Masten Xaero

qualcuno ha gia testato qualcosa di molto simile…

… sì sì, uguale proprio.
Xaero è alto la bellezza di 4 metri, proprio come Starship Hopper.

Complimenti anche per la fonte autorevolissima del video che hai postato.

2 Mi Piace

il concetto è quello

per il resto delle tue osservazioni… amen

1 Mi Piace

non sono proprio degli sprovveduti

https://spacenews.com/mastens-xaero-rocket-lost-during-mojave-test-flight/

https://www.masten.aero


ah Riky, Unknow ha scritto simile che non è uguale.

Forse sono stato frainteso: per fonte autorevolissima non volevo dire che Masten non sono autorevoli o sprovveduti.

Intendevo dire che postare quel video usando come fonte uno strampalato account instagram (utsource_tech) che scrive nella descrizione “Ehi, se sapete la fonte di questo video, ditemelo che correggo”. Tra l’altro video croppato, pixellato, senza uno straccio di informazioni.

Sarò molto diretto, ma ve lo dovete mettere in testa: per gli standard di questo forum, tali comportamenti non sono tollerati; se non siete capaci di fare una ricerca potete tranquillamente migrare su altri lidi.

3 Mi Piace

L’esperimento di Masten Space Systems con il suo Xaero è davvero molto interessante.
I dettagli sono eccezionali nel video postato da @RikyUnreal (grazie :wink: ).

Mi ha colpito in modo particolare la qualità nel lavoro sul software di controllo dell’assetto. Masten in questo ha mostrato di star lavorando per ricalcare le orme di giganti come SpaceX e Blue Origin, ed è un’ottima notizia.

Dal punto di vista meccanico/motoristico le analogie si fermano lì, certo, cioè è chiaro che se Xaero somiglia per forma a BFS non vuol dire che vi siano ulteriori fattori in comune (direi un ordine di grandezza per le dimensioni, chissà quanto in funzione dell’apparato propulsivo) ma il lavoro fatto sul software è a mio parere assimilabile.

Una sana competizione e un ventaglio di alternative sul mercato (Masten qui punta ad un mercato di lanci suborbitali a la New Shepard) non può che far bene a tutto il settore.

Non per essere pignolo, ma sarebbe “New Shepard” in onore di Alan Shepard :grinning:

1 Mi Piace

Fai bene ad essere pignolo. Corretto.

Ammetto anche di aver ignorato per tanto tempo questo progetto, che già nel 2012 faceva i “balzi” che tutti ci aspettiamo di vedere da parte dal mostro di SpaceX.
Questo video è proprio del 2012. Le gambe apribili non ci sono, ma il salto è di ben 444 metri.

1 Mi Piace

Tipologicamente parlando siamo nella stessa linea dello Starship Hopper, aldilà della somiglianza per la forma ogivale si tratta però di veicoli diversi, nati per scopi diversi ed in tempi diversi.

Se proprio vogliamo trovare una somiglianza lo Xaero è stato un competitore dello SpaceX Grasshopper, anzi più che un competitore un precursore visto che ha volato ben 2 anni prima (il Grasshopper ha volato nel 2014), però ricordiamo che si tratta di un piccolo veicolo con appena 10 kg di carico utile ed è andato distrutto sempre nel 2012 nel corso del suo 111mo volo.

Quindi nemmeno lontanamente comparabile con un “mostro” come lo Starship Hopper.

1 Mi Piace

Inoltre, ormai da tempo, la Masten si è orientata sui veicoli lunari. Diciamo che quei test di sette anni fa le sono serviti come testbed per la Luna. Francamente non hanno mai avuto possibilità (o interesse) di inserirsi nel mercato lanci orbitali, nemmeno in competizione con i ‘piccoli’, come Rocket Lab.

https://www.masten.aero/

2 Mi Piace

E, comunque, già 13 anni fa…

Blue Origin faceva questi saltelli con il Goddard…
E l’hanno prima, 2005, aveva fatto volare lo Charon (anche se era spinto da quattro motori a reazione). Ora il modello si trova al museo del volo di Seattle.

https://www.museumofflight.org/aircraft/charon-test-vehicle

L’unico video trovato in rete di Charon è stato ‘rubato’ al museo e quindi non posso linkarlo (ma se lo volete vedere, con una semplice ricerca lo trovate facilmente… :sunglasses:).
Confesso che non lo avevo mai visto prima…

1 Mi Piace

Se proprio dobbiamo elencare i precedenti di (tentati) atterraggi retropropulsivi non si puo’ non citare, per completezza, questo:

1 Mi Piace

Però quello avevo un ‘umano’ ai comandi… :wink:

3 Mi Piace

Diciamo che sia stato uno dei veicoli più pericolosi di sempre diciamo :grimacing:

1 Mi Piace

Decisamente Kerbal :wink:

1 Mi Piace

Aveva bisogno di più Booster sicuramente :joy:

2 Mi Piace

Si ne erano coscienti pero’ gli astronauti stessi pensavano che provare ad atterrare sullla Luna senza essersi addestrati con quel coso fosse ancora piu’ pericoloso. Pero’ andava citato.

Comunque la fantascienza degli albori e’ tutta basata su atterraggi retropropusivi e veicoli con quella forma, piu’ o meno. Quindi non penso che si possa dire che qualcuno ha copiato :smiley:

Restiamo in tema :wink:

1 Mi Piace