Lanciatore OmegA

Hmm… difficile dirlo senza (come giustamente dici tu) un’analisi accurata dei dati.
Il fatto che l’ugello di un razzo esploda in mille pezzi non è una cosa da poco.

Non sappiamo se il fatto che sia avvenuto praticamente a pochi istanti prima dello spegnimento del razzo sia davvero un’attenuante e non sappiamo ancora la causa primaria.

Inoltre i frammenti generati dal botto, se li immaginiamo durante un volo vero e proprio, potrebbero andare ad impattare il core centrale oltre che creare un thust fuori asse certamente non desiderabile.

Sono certo che tutto sia analizzabile e risolvibile (come diciamo sempre, i test si fanno per quello), ma starei attento a liquidare questi eventi solo perché a saltare in aria non è stato l’intero razzo :wink:

1 Mi Piace

Sono daccordo che in volo la cosa avrebbe potuto causare il fallimento della missione. E quindi ancora non siamo pronti a volare.

Tuttavia il motore ha performanto benissimo. 9800 kN per 2 minuti. Il TVC è stato testato estensivamente durante il test e ha funzionato a dovere. Quindi mi sembra un pò eccessivo giudicare il test come fallimento. Le major milestone sono state raggiunte, e il problema al nozzle è certamente di più facile soluzione rispetto ad una improvvisa esplosione del booster (li sarebbero stati c… amari). In definitiva un successo parziale. NGIS ha 700 canali di dati a disposizione. Non credo ci vorrà molto per capire cosa è andato storto.

Foto del momento “topico”.

2 Mi Piace

Non credo che tutti i detriti della seconda foto sarebbero una cosa positiva durante un volo…

1 Mi Piace

Mi tocca postare ancora un video con i commenti di Scott M., ma mi e’ sembrato molto chiaro e raccoglie i passaggi video piu’ significativi:

Mi sembra di capire che anche se un simile problema durante il lancio potrebbe non comportare un’esplosione catastrofica di tutto il veicolo (se fosse human rated il LES potrebbe salvare l’equipaggio) quasi sicuramente comporterebbe il fallimento della missione, quindi ai fini pratici il risultato e’ lo stesso.

Quindi devono capire cosa e’ successo, risolverlo e stop.

1 Mi Piace

Nuovo articolo di Roberto Mastri pubblicato su AstronautiNEWS.it

2 Mi Piace

Credo ci sia una piccolissima imprecisione sulla spinta prodotta.

Citazione producendo un thrust di 9,8 kN

1 Mi Piace

Direi chei è “solo” sbagliata l’unità di misura: kN al posto di MN. :flushed:
Grazie per la segnalazione. Fixed.

1 Mi Piace

Venerdi 16 Agosto ci sarà una piccola cerimonia al KSC per la firma e il passaggio di consegne a NGIS della High Bay 2 del Vehicle Assembly Building e del Mobile Launcher Platform 3. In questo pacchetto viene anche garantito l’uso del Pad 39B per il lancio di OmegA.
All’evento media saranno presenti anche delegati NGIS. Potrebbero venire rilasciati altri importanti dettagli.

https://www.nasa.gov/press-release/nasa-and-northrop-grumman-sign-agreement-for-use-of-shuttle-era-facilities

2 Mi Piace

Parliamo di pura spinta, giusto?

Si, corretto.

Cerimonia effettuata. Giornata prolifica anche per quanto riguarda le informazioni sugli sviluppi.
NGIS dovra effettuare alcune modifiche di piccola entità nella High Bay 2. Le modifiche verranno effettuate all inizio del 2020.
Il grosso del lavoro è sul MLP-3.

La vetusta piattaforma dell’era Apollo, tornera ad assomigliare parecchio ai suoi vecchi fasti. La torre infatti sarà alta poco oltre i 100 metri (330 piedi).
Le strutture in metallo verranno adunate intorno alla piattaforma nei prossimi 2 mesi.

È trapelata anche l’altezza dell’Omega Heavy.
Il bestione con il CASTOR 1200 alla base sarà alto 92 metri.

(Foto dall interno della high bay 2)

2 Mi Piace

Qui un immagine dell’Omega Heavy che inizierà presumibilmente i voli nel 2024:
http://www.parabolicarc.com/2018/04/16/orbital-atk-unveils-omega-rocket/

Devo aggiornare un altro dettaglio.
A quanto pare nella intervista con NSF, l’inviato NGIS ha detto che l’OmegA heavy può essere lanciato con 0 strap on fino a 8 (!) GEM-63XLT.
Just add more KN left and right. Will be fine :smile:

4 Mi Piace

@SaturnPower non mi torna quello che dici… Qual’è la classifica?

“Add More Booster” cit. ksp

2 Mi Piace

In teoria dovrebbe essere:

1° SLS booster: 16 MN
2° STS booster: 14 MN
3° CASTOR 600: 9.8 MN
4° (ex terzo) RD-171: 7.5 MN

1 Mi Piace

L’ugello non sarebbe esploso in volo. L’anomalia è stata causata dal fatto che il booster si trovava a terra.

7 Mi Piace

Qualcuno parlava di glasnost recentemente…
Almeno non è man rated.

1 Mi Piace

Che ne pensate? Qualche tipo di risonanza del test stand, o riflessioni di onde d’urto?
“Northrop Grumman wouldn’t go into further detail on what the ground test phenomenon was” è piuttosto deludente