Lanciato con successo il cargo giapponese HTV

L’agenzia spaziale giapponese JAXA ha lanciato con successo, attraverso un vettore H-IIB, il modulo cargo HTV a servizio della Stazione Spaziale Internazionale. Il lancio è avvenuto oggi alle 2:01 ora locale del Tanegashima Space Center, la più grande base di lancio nipponica situata a sud est dell’isola di Tanegashima, pari alle 19:01 CEST (ora italiana).

Il lanciatore H-IIB è un bistadio avente due propulsori a propellente liquido come primo stadio, chiamati LE-7A e utilizzanti la coppia criogenica LOX-LH2, e quattro boosters di accelerazione a propellente solido (SRB-A). La differenza rispetto al lanciatore H-IIA sta nel primo stadio, equipaggiato con due propulsori anzichè uno, e nei boosters, 4 anzichè 2. L’orbita di parcheggio di HTV è leggermente ellittica con quote di pericentro e apocentro di 200 km e 300 km rispettivamente.

Il veicolo cargo dell’agenzia giapponese ha una massa al lancio di più di 10 tonnellate ed ha una possibilità di carico di 6 tonnellate di materiale nella sua stiva pressurizzata e non pressurizzata, consentendo anche notevole versatilità di stivaggio di materiale logistico.

Dalla giornata di oggi si alterneranno manovre di innalzamento della quota di apogeo, test di funzionamento e simulazioni dell’aggancio, previsto per il 17 settembre. Il docking avverrà ad un portello del modulo Harmony, attraverso il braccio robotico della ISS. La permanenza del modulo giapponese sulla stazione è prevista in 45 giorni, prima del rientro controllato in atmosfera come il cugino europeo ATV.

Bene bene, il primo passo è stato fatto. La cattura al volo con il braccio robotico sarà molto interessante da vedere…

PS: non per fare il puntiglioso, ma qui invece di docking non dovremmo parlare di berthing?

Direi di si :wink:

Ieri sera ero intento in un’altra delle mie (famigerate) sessioni fotografiche nel tentativo di immortalare la ISS.
Alle 20:15, con la stessa traiettoria e con un quarto d’ora di anticipo sulla Stazione Spaziale, sono passati “3 puntini”, due molto vicini (meno di mezzo grado l’uno dall’altro) e uno più distante che cambiava continuamente di luminosità (come se fosse qualcosa in rotazione su se stesso).

È possibile che fosse HTV con qualche pezzo dell’H-IIB ?

Credo sia proprio lui!
Se non sbaglio qualche altro utente ha confermato la stessa osservazione

Grazie Biduum, ho trovato il post che dicevi. Era nell’altro thread di HTV.

Di nulla!

Qualche foto o filmato del lancio?

Sarebbero MOLTO graditi! :slight_smile:

Eccoli: :wink:

http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=11634.0

Grazie per la risposta! :slight_smile: