La Progress M-09M si è staccata dall'ISS

Il veicolo cargo russo Progress M-09M si è staccato quest’oggi 22 Aprile alle 15:38 ora di Mosca (le 17:38 italiane) dal modulo Pirs dell’International Space Station. La manovra è durata circa 3 minuti.
La capsula automatica carica di rifornimenti si era agganciata al complesso spaziale il 30 Gennaio scorso.

La Progress M-09M continuerà autonomamente la propria missione fino al 26 Aprile, per essere impiegata in un esperimento radar per l’analisi dello scattering generato dagli esausti del suo sistema propulsivo.

Il 26 Aprile, infine, la capsula verrà pilotata remotamente verso il suo rientro distruttivo al di sopra di una remota zona dell’Oceano Pacifico.

Fonte: Roscosmos.

Una domanda sulla Progress.

E’ una derivata diretta della Soyuz?

Ed in tal caso, ha anche la capacita’ di rientro a terra, oltre quella di rientro distruttivo?

Sì, è nata proprio apportando modifiche alle tradizionali Soyuz. :wink: Tuttavia, una delle modifiche più significative è la sostituzione della capsula di rientro con un “serbatoio” non pressurizzato per i vari consumabili…quindi no, non può rientrare.
Il modulo di servizio resta identico (credo) e il modulo orbitale delle Soyuz resta pressurizzato e utilizzato per gli aprovvigionamenti di materiali.