La Cina costruirà una nuova base di lancio

La Cina ha in programma di costruire una nuova base di lancio nel profondo sud del paese, nella provincia di Hainan, e precisamente a Wenchang.
Il nuovo centro sarà destinato ai nuovi lanciatori che emetteranno gas di scarico altamente inquinanti e nocivi, e verranno impiegati soprattutto per lanci equatoriali, lanci pesanti, grosse stazioni spaziali e sonde scientifiche.
Il sito si affiancherà a Jiuquan, che esiste dal '58 ed ha visto partire tutte le missioni cinesi fino ad ora.

Carino…

Si sa che tipo di combustibili useranno? I combustibili più tossici (anche come gas di scarico) dovrebbero essere gli ipergolici, ma non mi risulta Ariane 4 (per fare un esempio) abbia sollevato simili preoccupazioni. Mi vengono in mente 3 ipotesi:

  1. Ariane 4 veniva quasi sempre lanciato in direzione dell’oceano e in caso di incidente avrebbe solo ammazzato qualche tonnellata di pesce :twisted:
  2. gli europei sono dei biechi inquinatori e i cinesi si sono riscoperti super-ecologisti :twisted:
  3. i nuovi lanciatori cinesi sono ancora più inquinanti di quelli vecchi

Voi che ne pensate?

Si i combustibili dovrebbero essere ipergolici presumo, e allo stesso modo del Proton che viene considerato altamente inquinante (soprattutto in caso di incidente) lo saranno anche questi.
Il problema è che mentre tutto il mondo sta piano piano abbandonando questa tipologia di combustibile (per i primi stadi) i cinesi in barba a qualsiasi questione “eco-etica” ne progettano di nuovi…

Sbaglio o hanno già fatto fuori un villaggio intero con un lancio fallito di un vettore con ipergolici?

Forse in quel caso era un “banale” lanciatore… i Long March sono tradizionali.

Sì, perchè il razzo è partito quasi in orizzontale e si è schiantato sul villaggio lì vicino. Fra l’altro se date un’occhiata a googleEarth, potrete notare che le rampe di lancio del Lunga Marcia sono a 5 km scarsi dalla città :scream:. Ma che ci andiamo a fare noi a Titusville? :stuck_out_tongue_winking_eye:

Sono uno sfegatato appassionato di astronautica ma , in merito a questa nuova idea Cinese, sono molto contrario, sopratutto per il fatto che vogliano utilizzare propellenti altamente inquinanti.
Da sempre la Cina è uno dei paesi che non si interessa minimamente al lavoro che fanno tutti gli altri stati del mondo, per abbattere l’inquinamento su questo pianeta bellissimo.
Contattando greenpeace, ambientalisti e altre società del genere, farò in modo che tale notizia diventi più conosciuta in modo da bloccare questo crimine che hanno intenzione di compiere.
Costruiscano pure un nuovo spazioporto, ma che facciano uso di propellenti non inquinanti!

Ho cercato qualche altra informazione ma francamente non ho trovato molto e come al solito da quelle parti non si capisce molto…
L’annuncio ufficiale è questo:
http://news.xinhuanet.com/english/2007-02/06/content_5705606.htm
in cui si dice che la tecnologia impiegata (nella costruzione o nei lanci?) sarà rispettosa dell’ambiente.
Spacedaily.com parla di tecnologia altamente tossica e inquinante:
http://www.spacedaily.com/reports/China_To_Build_New_Space_Launch_Center_In_Southernmost_Province_999.html
L’unico vettore in questione, credo possano essere le future versioni della famiglia CZ-5 che però non è ipergolica ma più tradizionalmente kerosene/LOX:
http://www.astronautix.com/lvs/czn522ho.htm
O forse spacedaily.com si riferisce a tutte le attuali versioni dei Long March che fino alla 4 continuano ad utilizzare propellenti ipergolici altamente tossici…
A questo punto non so che dire…

Forse io sono un poco “maniaco”, ma in fatto di ecologia sono intransigente!
Questo perchè, nel caso in questione, esistono altri tipi di combustibili che hanno minor impatto ambientale ed è quindi un dovere di tutti farne uso.
Se non esistessero non direi niente, però…

I propellenti criogenici idrogeno/ossigeno sono i più puliti e come gas di scarico danno acqua.

Il kerosene che viene utilizzato negli esoreattori e nelle stufe per il riscaldamento domestico quanto è inquinante?

Il servizio di CZ-5 è gia ritardato in 2014. Ma non c’entra al capitalista cinese.Loro sono troppi grandi che cogliono qualsiasi occasione per guadagnare.
Ora la base Wenchang non è costruita ancora, ma quartiere residente residente sotto il nome spazio,
il temà tico parco sullo spazio ,elementare shenzhou ecc tutti finiti in 2008 ! Comuque ,lo spazio è una grande pubblicità anche se
quei commercianti non conoscono la tecnologia spaziale proprio per niente 。