Lancio spaziale Iran

Pare che l’Iran abbia lanciato qualche cosa nello spazio un paio di ore fa… per ora non ci sono altri particolari… aspetto che sorgano altri dettagli per spostare in news.

ma così senza preavviso? altre notizie?

L’Iran oggi ha lanciato un razzo progettato per mandare in orbita il primo satellite di ricerca fabbricato dalla Repubblica Islamica entro il marzo 2009. Ne hanno dato notizia i media nazionali.

La competenza necessaria per lanciare satelliti in orbita potrebbe indicare un progresso della tecnologia missilistica che potrebbe allarmare alcune potenze occidentali preoccupate dalle ambizioni nucleari di Teheran.

La tv iraniana ha annunciato il lancio del razzo ma non ne ha mostrato le immagini. Precedentemente aveva trasmesso filmati di un razzo su una rampa di lancio nel deserto.

Per la tv il satellite chiamato Omid (Speranza) sarà lanciato durante il prossimo anno iraniano, che termina nel marzo 2009.

“Abbiamo bisogno di stabilire una presenza attiva e influente nello spazio”, ha detto il presidente Mahmoud Ahmadinejad durante una cerimonia teletrasmessa prima del lancio.

“L’Iran ha fatto il primo passo (per stabilire la presenza nello spazio) in modo molto determinato”, ha aggiunto. “Costruire e lanciare un satellite è una conquista molto importante”.

Ahmadinejad e altri alti funzionari iraniani sono stati mostrati in un auditorium ma non è stato precisato dove fosse.

L’Iran annuncia spesso progressi nella sua tecnologia missilistica. A novembre aveva detto di aver costruito un nuovo missile con una gittata di 2.000 km, passo che all’epoca gli analisti avevano detto che potrebbe dare più potere all’arsenale iraniano.

Le potenze occidentali temono che l’Iran possa utilizzare la tecnologia avanzata per costruire armi nucleari. L’Iran ha sempre replicato che i suoi piani sono pacifici e che vuole generare energia da impianti nucleari.

Fonte: Reuters

Un altro strumento di Propaganda visto che Ahmadinejad non riesce a risolvere i problemi economici dell’Iran .

Urca!!!
Bisogna saperne di più su questo vettore: per esempio è basato su tecnologia russa “importata” o è sviluppato in proprio (mi sembra difficile)?

Inoltre questo apre nuovi scenari da un punto di vista politico e da un punto di vista spaziale: nella corsa spaziale si inserisce un nuovo concorrente, questo potrebbe aumentare i finanziamenti allo spazio (che però potrebbero essere dal punto di vista militare).

Inoltre il fatto che l’Iran stia sviluppando tecnologia nucleare e contemporaneamente missili a lunga gittata non mi lascia tanto sereno, e credo che la stessa cosa la possono dire gli USA e soprattutto Israele…

Dubito che gli iraniani abbiano la necessaria tecnologia per progettare e produrre lanciatori spaziali si dovrebbe trattare (il condizionale, comunque, è sempre d’obbligo) dell’ennesimo derivato di tecnologia missilistica ex-sovietica (così come per IRAQ, Pakistan, Nord Corea, ecc. ecc.) a sua volta derivata dai progetti tedeschi della II Guerra Mondiale (mi riferisco alla vasta famiglia degli “Scud”).

avanzo una ipotesi azzardata, ma secondo me questo lancio sarebbe più una risposta a quell’esercitazione israeliana avvenuta il 18 gennaio scorso nela quale è styato testato un nuovo sistema di guida sull’ICBM israeliano"Gerico III", in gtrado di raggiungere una gittata con testate non convenzionali di 6.500 km. Credo che si stia delineando un quadro più complesso.

Qui le prime immagini del lancio (il veicolo per il trasporto del razzo e della rampa sembra un…IVECO, tanto per cambiare…) ](*,):
http://www.rai.tv/mpplaymediageneric/0,,News^0^56289,00.html

Si arrivano altre notizie, il lancio è avvenuto in una regione centrale dell’Iran (deserto di Semnan), utilizzando una rampa mobile ed è chiamato “SAFIR”.
Dovrebbe essere monostadio e viene definito “sounding rocket” non ci sono ancora dettagli sull’altezza raggiunta e sull’eventuale payload.

Qui un video del lancio:
http://sina.parsaspace.ir/clip/Video0204-1149(TV31).swf

Il lanciatore dovrebbe essere un Shahab-3 (derivato dal Koreano No Dong 1 e a sua volta ennesimo Scud Reloaded) dovrebbe poter raggiungere il migliaio di km d’altezza senza payload, l’ogiva non sembra modificata quindi non dovrebbe avere payload.
http://en.wikipedia.org/wiki/Shahab-3
http://www.astronautix.com/lvs/shahab3.htm

Grazie Albyz per questo prezioso aggiornamento “in diretta”.
Confermo le tue prime impressioni, se l’immagine postata si riferisce realmente al lancio di oggi ci troviamo di fronte ad un No Dong 1 nemmeno modificato più di tanto, così come avevo (giustamente) supposto nel mio post precedente.

Senz’altro il lancio di oggi ha più una valenza politico-propagandistica che non scientifica, volta sopratutto a “spaventare” i suoi vicini, Israele in primis (ma vorrei ricordare che lo Stato Ebraico dispone, da molti anni, di una componente “strategica” di primo impatto nel missile Shavit, ed in qualche suo derivato ancora non noto…).

Io mi sono “spaventato” lo stesso …

Ho poca paura di questa ennesima V2… Molta di più che agli israeliani NON VENGA VOGLIA DI RIPETERE IL COLPACCIO DEL 1983…

Saluti da Kru in trasferta al Monte Amiata !

(Ho l’adsl in crisi a casa, potrei restare scollegato per giorni…)

Salute e Latinum per tutti !

Kru, per colpaccio del 1983 intendi l’attacco alla centrale nucleare irachena di Osirak??

Per quanto riguarda il nucleare iraniano non so se Israele lo giudichi una seria minaccia o meno, per la storia del missile Shahab-3 è verosimile che questo tipo di vettore sia lanciato (così come lo scud, da cui deriva) da rampe mobili, meno vulnerabili ad attacchi aerei rispetto ad installazioni fisse, per cui ritengo un attacco “preventivo” degli aerei della Hey’l Ha’avir (l’Aeronautica Militare Israeliana).

Per quanto riguarda la tua “trasferta” al Monte Amiata, enjoy it!!! :wink: :slight_smile:

Tornato… tutto molto bene… :stuck_out_tongue_winking_eye:
Purtroppo devo collegarmi solo dal lavoro, l’adsl è praticamente fermo (fatto il test richiesto dal gestore: 4h e 1/2 per scaricare 50 mb !!!).
Mi sa che stanotte cambio operatore…
Si Archie, mi riferivo al’attacco alla centrale irakena.
Speriamo di no…

Salute e Latinum per tutti !

Iran says its space probe sending data to earth

Iran on Sunday said a probe it sent into space on the back of rocket whose launch caused international concern was sending data back to earth from an altitude of up to 250 kilometres (155 miles).

Kavoshgar (Explorer) was launched earlier this month on what Iran touted as its first rocket to be sent into space on a mission to prepare for the launch of its first home-produced Iranian satellite later this year.

“Kavoshgar has reached an altitude of 200 to 250 kilometres (125-155 miles),” Mohsen Mir Shams, the deputy head of Iran’s space organisation, told the government newspaper Iran.

“Since its launch Kavoshgar has been sending real-time data back to base which we are analysing to see if its systems are working perfectly or not,” he added.

He said the satellite, which Iranian officials have predicted will be launched this summer, will be put into orbit at a “altitude of 650 kilometres (400 miles) above the earth and can pass over Iran six times every 24 hours.”

The Kavoshgar probe would be returning to earth, he added, without giving further details.

The United States condemned the rocket launch as unfortunate and said it risked further isolating Iran from the international community at a time of growing tensions over Tehran’s nuclear programme.

Russian Foreign Minister Sergei Lavrov has also said Moscow “does not approve of Iran’s permanent demonstration of its intentions to develop its rocket sector.”

But President Mahmoud Ahmadinejad lauded the launch as a national success and said Iran would launch two more rockets before the satellite is sent into space.

Iran has pursued a space programme for several years, and in October 2005 a Russian-made Iranian satellite named Sina-1 was put into orbit by a Russian rocket.

In a separate development, Iran on Sunday said it had successfully tested an “upgraded” version of its Russian-made surface-to-air S-200 missile defence system.

“This missile system has been upgraded and optimised by Iranian specialists,” the state-run IRNA agency said.

Fonte: AFP