I terrestri attaccano l'impero galattico

Un raggio laser puntato al cuore della galassia: Astronomy Picture of the Day del 31 luglio 2007.

Paolo Amoroso

I soliti Astronomi guerrafondai … buttano la pietra e poi nascondono la mano … :stuck_out_tongue_winking_eye:

La foto del link che hai postato è un fotomontaggio ed il laser è posticcio oppure è realmente visibile?
Lo sfondo della via lattea pure quello è stato aggiunto od è sufficiente una normale macchina fotografica per riprenderlo?

Credo che la foto non sia un fotomontaggio e che il raggio laser non sia stato aggiunto.

In luoghi isolati come il sito del VLT la Via Lattea ha proprio quell’aspetto e basta una macchina fotografica per realizzare un’immagine come quella. Ecco una foto della Via Lattea riflessa dall’antenna di un radiotelescopio ripresa da un altro osservatorio in Cile: La Silla’s Starry Night.

Paolo Amoroso

:disappointed: :disappointed: :disappointed:
scusate per le mie domanda sceme ma abito in Brianza, regione dove si legge il giornale anche di notte senza lampadina, e in montagna vi andavo solo di giorno e mai oltre i 2.500 m di altitudine.
In vent’otto anni non ho mai visto la via lattea ad occhio nudo.
:disappointed: :disappointed: :disappointed:

Ma e’ molto fotomontato… Il laser non termina improvvisamente, ma al limite decresce allontanandosi seguendo le leggi della prospettiva.

Ed anche la galassia, se un giorno la vedessi cosi’ mi prenderei un coccolone. Sicuri che non e’ una foto di Hubble?

Qui puoi vedere un esempio di raggio laser usato per misure di distanza con i retroriflettori Apollo.

Hubble ha un campo di vista troppo piccolo.

Paolo Amoroso

Si anche a mio parere la galassia è un fotomontaggio… il laser direi di no…forse… (è un po’ troppo “ciccio”…)

“Cominciava a serpeggiare un leggerissimo scetticismo…” – Ugo Fantozzi

Yuri Beletsky dell’ESO, l’autore della foto, conferma che non si tratta di un fotomontaggio. Ecco il testo del suo messaggio, che riporto con il suo permesso:

Hi Paolo,

Thanks for your comment ! You can assure your friends that the image is real :slight_smile: In fact, if you look at the image carefully you will see that the domes of telescopes are a little bit fuzzy - this is due to tracking. I used a small equatorial mount, the exposure time was 5 min.

Laser beam look saturated and artificial because of the long exposure time (5 min) as well. In reality its color is deep orange and much more faint.

Regards,
Yuri

Yuri mi ha mandato un’altra foto che allego. E’ stata scattata la stessa notte della prima. Il raggio appare esattamente come lo vedono gli occhi sia in termini di luminosità sia di colore. Questo perché durante l’esposizione di 5 minuti il laser è stato spento e, avendo accumulato un’esposizione complessiva di poche decine di secondi, non appare saturato.

Paolo Amoroso

Beh allora complimenti all’autore! :smiley: :wink: