Interstellar Mapping and Acceleration Probe

La missione IMAP è passata alla fase B, quella di design. Se tutto va bene verrà lanciata nel 2024, destinazione il punto lagrangiano L1, e si aggiungerà a tante altre missioni di eliofisica mandate nello stesso punto. L’obiettivo di questa missione è di studiare l’interazione del vento solare con il mezzo interstellare.
Fonte:
https://www.jhuapl.edu/PressRelease/200128

La missione sarà pianificata e condotta dall’APL, e avrà un costo tutto sommato modesto di mezzo miliardo di dollari, lancio escluso. Ricordo che l’APL ha ancora in fase A lo studio di una missione davvero molto più ambiziosa, che riguarda sia l’eliofisica che la scienza planetaria, e cioè di andare a studiare il mezzo interstellare in loco, cioè a 1000 unità astronomiche di distanza, ne parlavamo qui: Proposta di missione (quasi) interstellare.

1 Mi Piace

Studierò il thread con la proposta “quasi interstellare”, ma intanto intervengo qui… sul pathfinder.
Mandare una missione ad una settimana luce da qui (perdona il cambio di unità di misura e relativo arrotondamento) si lega ad almeno 3 altri possibili thread:
Propulsione nucleare (reattore nucleare come motore)
Uso della Luna come base di lancio.
Sviluppo industriale della Luna. Una vecchia missione aveva scoperto uranio sulla Luna: è pensabile costruire reattori nucleari e astronavi direttamente sulla Luna e lanciarli da lì (magari dalla faccia nascosta) con evidenti vantaggi in termini di costi e sicurezza

Gli argomenti non sono correlati. Le missioni in fase A richiedono l’uso di tecnologie già esistenti o al massimo qualche componente in TRL inferiore ma comunque elevato (almeno 5). Gli elementi che hai menzionato tu non sono ancora d’uso comune.

infatti erano più pensati per il thread “quasi interstellare”

IMAP non sarà da sola a viaggiare verso L1, volerà con lei in rideshare anche SWFO-L1
http://www.parabolicarc.com/2020/04/23/noaa-awards-space-weather-follow-on-lagrange-1-magnetometer-to-southwest-research-institute/

In assoluto il primo viaggio spaziale in rideshare verso un punto lagrangiano.

1 Mi Piace

Non ho capito


(immagine tratta da https://www.nasa.gov/directorates/heo/scan/engineering/technology/txt_accordion1.html)

Intendevo Technology Readiness Level, tecnologie utilizzabili per le missioni spaziali. Quelle proposte da aricchi non lo erano.

2 Mi Piace

Se avete visto negli altri thread e studi al di fuori del forum belle immagini della forma del nostro sistema solare, con la forma di cometa, scordatevele. L’ultimo studio afferma che ha la forma di un cornetto afflosciato. L’articolo della NASA dice anche che è molto difficile poterne stabilire la forma con i dati attuali, quindi aspettiamo IMAP a smentirli. Ancora 4 anni.
https://www.nasa.gov/feature/goddard/2020/uncovering-our-solar-system-s-shape

5 Mi Piace

In attesa che @astronautibot crei il topic (anche perchè non so quanto resisterò sveglio) veniamo a sapere che IMAP verrà lanciata a bordo di un Falcon 9, NET ottobre 2024. Il costo totale della missione sarà di 109.4 milioni di dollari.

Fonte: Comunicato NASA.

2 Mi Piace

tweet di @SpaceX

1 Mi Piace