Luca Parmitano comincia i preparativi per la missione Beyond

Stasera andrà in onda su Rai 3 alle ore 23:10 un documentario, “La Terra vista dallo spazio: Luca Parmitano”, sulla preparazione e l’addestramento di Luca Parmitano. Nella descrizione non si specifica se riguarda la missione Beyond o se ci saranno dei riferimenti. Sarà interessante vederlo in ogni caso, sperando che sia disponibile su Raiplay.

EDIT: confermo è disponibile su Raiplay per chi non l’avesse visto in diretta.

4 Mi Piace

Esatto. A questo URL

4 Mi Piace

Drew Morgan ci spiega la simbologia ed il tributo nascosto nel disegno della patch dell’Expedition 60. In ricordo dell’Apollo 11, vengono presi gli elementi principali di quella patch ovvero l’aquila, la superficie lunare e la Terra in lontananza per poi essere rivisti in chiave moderna e contestualizzati. Nell’ordine diventano: la superficie terrestre, diversi puntini luminosi (stelle) ricordano se forme di un’aquila, la luna crescente sullo sfondo. Ovviamente non manca il riferimento al 60, scritto sia a numero sia sotto-forma di esagono, ed alla Stazione stilizzata sullo sfondo.

Premessa: non ho una laurea in patchologia o attestati simili però una considerazione/riflessione ponderata la faccio lo stesso. Non credo sia casuale la scelta della luna crescente… nel senso che potrebbe indicare/significare “l’avvicinamento” al prossimo allunaggio.

Mi scuso se questo post non è nell’argomento più idoneo ma ho preferito inserirlo qui visto che si è trattato in post della patch dell’Expedition 61.

5 Mi Piace

Astroluca col trio medusa su Radio DJ, purtroppo appena finito, simpaticissimo e ironico come sempre :grin:

3 Mi Piace

Continua il legame che c’è tra lo spazio e la musica infatti non è un caso che Astroluca sia finito su Radio DJ. Il 13 Agosto suonerà con il DJ Set collegato in diretta per i passeggeri di una crociera di lusso intorno al Mediterraneo ed è per questo motivo che ha frequentato un corso intensivo con il Dj tedesco LeShuuk. Vi ricordo che non è la prima volta che si suona sulla Stazione: nel 2012 l’astronauta canadese Chris Hadfield si è esibito con una chitarra durante la registrazione del suo album.

1 Mi Piace

Vanno avanti i preparativi in attesa del lancio con l’ottenimento delle note certificazioni per poi essere dichiarati idonei al volo.

3 Mi Piace
3 Mi Piace

Il nostro Luca è sempre il migliore :rofl:

2 Mi Piace

Intanto ieri Luca ha effettuato l’ultima sessione di esercitazione del rientro manuale, che si svolge nella centrifuga del Centro Formazione Cosmonauti per simulare le sollecitazioni che gli astronauti subiscono nelle varie modalità di rientro. L’esercitazione prevedeva diversi cinque diversi profili, ciascuno della durata di 10 minuti. La prossima settimana ci sarà l’apposito esame.

Parmitano ha definito “divertente e sfidante” la prova. Aggiungendo, con la sua solita ironia di aver capito come si sentono i calzini in lavatrice e perché escono sempre spaiati. :grinning:

(Chi volesse approfondire l’argomento centrifuga, come parte dell’addestramento Sojuz, può vedere il Cap. 16 del Diario di un apprendista astronauta)

2 Mi Piace

Skvorcov e Parmitano, comandante e ingegnere di bordo della Sojuz MS-13, hanno sostenuto l’esame di rientro manuale in centrifuga. Quello del post precedente era solo il training; qui, invece, si faceva sul serio: abbiamo la commissione e il rito della scelta della busta. La prova è stata svolta separatamente da entrambi i componenti dell’equipaggio.

Luca in postazione:

e poi il comandante:

Durante l’esame i candidati devono cimentarsi con quattro diversi scenari, che partono da condizioni iniziali differenti. Al di là delle scomodità “gravitazionali” (si raggiungono i 5G) la prova è abbastanza insidiosa: la difficoltà sta nel manovrare accuratamente l’assetto della “capsula” virtuale durante il rientro. Le operazioni da compiere - dicono i cosmonauti - non sono sempre intuitive e i tempi di reazione sono molto brevi. Un errore di un secondo nella risposta provoca un allontanamento dal “bersaglio” di circa 8 km e il margine di errore tollerato è di soli 30 km dal punto programmato per il rientro.

Ma Luca e Alexander hanno passato l’esame con la valutazione “Eccellente” :1st_place_medal: :+1:

https://www.roscosmos.ru/26457/

4 Mi Piace

Ieri (20/06) altro esame per gli equipaggi principali e di backup.

Comandante e ingegnere di volo hanno simulato l’avvicinamento manuale (fino a 160/250 metri) alla ISS. I due, nel simulatore, hanno lavorato in coppia: il comandante nel modulo di rientro, ai comandi della Sojuz:

e l’ingegnere nel modulo orbitale a misurare le distanze con il telemetro laser.

Nei monitor degli esaminatori si vedono entrambi: Aleksander a sinistra e Luca a destra

Gli equipaggi hanno svolto la prova su quattro scenari, uno per ogni porta di docking della sezione russa della stazione spaziale.

https://www.roscosmos.ru/26459/

2 Mi Piace

Aleksander, Luca e Andrew, ci salutano già dall’ISS?

Ieri (21/06) l’equipaggio della Sojuz MS-13, al completo, si è cimentato nella simulazione della vita sul segmento russo della ISS. Si tratta di ripercorrere una “giornata tipica” sulla ISS, con tutte le sue varie attività. Ad esempio, una videoconferenza:

E qui cosa fanno? :thinking:

Durante la simulazione i cosmonauti devono affrontare varie situazioni di emergenza. Ad esempio: un un guasto nel sistema di comunicazione, un malfunzionamento del sistema di supporto vitale o di un computer. Si può verificare anche il pericolo di collisione con detriti spaziali. In questo caso, è necessario cambiare l’orbita della stazione in modo tale da minimizzare o annullare la possibilità di una collisione. Tra le emergenze che gli istruttori di solito accumulano alla fine del “giorno lavorativo”, ci sono anche la depressurizzazione, l’incendio o la perdita di ammoniaca. Questa volta l’equipaggio della Expedition ISS-60/61 ha affrontato con successo l’emergenza depressurizzazione.

https://www.roscosmos.ru/26463/
http://www.gctc.ru/main.php?id=4650

3 Mi Piace

Piccola intervista di Astroluca a Star City:

6 Mi Piace
10 Mi Piace
7 Mi Piace

Certo, se gli date pure corda a questi… :joy::joy:

1 Mi Piace

In attesa di avere il thread ufficiale della Expedition 60 lo posto qui.

exp-60-summary_final.pdf (225,5 KB)

2 Mi Piace

Drew Morgan ci anticipa che oggi i tre sosterranno alcuni esami e certificazioni in vista del lancio tra poco meno di un mese.

1 Mi Piace

Abbiamo una conferma ufficiale della notizia.

Oggi l’equipaggio di riserva, al completo e in tuta Sokol, ha svolto la prova di certificazione Sojuz:

Invece l’equipaggio principale ha svolto l’esame sulla sezione russa dell’ISS:

Il comandante è ultraserafico

Ma tutto il trio è in gran forma

I risultati delle prove saranno annunciati questa sera.

https://www.roscosmos.ru/26479/

(Chi volesse approfondire può trovare informazioni su questi esami in fondo al cap. 22 del libro di Samantha)

4 Mi Piace

Per Luca Parmitano ed i membri dell’equipaggio primario e di riserva sta per iniziare il periodo di pre-isolamento, dal 28/06 al 02/07, a Star City. In questa fase posso stare con le loro famiglie però senza allontanarsi da Star City e frequentare luoghi affollati. Dopo di ciò i due equipaggi si trasferiranno a Bajkonur con due aerei diversi per l’isolamento vero e proprio in attesa del lancio.

1 Mi Piace