La cometa che punta su Marte

Una cometa scoperta nelle ultime settimane potrebbe essere in rotta di collisione con Marte il 19 ottobre 2014. Nel caso, l’impatto potrebbe produrre un cratere di 500 km.
Articolo completo su http://www.media.inaf.it/2013/02/27/la-cometa-che-punta-su-marte/

http://www.youtube.com/watch?v=RvyUTybrrO4#ws

Per i marziani sarà un’ottima occasione per riprendere un evento memorabile!
A parte le battute, MSL dovrà pulire per bene le ottiche… chi sa che spettacolo!

Certo che sarebbe una bella sfortuna se prendesse uno dei rover… :skull:

Prendere un rover magari no, ma forse un evento del genre spargerebbe tanta di quella polvere nell’atmosfera marziana da cambiare la meteorologia per un pò.

Intendevo non solo prendere in pieno… anche nelle vicinanze creerebbe un bel botto che non farebbe certo piacere ai nostri amici…e come dici tu già tutta la polvere alzata sarebbe un bel problema!

Stando a Phil Plait, in caso d’impatto:

…[i]we’d almost certainly lose all our robotic probes in orbit and on the surface. An impact that size would blast debris all over the planet, and the rovers could be damaged or destroyed. Even something in orbit wouldn’t be safe; the ejecta would come screaming off the planet and sent every which way in orbit around Mars. It would be like orbiting into a shotgun blast.

Even a near miss may prove dangerous for the probes, since as I pointed out there will be debris anyway. If we’re lucky, they’ll make it through this just fine, and we may very well get some spectacular images from them.[/i]

http://www.slate.com/blogs/bad_astronomy/2013/02/28/mars_impact_the_red_planet_may_get_hit_by_a_comet_in_october_2014.html

E’ possibile che la superficie venga “contaminata” dal materiale cometario, anche in caso di passaggio ravvicinato?
Voglio dire, il Curiosity della situazione potrebbe analizzare un campione di suolo, trovare ghiaccio d’acqua e non sapere se e’ nativo o depositato dalla cometa…

Secondo me in un impatto del genere l’acqua vaporizza tutta (e anche buona parte delle rocce). Poi ri-precipita da qualche parte. Può piovere su Marte, o resta in vapore? Non ho tempo di calcolare la massa totale dell’atmosfera di Marte, e confrontarla con la massa della cometa.

magari salta fuori che si puo’ innescare un terraforming… :roll_eyes: :nerd:

Beh, però… 50 km di diametro fanno 20 milioni di milioni di m3… un bel pò ;), circa come l lago Baikal, che si dice contenere 1/5 dell’acqua dolce sulla Terra. Per terraformare Marte mi sa che dovresti tenere aperto il rubinetto ancora un pò.

Eh, fosse così semplice…

…manderemmo Bruce Willis con i suoi Shuttles a deviare comete su Marte! :stuck_out_tongue_winking_eye:

…o magari ci penserà Tito…:wink:

Sperando che colpisca vicino ai poli cosi’,con qualche speranza,forse puo’ far sciogliere delle buone quantita’ d’acqua.

Le ultime stime parlano di un passaggio a circa 140.000 km. Sorry, niente acqua frizzante (con tutta la CO2 che c’è ai poli, pensa te che bollicine)

soggetto interessante per gli astrofili. Marte & Cometa. Vicini non solo prospetticamente.

Un aggiornamento dal prof. Aldo Vitagliano (Univ. di Napoli) che ha eseguito una simulazione Monte Carlo sulla posizione della cometa rispetto a Marte, tenendo conto delle ultime osservazioni (fino al 24 marzo) :

http://www.webalice.it/alvitagl/Video/Noimpact.mp4

Il disco rosso al centro è Marte. La cometa, overo l’insieme delle posizioni stimate con una certa dispersione per calcolare le probabilità di impatto, arriva con moto retrogrado e da sotto il piano orbitale, e lo taglia prima dell’arrivo di Marte. L’asse verticale del plot è perpendicolare al piano orbitale del pianeta rosso.
Quindi niente acqua gasata in orbita, ma resta la possibilità che le forze mareali di Marte possano disgregare la cometa; e probabilmente diventerà un target fotografico interessante per le sonde operative.

A che distanza è il limite di Roche da Marte?

Hmmm, vicino, direi. Da wiki:

Giove = 175.000 km
Saturno = 147.000 km
Urano = 62.000 km
Nettuno = 59.000 km