La US Navy si prepara a recuperare Orion

Senza alcun dubbio questo sistema di recupero sarà meglio di quello utilizzato negli anni '60 del secolo scorso, e permetterà agli addetti di compiere il proprio lavoro in condizioni migliori.

Caspita, non ci avrei mai pensato ma è un recupero veramente “di lusso” :open_mouth:

Ma come mai non ci hanno pensato per Gemini ed Apollo?
La tecnologia c’era.

Tali imbarcazioni, da quel che mi risulta, non erano disponibili in quegli anni. Solo “ultimamente” sono diventate pienamente operative!

Lo so,ma nemmeno il VAB o il crawler-transporter o il super guppy,o l’ underwater neutral nuoyancy laboratory esistevano prima che li costruissero.
La cosa che mi stupisce è che nessuno abbia pensato a costruire questo tipo di nave; negli anni 60 i fondi certo non mancavano.

Vero che i soldi non mancavano, ma va anche detto che erano amministrati con un certo pragmatismo e dubito che lo sviluppo di una imbarcazione del genere avrebbe in qualche modo giovato al successo delle missioni NASA.

Veramente le navi di classe Iwo Jima erano dotate di un ponte allagabile (well deck) del tutto analogo, ed entrarono in servizio nel 1961. Sono abbastanza sicuro che anche navi precedenti lo possedessero. Tra parentesi, fu proprio la Iwo Jima a recuperare l’Apollo 13, ma in modo “tradizionale”, se non sbaglio.

In verita’ le prime LSD risalgono alla Seconda Guerra Mondiale.

http://en.wikipedia.org/wiki/Casa_Grande_class_dock_landing_ship
http://en.wikipedia.org/wiki/Ashland_class_dock_landing_ship

EDIT: Tra parentesi, la US Navy e’ sul livido andante a riguardo della classe San Antonio, dato che pare siano state costruite secondo il metodo René Ferretti.

possibile che il problema sia dovuto alla precisione nel stabilire il punto di ammaraggio? con le apollo il punto non era determinato con precisione cosi si mandavano gli elicotteri più rapidi di una nave da max 30nodi , oggi la nave può portarsi vicinissima alla capsula .

mi sembra una buona ipotesi…

Quasi sicuramente. Volevano essere sicuri di non trovarsi un buco a forma di capsula nella nave…

Tra parentesi, spesso le portaerei sono fra le navi piu’ veloci della flotta, 35 o piu’ nodi, per la necessita’ di mettere la prua al vento durante le operazioni di volo.

non mi pare che le Iwo Jima avessero un ponte allagabile, la foto che hai postato è di una unità della classe Tarawa, classe successiva alle Iwo Jima e questa classe ha un ponte allagabile e, almeno a me risulta, questa era la sua principale differenza rispetto a le precedenti Iwo Jima. Magari mi sbaglio ma mi sembra di ricordare così!

Ho capito il mio errore: quella di sopra è la “nuova” Iwo Jima (LHD-7), classe Wasp, varata nel 2000.
Quella precedente (LPH-2) operativa dal 61 al 93, e’ questa qui sotto, ed ha una poppa convenzionale, mi pare:

A questo punto è possibile che all’epoca non fossero davvero disponibili unità con il ponte allagabile.
Chiedo scusa per l’errore! :flushed:

Mi ripeto: le LSD sono disponibili dalla WWII…

Le navi delle classi Ashland Casa Grande, ad esempio furono costruite durante la guerra, e poi messe fuori servizio negli anni '70, e negli anni furono sostituite dalle navi della Classe Thomaston, Anchorage, Whidbey Island e Harpers Ferry, che sono in fase di sostituzione con le San Antonio.

Guarda ad esempio la foto qui: http://en.wikipedia.org/wiki/USS_Spiegel_Grove_%28LSD-32%29

Una nota da Wiki: The US Navy hull classification symbol for a ship with a well deck depends on its facilities for aircraft - a (modern) LSD has a helicopter deck, a LPD also has a hangar, a LHD has a full-length flight deck. http://en.wikipedia.org/wiki/Dock_landing_ship

In effetti questa qui è indubbiamente quello che cerchiamo, ed e’ degli anni cinquanta, addirittura.

Forse,molto più semplicemente,non ci avevano pensato.
Così come non hanno pensato ad allenare gli Astronauti alle EVA, sott’acqua in piscina fino a Gemini 12.

Io continuo a pensare che la precisione di ammaraggio di Mercury, Gemini ed Apollo era troppo bassa per rischiare un buco a forma di capsula in una portaerei.

In un certo senso ho sbagliato anch’io, visto che ho scambiato una unità della classe WASP per una Tarawa (che sono unità molto grandi ma più piccole delle Wasp e hanno anche altre differenze). Comunque penso anch’io che più dell’unità navale adatta mancasse l’idea giusta! :wink:

O forse, dopo aver perso la Mercury di Grissom, volevano semplicemente togliere le capsule dall’acqua il piu’ in fretta possibile.