Ingegneria Spaziale: Milano o Torino?

Salve! Sono un futuro studente di 5a liceo scientifico e ho deciso che il prossimo anno inizierò il mio percorso di studi nella facoltà di Ing. Aerospaziale. Ho chiesto pareri e consigli ad amici che frequentano i politecnici ( Polito/ Polimi) ma senza capire effettivamente quale sia la differenza tra queste due università riferite alla mia facoltà. Ho consultato anche i due piani di studi su internet che mi sembrano abbastanza diversi però preferirei avere il parere di Ingegneri già affermati in quanto vorrei capire quale delle due potrebbe offrirmi, dopo la triennale, la possibilità di inserirmi in un università estera per conseguire la magistrale e magari di trovarvi lavoro.
Grazie!
:help:

Donato, dove abiti? Quale città ti è più comoda, logisticamente?

Io sono della Basilicata, perciò se riesco a spingermi fino a Torino posso fare lo stesso per Milano

Se scegli una di queste sedi puoi venirci a trovare alla nostra convention nazionale di ottobre a Lecco. Oltre a numerosi appassionati, troverai altri studenti di ingegneria e persone che lavorano nel settore aerospaziale.

Interessante! :stuck_out_tongue_winking_eye: Comunque il test per entrare penso lo farò intorno a marzo, quindi sicuro l’anno prossimo ecco perché speravo di capire bene quale delle due sedi fosse la più adatta.

Donato,

ci sono altri topic su questo argomento, prova a spulciare il forum. Dalla mia posso dirti le seguenti cose:

  • piani di studi: quelli della magistrale sono diversi, quelli della triennale sono molto simili. Ma da quanto capisco la magistrale hai intenzione di farla all’estero, dunque ti cambierebbe poco o nulla. La magistrale di Milano sembra fatta notevolmente meglio di quella di Torino, essendo davvero specializzante. Se ti interessa l’ambito spaziale, oltretutto, scegli senza dubbio Milano: esiste la magistrale ad hoc in Ingegneria spaziale. A Torino, purtroppo, è solo un orientamento (4 esami di differenza).
  • possibilità di andare all’estero: a Torino per aerospaziale si può fare esclusivamente durante la magistrale. Ci sono parecchie destinazioni, sia come Erasmus “semplice” (solo corsi) sia come doppia laurea: Francia, Germania, UK, Spagna, Portogallo, Svezia… Milano non è da meno sicuramente. Consiglio: se sai già di voler andare fuori, tieni conto che, almeno a Torino, la media della triennale è l’unico parametro che conta ai fini delle graduatorie e la concorrenza è agguerritissima. Questo ora: naturalmente in 4 anni potrebbero cambiare tante cose.
  • città: sono dell’opinione che la vita a Torino non sia neanche lontanamente paragonabile a quella di Milano. Costi decisamente più bassi, minor caoticità e (va beh, io sono anche di parte!) la città in sé è molto più bella. Ma questi sono gusti…

Nella scelta considera anche le possibili differenze nelle forme di supporto finanziario, se dovessi averne bisogno. Spero di averti fatto un quadro chiaro. Se hai bisogno di altro chiedi pure!