L’agenzia per la difesa DARPA seleziona la Boeing per il programma XS-1


#1

https://www.astronautinews.it/2017/05/26/lagenzia-per-la-difesa-darpa-seleziona-la-boeing-per-il-programma-xs-1/


#2

E se venisse piazzato al posto dello stadio superiore a perdere un bel x-37B, avrebbe le capacità propulsive per arrivare all’orbita?
Lo so che dipende da quando viene rilasciato, a che quota e a che velocità, intendo dire se siamo nell’ordine di grandezza o è proprio fuori questione.

In questo caso non servirebbe a metter in orbita carichi ma avremmo un gran bel sistema. :ok_hand: E completamente riutilizzabile.

Un Energia/Buran in miniatura.


#3

Credo che questo tipo di cose andrebbero progettate insieme,ex novo.
Però un modello in scala di spazioplano da lanciare dall’XS1 potrebbe fornire utili informazioni su come costruire un giorno un sistema di lancio del genere…magari anche manned.


#4

Riapro il thread perchè presso lo Stennis Space Center sono iniziati i test sul propulsore AR-22…

Che, come subito salta all’occhio, altro non è che un RS-25 (meglio conosciuto come SSME) con un flight controller nuovo.
Ci vuole una bella faccia tosta a scrivere “…to demonstrate its suitability for use on a reusable spaceplane” dopo 135 lanci (a 3 a 3) effettuati in 30 anni con una percentuale di successo del 99.95%.
:stuck_out_tongue_winking_eye:


ar22-test.jpg


#5

… On a reusable spaceplane under development che dovrà fare un lancio al giorno.
Stanno testando una accensione di 100 secondi al giorno per 10 giorni di seguito, cosa che a quanto pare non è mai stata fatta con gli shuttle.


#6

Darpa ha rilasciato un breve video.


#7

È stata completata la costruzione del serbatoio (in composito) dell’ossigeno liquido. L’anno prossimo toccherà a quello dell’idrogeno.


#8

Certo che la pagina della Boeing dedicata a questo veicolo è abbastanza scarna…
sicuramente si deve al fatto che sia un programma soprattutto militare.