I prossimi 20 anni: lanciatori, navette, stazione spaziale e basi lunari


#1

Tramite il sito GBTIMES ho trovato molte informazioni sul programma spaziale cinese
Da quello che ho capito gli obiettivi generali sono fissati nei piani quinquinnali (quello attuale è 2016-2020, ma poi la CNSA ha ampia scelta operativa. Per esempio la Chang’e 6 è stata prevista da tanto tempo, e potrebbe volare nel 2020 o poco dopo, ma non è stato ancora deciso dove dovrà atterrare

NOTA
Alcuni programmi sono già approvati ed in parte costruiti, altri sono proposti ma devono ancora essere inseriti nel successivo piano quinquennale

PROSSIME SONDE LUNARI
dicembre 2018
Chang’e 4 porterà un rover nel lato nascosto della Luna ed usa un altro satellite in Lagrange 2 per le comunicazioni (gia in orbita)
2019
Chang’e 5, sonda da 8 t, riporterà circa 2 kg di suolo lunare in Cina. Doveva partire nel 2017, rimandata perché è esploso al secondo volo il razzo Lunga Marcia 5B (LM5B)
2020 o +
Chang’e 6 riporterà suolo lunare in Cina. Si sta valutando se farla atterrare nel lato nascosto o nel polo sud

LANCIATORI
Il piano quinquennale attuale ha previsto di favorire la nascita di lanciatori privati (secondo arstechnica ci sono una decina di progetti, ed alcuni hanno già sollevato dei piccoli satelliti), lo sviluppo di lanciatori pesanti (Lunga Marcia 5B) e di lanciatori superpesanti (Lunga Marcia 9). Oltre allo sviluppo di razzi almeno parzialmente riutilizzabili

Lunga Marcia 5B
il razzo LM5B è fondamentale per i cinesi in quanto ha capacità di carico comparabili con il delta IV. Dopo un primo volo di successo nel 2016 è esploso nel 2017 e dovrebbe riprendere a volare all’inizio del 2019 dopo una lunga revisione. Tale razzo è fondamentale perché deve portare in orbita: le sonde lunari Chang’e 5 e 6; la sonda marziana (Mars Global Remote Sensing Orbiter e Small Rover); tutti i 3 pezzi della stazione spaziale cinese (CSS). Il link di wikipedia comprende il manifesto di lancio del LM5B


Lunga Marcia 9
Un razzo alto circa 100 metri in grado di portare in LEO 140t ed in LTI 50 t. Dovrebbe volare tra circa 10 anni ed alcune sue parti sono gia in fase di test (l’articolo mostra una prova statica dei motori avvenuta a marzo di quest’anno).

STAZIONE SPAZIALE CINESE (CSS)
La CSS prevede 3 moduli, un modulo principale (stile Zvezda) e 2 laboratori, inoltre, sono previsti: pannelli solari e batterie al litio, 1 docking per le uscite EVA, 2 braci robotici, un telescopio con specchio principale da 2 metri. Il cronoprogramma prevede il primo modulo nel 2020 (dovrebbe essere gia costruito) e i successivi moduli 1 all’anno. La CSS peserà 66 t e potrà raggiungere le 100 t con le varie navette attaccate. Potrà supportare 3-6 astronauti per un periodo di almeno 6 mesi (altre caratteristiche sono indicate nell’allegato).

Il primo link è il documento Onu-Cina sulla CSS il secondo è un articolo esplicativo

http://www.unoosa.org/documents/doc/psa/hsti/CSS_1stAO/CSS_1stAO_Handbook_2018.pdf

MISSIONE MARZIANA 2020
I cinesi prevedono di mandare 13 strumenti scientifici distribuiti tra Orbiter, Lander e Rover.

LA NUOVA NAVETTA
I cinesi prevedono di sostituire la Shenzhou da 8 tonnellate con un nuovo veicolo da 14 t per i collegamenti con la CSS ed una versione successiva da 20 t per lo sbarco sulla luna. Il primo test in scala è stato fatto nel 2016 ed un secondo test è previsto per il 2019 con il LM5B

PROGRAMMI IN ATTESA DI APPROVAZIONE POLITICA
FUTURE MISSIONI LUNARI ROBOTICHE
Sono previsti 3-4 missioni sulla superficie lunare per verificare le risorse lunari (soprattutto polo sud) ed il suo sfruttamento in situ. A me pare una sorta di programma russo luna 25-31

PROPOSTA DI BASE LUNARE
Per gli anni 30 è proposta una base lunare formata da 3 moduli principali (modulo abitativo, di servizio e laboratorio)



#2

http://www.spaceflightfans.cn/39241.html#more-39241

In una fiera cinese é stato esposto un razzo in scala che sembra una fotocopia del F9 con gambe ed alette. Un altro sito cinese l’ha chiamato il lunga marcia 6X :slight_smile:

Non mi ricordo chi aveva chiesto notizie su un sito con info sui lanci cinesi… questo potrebbe aiutarlo, ha un database molto ampio.


Sempre nello stesso sito si trovano info su il lunga marcia 9. Il primo volo è previsto per il 2028 nella versione base (senza booster) da 100t in LEO. Tale volo sarà la seconda missione cinese su Marte, che prevede di riportare sulla terra un campione della superficie. Non so se mai si farà ma il confronto con la stessa missione NASA-ESA è irrispettoso. Infatti prevede: una sonda per prendere il campione, una seconda per portarla in orbita marziana, ed infine una terza per riportarlo a casa (si ipotizza tramite il Gateway e poi con la Orion sulla terra)


#3

Pare che il Lunga Marcia 9 potrà portare 188 tonnellate in LEO e 44 verso Marte.


#4

Bella bestia! Farà a gara con SLS, Starship e New Glenn!
Direi che la sfida per la Luna è ufficialmente aperta. Lentamente ma, solidamente, la Cina sta proseguendo il suo piano per portare i loro astronauti sulla Luna.

Rimane il dispiacere di non poter far collaborare (ESA, NASA, Russia, Giappone, Canada ed India) tutti assieme in quest’impresa.


#5

Qualcuno è riuscito a trovare una qualsiasi altra fonte che non fosse il tweet di questo liuyiyiliu?


#6

Qui Andrew Jones dice 144 tonnellate in LEO, 50 verso la Luna e 44 verso Marte: