Il recupero delle foto del primo Lunar Orbiter

Un amico mi ha segnalato questo articolo di Wired:

E’ meraviglioso, nerdissimo, affascinante… dopo 50 anni e passa sono riusciti a leggere i nastri delle immagini ricevute dal Lunar Orbiter del 1966, e a ricostruirle con un dettaglio allora impensabile.
Tanto di cappello a questo gruppo, di cui, se non sbaglio, si era già parlato. Viva la tecno-archeologia.

12 Mi Piace

impresa veramente epica!

Forse non tutti qui lo sanno, ma per lavoro mi occupo di strumenti di misura per elettronica e di consulenze in merito. Rimettere in servizio quel tipo di registratori video e riuscire a rileggere i nastri correttamente, dopo dieci lustri, è davvero un’impresa notevole; senza contare il lavoro necessario per catturare ogni immagine e lavorarla in Photoshop.

Cercando su youtube ci sono diversi video del LOIRP (Lunar Orbiter Image Recover Project), tra cui questo:

Al minuto 2:30 si vede la famosa immagine dell’alba lunare, originale e riprocessata. Attorno a 10:30 si vedono le bobine di nastro originali.

4 Mi Piace

Paolo Attivissimo ha pubblicato un articolo molto bello sul recupero dei nastri del Lunar Orbiter. Consiglio di leggerlo :wink: c’è molto profumo di anni '60 e di guerra fredda.

3 Mi Piace