ sexy e attillato.

Voi datemi le Vs. impressioni e suggerimenti, please!
… to be continued

Nonno Apollo ti ringrazia della stima e ti incoraggia, ma teme di non avere le competenze necessarie.

:slight_smile:
… NON CI POSSO CREDERE!
IL MIO NONNO APOLLO PREFERITO!!!
…CHE GGIORNATA!, …CHE GGIORNATA!!!
(cit. da Aldo, Giovanni alias Mr. Bigelow, e Giacomo)

Mi hai steso. :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye:

:stuck_out_tongue_winking_eye: Non so perché ma mi ricorda la triestinissima “Olimpiade delle Clanfe:stuck_out_tongue_winking_eye:

… temo che, anche nel mio caso, il risultato possa essere molto “aderente” a questo !
ahi!

Dalla biga a Bigelow!! Fantastico!
Questo progetto e’ esaltante!

-30 gg al lancio!


Il primo stadio però è a buon punto
e lo trovo bellissimo!


Stai costruendo un’ala sperando che voli? Secondo me non hai nessuna speranza perché ti manca la rincorsa. A questo punto, costruisci la cosa più pacchiana e ridicola che puoi :grin:

in questo forum preferisco mantenere un contegno risparmiandovi anticipazioni imbarazzanti … don’t worry, be patient

lo so, probabilmente vi sarete rotti di seguire gli sviluppi di questa follia che poco ha a che fare col volo, se non come ambizione, ma ecco che “a volte ritorno” per chiedere un contributo (voto):

quindi votate amici del forum, votate, e sospingete la BIGAMAXIMA più in alto possibile … almeno nella classifica dei più votati !
grazie in anticipo a tutti