Il mistero di Cosmos-2499

http://www.russianspaceweb.com/Cosmos-2499.html

Mi ero completamente perso questa storia che va avanti da un annetto.
I russi hanno lanciato un paio di misteriosi oggetti come payload secondario (e non pubblicizzato) di due lanci per la navigazione.
Uno di questi oggetti, Cosmos-2499, sta manovrando intorno allo stadio Briz di uno dei lanci.

Sembrava dovessero incontrarsi nei giorni scorsi, ma il piccoletto ha manovrato ancora, “scavalcando” il Briz.

Misterioso ed affascinante.

Molto affascinante…e misterioso!

sovietic style

Si mettono sempre in luce gli oggetti misteriosi lanciati dai Russi. Ma sono disponibili dati pubblici su cosa sono e cosa fanno una volta in orbita tutti i satelliti militari lanciati dagli USA, dall’UE o da altre nazioni?

Hai ragione Buzz, la dimensione “militare” dello spazio si è sempre rivelata misteriosa quanto affascinante in entrambi gli schieramenti. Basti pensare, per non andare lontano nel tempo, a tutto il programma X-37, che cosa fa davvero quando è in orbita?
Tuttavia, credo che in questo caso la curiosità sia attirata dallo strano profilo di volo di questo satellite, e dalle possibili implicazioni che realisticamente potrebbe determinare.
L’uso militare dello spazio, a parte l’intelligence elettronica e visiva è un tabù che regge da decenni (con forse l’unica eccezione del test ASAT cinese di qualche anno fa, la distruzione di USA 193 è già su un piano diverso). Spaventa il fatto che i russi potrebbero spingersi oltre, sopratutto in questo periodo, ed innescare quindi un’escalation le cui conseguenze potrebbero essere più che inquietanti.

Quando l’x37 farà cucu ad un altro satellite di sicuro se ne parlerà :wink:

Al momento manovre come queste sono abbastanza uniche… Imho meritano la copertura.

Sent from my Nexus 4 using Tapatalk

Ci sono aggiornamenti?

[fantasia mode on]

mm potrebbero essere test di “sentinelle spaziali”

[fantasia mode off]

Cosa intendi?

Buzz qui però non sono stati nemmeno annunciati. Di solito i satelliti militari USA/UE nella loro segretezza sono dichiarati. In questo caso è stato lanciato un carico che non non doveva esserci e di cui non si sapeva nulla…

Nulla di che ovviamente (credo che nessuno in Russia pensasse che sarebbe passato inosservato, soprattutto con quelle manovre), ma penso che comunque in Russia ci mettano sempre un po’ del loro per alzare un certo alone di mistero.

Si tratta di strategie militari. Sanno che qualcuno li può vedere, non hanno bisogno di dichiararli. E’ un poco come mostrare i muscoli senza dire a tutti che lo si fa, tanto si vedono. Un veicolo così mobile può essere una minaccia per altri satelliti in caso di conflitti o per minacciare qualcuno. Certamente si tratta di test di collaudo. Spero che la mobilità di questo veicolo possa presto trasferirsi a veicoli molto più seri come la Soyuz o la sua evoluzione, oppure a robot per la manutenzione della ISS all’esterno, senza richiedere EVA.

Eheh, pensavo a quelle di Matrix: fanno i loro giri, ti osservano, ti raggiungono e, all’occorrenza, ti eliminano (o deorbitano).

…sempre nell’ambito fantasioso!

Un commento oggi sul Financial Times: http://www.ft.com/cms/s/2/cdd0bdb6-6c27-11e4-990f-00144feabdc0.html#axzz3K4NezEYW

I satelliti per telecomunicazioni se ricordo bene lavorano su frequenze intorno alle decine di GHz, quindi molto facilmente fermabili (provate a mettere una mano tra parabola ed illuminatore di sky).

Avrebbe un utilizzo un satellite con una vela di qualche metro (decina) che ti si piazza a pochi metri delle antenne in direzione terra in un momento inopportuno? cosi senza distruggerlo otterrebbe lo stesso effetto ma senza una “dichiarazione di guerra”

Ma deve essere molto vicino alla sorgente (in GEO), nell’ordine del chilometro; poi il fascio si apre, fino ad avere una footprint di (almeno) centiania di km a terra. Difficile, tenerlo lì.

Beh, appunto, si diceva che questo Cosmos-2499 ha girato attorno ad un satellite nell’ordine della decina di metri se ho letto bene (non ho letto l’articolo da te linkato, lo ammetto…)

Sì, vero. Non so se fare una manovra simile in GEO sia più o meno complicato. Vabbè che bisogna prima arrivarci, in GEO. Poi, magari le orbite sono perfino più stabili.

I satelliti militari orbitano molto più in basso.

Ma non basta dare un “colpetto” al satellite per far si che le trasmissioni non siano + ricevibili?

Definire “satellite militare”, please. Acris parlava di telecomunicazioni e GHz, per cui pensavo alla GEO. Ad esempio, i Fltsatcom e gli UFO sono lì.

Ma non basta dare un "colpetto" al satellite per far si che le trasmissioni non siano + ricevibili?

Isa, il trucco potrebbe essere proprio quello. Nessun “colpetto” (che sarebbe comunque ditruttivo), semplicemente ti passo davanti e ti blocco la visuale.
Ripensandoci, potrebbe essere un’idea anche per qualunque cosa in LEO, ricognizione fotografica o altro.