ho quasi finito il vega

per la mia certificazione L2 ho pensato di auto costruirmi il mio primo razzo.
e questo e’ volersi male :slight_smile:

ho pensato al VEGA, perche’ e’ il razzo piu’ italiano che ci sia, e’ nuovo, e le transizioni coniche mi piacciono.

ho scoperto che riducendolo in scala (e’ alto 1.70) si trovavano gia i tubi commerciali, cosi almeno quelli non dovevo farmeli.
le fin sono trasparenti, e questo primo modello e’ a singolo stadio, il 2 stadi sta arrivando.

usa un motore centrale da 54mm e 4 da 29mm che si accendono a 1.2G

l’elettronica e’ nella seconda transizione, e nell’ogiva c’e’ una telecamera.

il paracadute per l’apogeo e’ tra la seconda transizione e l’ogiva, mentre a 300m un bullone esplosivo stacca il gruppo 2 transizione ogiva, sfila un paracadute e il tubo centrale+1 transizione se ne scende per conto suo, mentre il gruppo motore ha un suo paracadute che si apre usando la carica di espulsione del motore stesso, cosi ho 3 pezzi e 3 paracaduti.

quota prevista primo volo 800 metri.

quota massima usando piena potenza 2.000 metri.

quota prevista max per il futuro 2 stadi oltre 2.000 metri ma meno di 4.000

velocita’ sui 300Km/h

Wow cosruire in razzo da solo bravo.

Bravo!

Se continua così va a finire che lo lanci prima dell’originale! :wink:

lo lancio il 10 luglio al mir, e quindi potrebbe essere il primo modello a volare prima dell’originale :slight_smile:

comunque la transizione conica non e’ venuta un gran che bene, si vedono le giunzioni

Sono senza parole. Gran bel lavoro Werner
Complimenti.

Paolo

ripeto in foto viene bene, ma ha parecchi diffettucci che farebbero inorridire un modellista, pero’ essendo un modello che che sara’ trattato male che atterera’ in malo modo anche se con un paracadute, ho preferito concentrarmi sulla parte tecnica piuttosto che sulla cura di particolari che sarebbero comunque stati rovinati.

comunque vedrete tutti i filamti, sperando che non siano quelli di un botto :slight_smile:

e magari questa volta metto la cam in rec invece di limitarmi ad accenderla come l’ultima volta, ma la tensione quando lanci uno di questi cosi e’ parecchio forte e una ceck list diventa d’obbligo

non preoccuparti dell’estetica, sono le caratteristiche tecniche che mi hanno colpito. Se non ho impegni e non disturbo un salto al mir a vedere il lancio lo faccio volentieri.

Nessuno Disturba, solo nom so quando lo lancerò se sabato pome o domenica. E non ho idea del risultato

razzo finito, manca la vernice ma non e’ essenziale al volo :slight_smile:
tanto poi si graffia
domenica pomeriggio sono in programma i lanci grossi, quindi vado anche io domenica pome, anche se il mio con 230N di spinta e’ uno sputacchio in confronto agli altri.

certo che l’emozione di vedere la tua creatura sulla rampa, sapendo che una volta premuto il pulsante tutto quel propellente brucerà fino in fondo senza possibilita’ di correggere rotta o stabilita’, che l’altimetro deve aprire i 3 paracaduti al momento giusto e tu sei a terra che vedi centinaia di ore di lavoro e di euro che si muovono da soli senza nessuna possibilità di intervenire…brrrr

…e poi pesa… :ok_hand:

Magari puoi fare finta che fosse un fuoco d’artificio? :stuck_out_tongue_winking_eye:

Alla fine ha volato, le foto e filmati sono in arrivo.
5Kg di razzo, motore J315, volo dritto e perfetto nonostante i menagramo, perfetto distacco del primo stadio e apertura del paracadute all’apogeo, apertura parziale del secondo stadio trattenuto dal bullone pirotecnico, come previsto, e apertura a 300M del bullone pirotecnico, se solo non invertivo i cavi del paracadute :frowning: vabbe, il razzo non si e’ fatto nulla, dimostrando la bonta’ del progetto, si e’ incrinato l’accoppiatore della transizione conica superiore, era la parte piu’ debolo, ora lo sistemo rinforzandolo un po, era l’unico pezzo non costruito alla maniera RUSSA :slight_smile:

il beeper al primo stadio ha fatto il suo dovere e il GPS nell’ogiva non e’ servito.

ora scarico i dati dell’altimetro e vediamo altezza e accelerazione.

la cam interna non so cosa abbia ripreso, perche’ l’accelerazione ha staccato la SSD dal suo alloggiamento, il file dalla camera risultava illeggibile, speriamo che un sw per pc riesca a recuperarlo.

ora sotto con la riparazione e via al secondo step, il bi stadio

a naturalmente niente certificazione L2…ma questo era secondario

ecco qua filmato a 300fps

foto e filmato a 1080P sono in arrivo

Bellissimo!!

Bellissimo lancio!

Una volta in cielo sembra il vero Vega!

Complimenti!!!

Complimenti, bel lavoro!
Una domanda da ignorante: sono necessarie autorizzazioni particolari per effettuare simili lanci? Come e’ gestita la sicurezza?

Abbiamo il permesso del proprietario del campo. Siamo iscritti al coni, quindi assicurati, abbiamo un notam e sul campo la sicurezza e’ ferrea soprattutto nei riguardi del pubblico. Tanto che incidenti non ne sono mai avvenuti

Complimentoni!!! :clap: :clap: :clap:

Sono senza parole! Complimenti davvero!

purtroppo il video on board e’ danneggiato, i 7g hanno staccato la sd dal suo allogiamento e il video non e’ venuto.
solo che non so come risolvere per il secondo lancio

a che altezza è arrivato? comunque complimenti