La NASA valuta il prolungamento fino al 2024 delle missioni di rifornimento della ISS

#1
0 Likes

#2

Secondo voi SpaceX parteciperà al CRS2 oppure si concentrerà solo sui voli Dragon abitati (sempre che venga nominata vincitrice per quest’ultimo servizio)?

0 Likes

#3

assolutamente IMHO, ma ci sono in ballo un po’ di soldi in più rispetto al CRS e chi ha già cominciato sicuramente cercherà di mantenere ben stretta la presa sul bisinìss, questo vale anche per Orbital

0 Likes

#4

Anche secondo me le 2 aziende che hanno già avuto i contratti non vorranno certo buttare via gli investimenti fatti e parteciperanno a questo nuovo programma.

0 Likes

#5

Credo che la SpaceX parteciperà al CRS2. Non rinuncerà ai soldi che il nuovo programma metterà a disposizione. Probabilmente la SpaceX opterà per la variante equipaggio e equipaggio+cargo per la ISS.

0 Likes

#6

Chissà se le Dragon potranno essere usate come cargo riutilizzabile, o anche in questa nuova fase la NASA vorrà solo mezzi nuovi di pacca.

0 Likes

#7

.

Mi sono infatti sempre chiesto perché le Dragon cargo non stanno venendo riutilizzate. C’è quindi un veto da parte della NASA?

0 Likes

#8

Se ben ricordo il contratto con NASA prevede l’utilizzo solo di capsule nuove.
Le prime capsule che hanno volato comunque difficilmente sarebbero state riutilizzate per via dei delle pesanti analisi e per gli interventi di modifica successivi alle prime missioni.

0 Likes