La JAXA svela il nuovo vettore H3

La recente batteria di collaudi al propulsore LE-9 sembra aver dato esito positivo. Nei mesi mesi scorsi era emersa una fastidiosa vibrazione nella turbopompa del carburante che causava un’usura precoce delle componenti e portava alla rottura il motore. I problema dovrebbe essere stato risolto, il nuovo lanciatore H3 di Mitsubishi Heavy Industries può essere ultimato per il volo inaugurale. In programma adesso c’è un trasporto al complesso di lancio e uno static fire nel mese di novembre. In base all’esito del collaudo statico presso lo spazioporto di Tanegashima, JAXA concorderà con le parti coinvolte nella missione la data di lancio, ma come è stato puntualizzato più volte è prevista entro la fine del corrente anno fiscale, ovvero non oltre il 31 marzo 2023.

Nell’hangar dello spazioporto di Tanegashima intanto sta avvenendo l’installazione della coppia di propulsori LE-9 nel vano del primo stadio. Buon segno!

2 Mi Piace