La JAXA seleziona il suo prossimo astronauta

Takao Doi è l’astronauta selezionato dall’ente spaziale nipponico per accompagnare il laboratorio di ricerca orbitale KIBO nel suo viaggio di trasporto verso la ISS.
Segue la press release (in inglese, non in giapponese :smiley:)

----------------------------------------------------------------------
*** JAXA MAIL SERVICE ***
Japan Aerospace Exploration Agency

      JAXA Astronaut Selected for Space Shuttle Mission

for Transporting and Assembling the Japanese Experiment Module “Kibo”

                                                  May 6, 2006 (JST)

Ministry of Education, Culture, Sports, Science and Technology (MEXT)
Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)

On May 5 (Fri) (Eastern daylight time), Minister Kenji Kosaka of the
Japanese Ministry of Education, Culture, Sports, Science and
Technology (MEXT), and NASA Administrator Michael Griffin agreed the
Japanese astronaut to be aboard the Space Shuttle flight for the first
transportation and assembly of the Japanese Experiment Module (JEM)
“Kibo” of the International Space Station (ISS) during their meeting
in Washington DC, USA.
The Kibo, which has been developed by Japan as part of the ISS, is
scheduled to be delivered to the ISS by three Space Shuttle flights.
The first mission is to transport and assemble the Kibo Experiment

Logistic Module (ELM) Pressurized Section to the ISS.

  1. Assigned Astronaut and Crew Support Astronaut
    Astronaut Takao Doi
    *Astronaut Naoko Yamazaki was also assigned as the crew support
    astronaut who will assist this mission. She is the first
    Japanese astronaut assigned as the crew support astronaut.

  2. Flight schedule
    1st mission (for ELM Pressurized Section): Late 2007
    <>
    2nd mission (for Pressurized Module and Robotic Arm): Early 2008
    3rd mission (for ELM Exposed Section and Exposed Facility): Late 2008

  3. Period of stay at the ISS
    About two weeks
    (Traveling to and from the ISS on the same Space Shuttle.)

  4. Expected activities at the ISS
    Assembly of the ELM Pressurized Section to the ISS, and other
    activities.

  5. Schedule of the Astronauts
    General training for being aboard the Space shuttle and the ISS and
    specific training for “Kibo” assembly will be provided.

Attachement-1:
Japan Experiment Module (JEM) gKiboh
http://www.jaxa.jp/press/2006/05/20060506_kibo_e.html#at01

Attachement-2:
Brief Personal History of Astronaut Doi and Astronaut Yamazaki
http://www.jaxa.jp/press/2006/05/20060506_kibo_e.html#at02

This page URL:
http://www.jaxa.jp/press/2006/05/20060506_kibo_e.html

Publisher : Public Affairs Department
Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA)
Marunouchi Kitaguchi Building,
1-6-5, Marunouchi, Chiyoda-ku, Tokyo 100-8260
Japan
TEL:+81-3-6266-6400

JAXA WEB SITE :
http://www.jaxa.jp/index_e.html

About This Mail Service :
To change registered e-mail address, or to cancel this service,
please access to
http://www.jaxa.jp/pr/mail/index_e.html

Ottimo, la stazione spaziale internazionale si amplia e il Giappone ritorna a mandare astronauti nello spazio. Il primo è stato Naguchi a bordo della missione “Return to Flight STS-114”. Sono contento comunque che si parli del laboratorio Kibo, vuol dire che non si sta abbandonando completamente la Stazione Spaziale e anche se lentamente, il progetto va avanti :wink: . Questo almeno che gli Americani non facciano qualche brutto scherzo con lo Shuttle :smiley:

Ottimo, la stazione spaziale internazionale si amplia e il Giappone ritorna a mandare astronauti nello spazio. Il primo è stato Naguchi a bordo della missione "Return to Flight STS-114".

Il primo giapponese sulla ISS si, ma il primo a solcare gli spazi siderali fu Mamoru Mohri, che volò su due missioni shuttle: sts-47, nel lontano 1985 quando la JAXA si chiamava ancora NASDA, poi su sts-99, nel 2000.
Altre info qui: http://iss.sfo.jaxa.jp/astro/profile_e.html

Sono contento comunque che si parli del laboratorio Kibo, vuol dire che non si sta abbandonando completamente la Stazione Spaziale e anche se lentamente, il progetto va avanti :wink: . Questo almeno che gli Americani non facciano qualche brutto scherzo con lo Shuttle :smiley:

Si, spero davvero che tutto vada bene per Kibo, così come per il nostro Columbus. :smiley:

Il primo cittadino giapponese nello spazio fu un “privato”, forse il primo turista della storia prima ancora di Dennis Tito. Si chiama Toyohiro Akiyama e volò a bordo della Soyuz TM-11 nel dicembre del 1990. Obiettivo era l’allora gloriosa stazione spaziale dell’Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche MIR. Il suo soggiorno durò poco meno di otto giorni e fu pagato dalla TV giapponese TBS nella quale Akiyama lavorara come reporter.

per la precisione.

Paolo D’Angelo

Stracapperi!
Paolo, hai ragione e mi scuso per la mia imprecisione.

Ecco un link utile a tutti gli smemorati come me:
http://www.spacefacts.de/bios/international/english/akiyama_toyohiro.htm

Eheh, pagato per fare il lavoro più bello del mondo…
Fortunello :stuck_out_tongue_winking_eye: