Hidden Figures - Il diritto di contare

cinema
home-video

#1

Uscirà negli Stati Uniti nel gennaio prossimo (e non so se arriverà mai in Italia), Hidden Figures è la storia della quasi centenaria Katherine Johnson e di altre matematiche afroamericane che contribuirono ai primi passi del programma spaziale calcolando (a mano! :astonished:) le traiettorie dei voli. (Se Nonno Apollo non ne ha mai parlato mi permetto di suggerire l’argomento per la prossima stagione di AstronautiCAST). Intanto ecco il trailer.


#2

Potrebbe essere interessante. E’ basato su un libro?


#3

Sì, è basato su un omonimo libro nonfiction di Margot Lee Shetterly (Hidden Figures: The Story of the African-American Women Who Helped Win the Space Race. HarperCollins, 2016. ISBN 9780062363596) che uscirà ai primi di settembre.


#4

Per chi fosse interessato, il 6 settembre è uscito il libro.


#5

Messo in lista :slight_smile:


#6

In Italia il film si intitolerà “Il Diritto di contare” ed uscirà nelle sale il 16 marzo. Ecco i trailer in italiano:


#7

C’è Sheldon Cooper!


#8

E c’è anche Balla coi Lupi. :stuck_out_tongue_winking_eye:

A parte gli scherzi, un film imperdibile.


#9

Sará vero che il gioco di parole è difficile da tradurre (figure vuol dire sia “personaggio” che “cifra”), peró ancora una volta la traduzione italiana del titolo non mi piace per niente…


#10

Fa il paio con “Uomini veri”,anzichè “La stoffa giusta”.


#11

A me la versione italiana del titolo piace molto perché ricorda in modo suggestivo sia i conflitti sociali di quegli anni, sia gli ambiti professionali che ne sono stati un terreno di scontro.


#12

Mi schiero con Paolo. Anch’io ho inteso in quel senso il titolo e lo trovo molto aderente al messaggio che questa storia vuole trasmettere.


#13

Mooolto interessante, mi ricorda la storia delle donne “computers” di Harward che W. Pickering utilizzò per i “suoi” studi astronomici…
Intanto, l’epub di Hidden è caduto nella mia rete
:ninja:


#14

Si,ma John Glenn con i capelli e la riga… non si può vedere!
Ed Harris tutta la vita!


#15

Il problema è che Ed Harris ormai ha 66 anni. Non è più credibile come un giovane John Glenn.


#16

Considerando il fatto che John Glenn ha un aspetto iconico,e la sua sparuta zazzera tagliata cortissima è una caratteristica del personaggio, quanto il ciuffo per un attore che interpretasse Kennedy…semplicemente rasargli i capelli o mettergli un calottino posticcio,no,eh?
Poi magari c’era il rischio che somigliasse davvero a Glenn.


#17

pero’ anche “contare” in italiano significa sia “valere” che “far di conto”… :wink: (scusate, ma mi sento in dovere di difendere la categoria! :nerd:)
Quanto ad Ed Harris, dopo averlo visto in WW, devo dire che purtroppo dimostra molti piu’ anni di quelli che ha. :frowning:


#18

Oh! Non l’avevo notato! :open_mouth:

Ok, mi hai convinto, ritiro quello che ho detto.
Quando uno si accorge di un gioco di parole in Inglese e non si accorge di quello in Italiano, forse c’è da preoccuparsi :fearful:


#19

:wink:


#20

Che bello che esce anche qui!!! Non sapevo proprio la storia di queste donne eccezionali!!! Grazie della segnalazione