IL CEV E L'ORBITA LUNARE


#1

Con il CEv si vuole ritornare sulla Luna per proseguire l’esplorazione del nostro satellite ed eventualmente costruire un avamposto abitato.
Avremo lo stesso “problema” che c’era con le capsule Apollo, che nel momento in cui si trovavano dietro la Luna ogni comunicazione verrà a mancare, o si decideranno a mettere un satellite in un orbita ALONe, posto dietro la Luna, per permettere agli astronauti di mantenere le comunicazioni con la Terra?
Mi auguro che la NASA abbia preso in considerazione questa ipotesi, anche per poter eventualmente fare scendere l’uomo sulla faccia nascosta.
Non vorrei che la nuova esplorazione proseguisse ancora sulla faccia visibile.


#2

Credo che questa volta metteranno in orbita un satellite per telecomunicazioni.Magari chissà,potrebbe occuparsene l’ESA in cambio di un pò di sedili sul LSAM.


#3
Credo che questa volta metteranno in orbita un satellite per telecomunicazioni.Magari chissà,potrebbe occuparsene l'ESA in cambio di un pò di sedili sul LSAM.

Spero proprio di sì, almeno un misero satellite in orbita per comunicare e inviare immagini “in diretta” … almeno quello :roll_eyes:


#4

Francamente alla NASA per il momento non hanno fatto cenno di nessun sistema di comunicazione globale orbitale tipo TDRSS… speriamo sia solo una dimenticanza momentanea… :roll_eyes:


#5

Beh,è anche vero che mancano almeno tredici anni alla prima missione di allunaggio (come dal 1956,anno in cui non aveva volato neanche il primo Sputnik, al 1969,tanto per capirci).


#6
Beh,è anche vero che mancano almeno tredici anni alla prima missione di allunaggio (come dal 1956,anno in cui non aveva volato neanche il primo Sputnik, al 1969,tanto per capirci).

Non solo: credo che la individuazione dei siti di allunaggio influenzerà in qualche modo la decisione sulle infrastrutture per la trasmissione via satellite.


#7
Beh,è anche vero che mancano almeno tredici anni alla prima missione di allunaggio (come dal 1956,anno in cui non aveva volato neanche il primo Sputnik, al 1969,tanto per capirci).

Non solo: credo che la individuazione dei siti di allunaggio influenzerà in qualche modo la decisione sulle infrastrutture per la trasmissione via satellite.

Vi ricordo anche che cosi’ come e’ pensata adesso, la missione lunare funziona solo per siti di atterraggio vicini al polo o all’equatore (a meno di pesanti scadimenti delle prestazioni).
Vedete per esempio il mio vecchio post http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=155