Missione umana su Marte

forse stiamo trascurando il problema psicologico, che per un viaggio di 2 anni lontani dalla terra senza la possibilità di “scappare” è estremamente rilevante…
non a caso l’ESA sta per iniziare degli studi sulle lunghissime permanenze.

Che io sappia anche alla Nasa stanno studiando questo problema.