Il Lunar Leaper (Propulsion and Locomotion Pack)

Carmelo, credo che il buon disegnatore di Dan Cooper se lo sia inventato questo Lunar Shelter (peraltro americo-canadese), non trovi??

Il modello che ho costruito, del LFV, è completamente autocostruito !
Il lavoro più grande ed impegnativo è stato quello di riuscire a realizzare dei disegni, il più possibili esatti rispetto al progetto originale.
Per la realizzazione del modello , il lavoro è stato molto divertente e veloce , grazie alle forme squadrate e regolari.
Di x sè non è ,però, ancora completo.
Prossimamente provvederò all’aggiunta di due astronauti che serviranno a rendere il tutto più “vivo”!
Appena avrò un poco di tempo, ivierò altr foto del modello che vi permetteranno di vedere il modello con altre prospettive.

Tra l'altro proprio all'epoca lessi "il Robinson dello Spazio" un'avventura quasi simile scritta dall'ottimo Gianni Padoan e pubblicata dalla AMZ editrice (la stessa che pubblicava le riduzioni letterarie della serie Spazio 1999).

Letto almeno 15 volte … 8) Ora il libro è “custodito” da mio fratello … :rage:

Carmelo, credo che il buon disegnatore di Dan Cooper se lo sia inventato questo Lunar Shelter (peraltro americo-canadese), non trovi??
Sicuramente deve aver visto dei disegni su qualche rivista e ha lavorato un pò di fantasia.Comprensibile se si pensa che del Lem truck e dello Shelter giravano varie versioni.Un altra "licenza" si trova nella storia su Gemini 13.Dereika e Cooper portano i caschi delle tute Apollo block-1,probabilmente perchè Albert Weinberg,il disegnatore-autore di queste bellissime storie,lo percepiva più "update" rispetto al casco Gemini originale.Weinberg non sapeva però che l'elmetto Apollo block-1 non può essere usato in una capsula Gemini perchè,date le sue dimensioni la cresta della visiera esterna rigida va a sbattere sul portello.Che avventure,però!

Bellissimo questo thread. Complimenti a tutti! E’ l’ideale trovarne di questo tipo dopo una giornata lontano dal forum…
E bravissimo a topopesto!

Il modello che ho costruito, del LFV, è completamente autocostruito ! Il lavoro più grande ed impegnativo è stato quello di riuscire a realizzare dei disegni, il più possibili esatti rispetto al progetto originale. Per la realizzazione del modello , il lavoro è stato molto divertente e veloce , grazie alle forme squadrate e regolari. Di x sè non è ,però, ancora completo. Prossimamente provvederò all'aggiunta di due astronauti che serviranno a rendere il tutto più "vivo"! Appena avrò un poco di tempo, ivierò altr foto del modello che vi permetteranno di vedere il modello con altre prospettive.
Topopesto,il tuo modello è bellissimo :wink: .Spero di veder presto un modello del LEM-Shelter (o del LEM Truck).A proposito degli Astronauti volevo chiederti una cosa.Che pensi dell'Action figure Buzz Aldrin della Dragon? A me pare bellissimo!Sono tentato dall'acquisto finchè è venduto a prezzi umani.Il tuo parere?

Non dirmi certe cose, ci stò sbavando su da tanto tempo, ma non riesco a convincere i miei finanzieri, mia moglie, a farmi fare l’acquisto.
Dice che è un bambolotto troppo costoso!
Finanza illimitata x i modellini, ma x quello…

Ebay è ciò che fa per noi :wink: .

.Che pensi dell'Action figure Buzz Aldrin della Dragon? A me pare bellissimo!Sono tentato dall'acquisto finchè è venduto a prezzi umani.Il tuo parere?

Ragazzi, io no la avevo mai vista e sono rimasto basito … :scream: E’ STREPITOSA! Il costo è discretamente alto ma a mio avviso rasenta la maniacalità tanto è ricostrutio fedelmente :smiley:

Ragazzi, io no la avevo mai vista e sono rimasto basito ... :scream: E' STREPITOSA! Il costo è discretamente alto ma a mio avviso rasenta la maniacalità tanto è ricostrutio fedelmente :smiley:

Idem per me… devo solo trovargli un posto al riparo della polvere… :smiley:

.Che pensi dell'Action figure Buzz Aldrin della Dragon? A me pare bellissimo!Sono tentato dall'acquisto finchè è venduto a prezzi umani.Il tuo parere?

Ragazzi, io no la avevo mai vista e sono rimasto basito … :scream: E’ STREPITOSA! Il costo è discretamente alto ma a mio avviso rasenta la maniacalità tanto è ricostrutio fedelmente :smiley:

Io ci feci un pensierino quando vidi cosa ci aveva combinato questo tizio di collectSpace; guardate che “ambientazione”:

http://collectspace.com/ubb/Forum16/HTML/000323.html

Shhhht! Non farlo sapere troppo in giro … qualcuno potrebbe dire che è stato usato per fare le riprese dello sbarco sulla Luna …

Non sono convinto che, le due foto postate da Fabio, si riferiscano veramente al “pupazzo” in questione questo perchè, già secoli addietro, la REVELL aveva messo in produzione un soggetto uguale a questo in una scala molto grande; mi sembra che fosse in scala 1/6.
Comunque sia io , fortunatamente, posseggo anche quel bellissimo pezzo , che al tempo aveva un costo di 300.000 lire.
La fortuna volle che io riusci a portarlo via ad una cifra irrisoria.
In risposta a Carmelo gli posso dire che a breve, inteso a mesi, potrebbe lustrarsi gli occhi con l’arrivo di un bel LEM/SHELTER in 1/48; per quanto ,invece, riguarda il LEM/TRUCK, attualmente non mi è possibile stabilire i suoi tempi di realizzo per dei problemi “tecnici” che sono:

  • La parte superiore del LEM/T era lisci o aveva qualche particolare esterno?
    -Come facevano gli astronauti ad accedere al suo interno, se era possibile ?
    -La struttura superiore era pressurizzata ?
  • Era adibito al trasporto di materiale vario o ad un eventuale Lunar Rover pressurizzato?
    -Se trasportava un LRV, come riusciva a distendero lo scivolo , o le rampe, per il suo scarico?
    -nella parte superiore era previsto un anello di aggancio x il CSM?

Come ben si può vedere, sono tanti i dubbi che ho in merito per poter procedere subito al suo realizzo.
Quando avrò risoro questi interrogativi potrò procedere al suo realizzo!

Non sono convinto che, le due foto postate da Fabio, si riferiscano veramente al "pupazzo" in questione questo perchè, già secoli addietro, la REVELL aveva messo in produzione un soggetto uguale a questo in una scala molto grande; mi sembra che fosse in scala 1/6.
"I purchased one of the Buzz 1/6 scale astronauts from Countdown Creations. It is such a fine product I thought it needed a special display to show it. I could not think of a better way then to have him coming down the ladder on the LM leg (similar to the Revell model) in an accurate 1/6 scale as well."

http://www.countdowncreations.com/replbuzz.htm

L’avevo già vista quando pubblicò le foto sul forum, 10+ per l’idea… magari un pensierino ce lo si potrebbe fare… :smiley:

LEM/TRUCK, attualmente non mi è possibile stabilire i suoi tempi di realizzo per dei problemi "tecnici" che sono: - La parte superiore del LEM/T era lisci o aveva qualche particolare esterno? -Come facevano gli astronauti ad accedere al suo interno, se era possibile ? -La struttura superiore era pressurizzata ? - Era adibito al trasporto di materiale vario o ad un eventuale Lunar Rover pressurizzato? -Se trasportava un LRV, come riusciva a distendero lo scivolo , o le rampe, per il suo scarico? -nella parte superiore era previsto un anello di aggancio x il CSM?

!


"Apollo lost and forgotten missions"alla mano e Astronautix davanti http://www.astronautix.com/craft/apotruck.htm direi che:1-L’aspetto esterno del Lem-Truck non era liscio,come si può desumere dal concept della Grumman postato più sotto (allegato1)2-La parte superiore non era pressurizzata,e ritengo che non fosse necessario accedere all’interno,ma che tutte le attrezzature fossero scaricate sulla superficie tramite il solito sistema di cordine e rampe.Sul concept della Grumman però c’è la scaletta.Non ti so dire se questa fosse una licenza o se effettivamente da questa gli Astronauti potessero accedere a un vano-magazzino interno.Propendo per la prima ipotesi,perchè è molto più semplice far scendere l’attrezzatura direttamente sul suolo lunare con le rampe piuttosto che scaricarla a mano attraverso la scala.3- Il truck doveva portare sulla superficie un grosso rover pressurizzato MOLAB(credo fosse prevista anche una versione non pressurizzata) due LFV,più numeroso altro payload (4100 kg in payload to the lunar surface).4-Era sicuramente previsto l’ anello di aggancio col modulo di comando nella configurazione che vedeva il truck accompagnato da un CM,questo perchè il truck andava estratto dall’adaptor esattamente come un normale LEM.Probabilmente alla fine avrebbe prevalsa l’ipotesi più razionale di spedire uno o due truck in automatico senza CM con equipaggio (vedi astronautix).In questo caso l’anello non sarebbe stato necessario,per questo motivo se dovessi costruire io il modello non lo farei.P.S. ti posto anche dei concept del LEM Shelter.Come vedi oltra al rifugio-laboratorio questo veicolo portava anche un grosso rover non pressurizzato ed altro payload.

Topopesto,vorrei suggerirti un idea.Che io sappia nessuno ha mai realizzato un modello ispirato ad uno scenario di missione lunare AAP.Una ricostruzione del genere dovrebbe comprendere,sul plastico della superficie lunare,il Lem,il Lem-truck,o meglio ancora il Lem-shelter,un Rover Molab ò un Rover non pressurizzato del tipo mostrato nel concept dello Shelter,uno o due LFV,più la bandiera e l’attrezzatura scientifica.Se autocostruisci gli Astronauti potresti farli con le tute AES previste da Apollo 18 in poi (le allego sotto).Un modello del genere potrebbe essere impegnativo ed un pò ingombrante,ma assolutamente eccezionale ed unico! P.S. sulle missioni lunari AAP vedi: http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=1401

Appoggio assolutamente la proposta di Carmelo :wink:

Non nego che una tale idea mi era già balenata x la testa però, oltre al problema spazio che è davvero grande, oggi non si può più disporre di case enormi, dove vado quando mia moglie mi sbatte fuori casa?
Mi faccio un LEM-SHELTER a grandezza naturale e vado a viverci dentro?
Per quanto concerne la realizzazione delle varie versioni , del LEm, una l’ho già realizzata e vi ho anche postato una foto.
Non ricordate?
Modello del LEM-SLA.
Se non avete notizie in merito, vi suggerisco di guardarvi il sito di Mark Wade

Vado un po’ OT :offtopicplus: dato che non parlo di LL.

Accidenti, non credevo di trovare altri appassionati di Dan Cooper!

Per me che lo leggevo nel “corriere dei piccoli” negli anni 60 è un mito.
Mi sono comprato tramite ebay quasi tutti gli “Albi ardimento” e “Classici Audacia” in cui è protagonista.
Anche altre storie trattano argomenti astronautici e c’è una evoluzione del personaggio che, all’inizio, è coinvolto
in avventure più fantascientifiche tipo “Destinazione Marte”, a volte un po’ ingenue tipo “I 3 cosmonauti” in cui 3 capsule Mercury vengono lanciate dalle montagne svizzere :scream: :stuck_out_tongue_winking_eye: per arrivare alle sempre fantascientifiche ma tecnicamente più plausibili “Panico a Capo Kennedy” “Sos nello spazio” (molto fantascientifica) e alla per me migliore avventura fantascientifica a tema astronautico di Dan Cooper “Salvataggio sulla Luna”