La Russia sceglie il vettore lunare [0903-RKA]

Rispecchia esattamente quello che penso anch’io… e aggiungerei che nel frattempo gli USA fanno la figura dei “buoni” che accettano di cooperare con gli altri mentre i “cattivi” fanno tutto da soli perchè magari devono nascondere chissà quali obiettivi secondari militari… :wink:

Gli USA giunsero da soli sulla luna anche perchè negli anni 60 le nazioni che potevano permettersi tale tecnologia erano solo USA e URSS, ricordiamo che se approdarono sulla Luna “in pace nel nome di tutta l’umanità” posizionarono la bandiera nazionale, come si faceva con le nuove terre durante la scoperta del pianeta Terra nei secoli passati.
Anche se c’è una risoluzione (ONU mi sembra) che sancisce la non appartenza a nessuna nazione delle terre lunari, non vedo cosi strano che una suddivisione almeno d’influenza possa accadere nel futuro; poi non sarei così pragmatico sulla suddivisione delle influenze delle agenzia spaziali, ESA ha collaborato con RosCosmos e cosi la NASA colla stessa Agenzia Federale Russa; anzi (ma forse sogno) la Luna potrebbe divenire come l’Antartide sulla terra; un luogo dove per “sopravvivenza” è meglio essere uniti che dispersi.

Penso anch’io che sia molto probabile che prima o poi la l’esplorazione e la “colonizzazione” della Luna segua il modello della Antartide con basi di varie nazioni, enti e organizzazioni spaziali (forse in un futuro lontano anche organizzazioni private) che cooperano tra di loro per l’esplorazione della Luna!