Il simulatore della Crew Dragon


#1

Ieri SpaceX ha dato libero accesso alla stampa alla nuova tuta (vedi altro thread) e al simulatore della Crew Dragon. Diamo un’occhiata anche noi :sunglasses:

(alte immagini nell’articolo di Teslarati linkato)


#2

Interni molto spaziosi e comodi pare. Ma la cosa che mi piace di più è la tuta Space X. Molto bella dal punto di vista design/figaggine. Si spera lo stesso anche dal punto di vista della praticità.


#3

Ricordo che delle tute stiamo discutendo qui: https://www.forumastronautico.it/index.php?topic=27984.msg305939#msg305939

Questo thread è dedicato al simulatore. Ecco altre immagini:

Credit: Space.com


#4

Alcuni aggiornamenti… La nasa accetta la procedura di caricamento del carburante di spacex

https://spaceflightnow.com/2018/08/09/nasa-signs-off-on-spacexs-load-and-go-procedure-for-crew-launches/


#5

Grazie dell’aggiornamento Baykanur ma non mi pare che il caricamento del propellente riguardi il simulatore Dragon, che stiamo discutendo qui.


#6

Grazie mille Robimastri.
Le immagini confermano che i sedili sono orientati al contrario rispetto al portello di ingresso della capsula (convenzionalmente posto in alto).


#7

Un interessante articolo sul mock-up del Crew Dragon apparso sul Sole 24 ore:


#8

Molto belle le foto e interessante il contenuto di questo articolo di “The Verge”


#9

Scusatemi ma non vi sembra che, ad occhio, il simulatore sia più piccolo dei vari Mick-up visti finora? Magari con l’età la mia vista peggiora ma a me il volume interno appare nettamente minore…


#10

Il simulatore potrebbe corrispondere solo alla parte del pressure vessel.


#11

Si certo questo si vede bene. Il punto è che il volume interno sembra minore nel simulatore che non nei mock-up. Nel simulatore c’è a malapena lo spazio per 4 sedili e poco altro dietro mentre in realtà dovrebbe esserci lo spazio per altri 3 sedili e lo ECLSS.


#12

La forma interna sicuramente corrisponde al pressure vessel, quella esterna più o meno.
l’ECLSS occupa lo spazio inferiore non visibile sotto al “pavimento” e secondo me con un minimo di aggiustamenti è possibile infilare i 3 sedili inferiori.
Probabilmente essendo la NASA l’unica cliente e necessitando di solo 4 posti hanno optato per spostare i 4 sedili nella zona più “centrale” del volume interno.
Spostare in basso i 4 sedili vuol anche dire avere più spazio “di manovra” interno per il passaggio verso la stazione spaziale.

Inoltre in molti rendering/mockup la parte interna delle pareti laterali era lasciate esposte mentre nelle foto del simulatore pare ci sia un sacco di “padding”-


#13

A circa un minuto nel video si vedono gli astronauti Behnken e Hurley alle prese con il simulatore.


#14

Flying with style! :sunglasses:

Scherzi a parte… il casco non sembrerebbe così comodo in quella posizione.