Il tramonto del Proton, l’incerta transizione all’Angara e l’arrivo del Soyuz-5


#22

Di ritorno da Vostochny Rogozin si è fermato a Omsk per visitare gli stabilimenti Polet (associata di Khrunichev) e vedere lo stato dei lavori delle linee che dovrebbero iniziare a produrre degli Angara in serie. (Quella per l’1.2 dovrebbe iniziare nel 2019, mentre la produzione in serie degli Angara 5 inizierà nel 2023).

Le foto ci mostrano la visita ai locali di assemblaggio, appena inaugurato. Vi appaiono “tutti i componenti del secondo vettore Angara 5” (“все комплектующие блоки второй ракеты—носителя Ангара-А5”). Questa frase lascia un po’ perplessi, dal momento che, secondo Roscosmos, il secondo Angara 5 sarebbe già stato trasferito ai laboratori Krunichev, in vista del lancio di quest’anno (vedi sopra in questo thread). Forse è da intendersi “il secondo Angara 5 prodotto a Omsk”, anche se al momento non risultano altri lanci di Angara 5 in programma nei prossimi 3 anni, mentre ci sono vari Angara 1.2 in calendario. :thinking:

https://www.roscosmos.ru/25901/


#23

Altra tegola sul programma Angara… la rampa di lancio di Vostochny non sarà pronta per il 2021 (almeno un anno di ritardo) perché Roscosmos ha rescisso il contratto con l’azienda costruttrice PSO Kazan…

http://www.russianspaceweb.com/vostochny-angara-2019.html