Il mio primo Giove

Ciao a tutti,
volevo condividere con voi la mia prima foto di Giove.
La ripresa è del 14 Giugno, poco dopo mezzanotte.
Si può notare la grande macchia rossa oltre all’ombra di Io proiettata sul pianeta.
Mi rendo conto che non sia granché ma considerando il seeing pessimo della serata sono abbastanza contento.

Telescopio: Skywatcher 150/750
Camera: Zwo Asi 224 a colori

giove

Cercherò di migliorare un po’ la tecnica di imaging planetario in vista di annate con pianeti più alti e miglior seeing…

15 Mi Piace

Bella foto!

Bravo, ho visto prime foto peggiori :smiley:
Le mie le firmo molto raramente, mi vergogno.

grazie Mike!

@IK1ODO no, le tue sono spettacolari :star_struck: Attendo sempre i tuoi post con le tue foto, sono un esempio da seguire

Bella…ci voglio provare anche io col mio 114/1000, solo che il seeing da Milano è un tantino imbarazzante.

In realtà Milano non è male per le osservazioni planetarie, prova in quelle tipiche serate autunnali o invernali da blocco del traffico.

come detto da @amoroso l’inquinamento luminoso non è un problema per l’imaging planetario. Il problema grosso è l’atmosfera, purtroppo essendo molto basso il pianeta l’immagine viene distorta molto di più. Ci vuole pazienza e trovare una serata con meno turbolenza, io fino ad ora non l’ho trovata però :smiley:

Bravo @b4ckirc, se questo è l’incipit della tua avventura, eraldo di futuri scatti ancora migliori, non posso che congratularmi con te… continua a mostrarci i tuoi progressi !

grazie mille fullguns. Se vi fa piacere condividerò molto volentieri altre immagini, speriamo migliori di questa :slightly_smiling_face:

@b4ckirc ti posso descrivere la mia osservazione di ieri per aiutarmi a capire cosa correggere? Ieri il seeing sembrava buono. Mi è capitata una cosa strana: se mettevo a fuoco in modo da avere un disco definito, non distinguevo i particolari. Le bande e le zone apparivano abbastanza definite se il pianeta mi si presentava “come una cometa”, cioè immagina il disco con due “strisciate” di luce sopra e sotto.Le ottiche erano collimate, ho controllato.

ciao @Mark_Watney. Premetto che sono un astrofilo e astrofotografo principiante, sicuramente @IK1ODO ti saprà aiutare più di me vista la sua grande esperienza. Intanto ti chiedo che telescopio hai in quanto conoscere lo schema ottico potrebbe aiutare a capire il problema. Era la prima volta che ti capitava una cosa simile?

Riflettore Newtoniano D114/F1000 con montatura EQ3 Advanced

Sei sicuro che fosse tutto correttamente collimato e che non sia un difetto del tuo telescopio? In altre osservazioni vedevi bene? Non è che queste strisciate erano le lune naturali di Giove distorte dall’atmosfera? Ieri sera l’osservazione presentava Callisto da un lato ed Io, Europa e Ganymede dall’altro.

senza vedere l’immagine è difficile rispondere. In questo caso aiuterebbe una foto fatta col cellulare o meglio un disegno.

1 Mi Piace

@b4ckirc dimenticavo: ho provato ad osservare Saturno e ho lo stesso problema

forse riflessioni interne nel tubo, o negli oculari

Dal tuo disegno sembra plausibile l’idea che quella luce che vedi siano i satelliti di Giove distorti.
Questa è una immagine a largo campo presa proprio ieri sera:

Jup_232845_lapl4_ap7_elaborata2.tif (340,1 KB)

Qui un campo un po’ più stretto:

Non so, il piano non torna, e se metti a fuoco bene vedi nitidi i satelliti esattamente come le bande. Magari è collimato ma ha lo specchio disassato, oppure, come dicevo sopra, ha riflessioni interne.

1 Mi Piace