NASA potrebbe estendere la permanenza di BEAM sulla Stazione Spaziale Internazionale

#1
#2

E allora cominciamo ad abituarci a vedere sempre più spesso il suo interno.

#3

100 CTB di spazio direi che fanno gola a tutti :slight_smile:

Sarebbe interessante sapere che cosa hanno “imparato” da BEAM in questo anno e mezzo, i problemi che hanno avuto, etc.
È uscito qualche articolo in proposito?

#4

L’ultima foto mi sembra di averla già vista.

#5

BEAM è stato preparato per accogliere i suoi primi stowage.

https://blogs.nasa.gov/spacestation/2017/11/20/beam-prepped-for-cargo-cubesats-deployed-and-leg-muscles-scanned/

#6

Avanti c’è (più) posto.

#7

Ci sono andati forse un pelino più che cauti. Però iniziano finalmente ad usarlo, anche se non era previsto. As usual :ok:

#8

Paolo Nespoli sembra contento come un bimbo che si nasconde nello sgabuzzino.
Forte.

#9

Altra immagine del nostro Nespoli all’interno di BEAM ormai ufficialmente adibito a storage module. Rimarrà agganciato alla Stazione almeno fino al novembre 2020.

#10

le maniglie con la scritta “0 G ONLY” :cool:

#11

La trasformazione di BEAM.

#12

In effetti, parrebbe inutile. Quando mai le maniglie si trovano in presenza di gravità?

#13

Non sono inutili, sono un “promemoria” per le fasi di assemblaggio e allestimento a terra, per evitare che chi ci ha dovuto lavorare dentro le potesse utilizzare per aggrapparsi o per farci forza.

#14

E dev’essere così per forza, sono troppo deboli per sostenere il peso del “pacco” a 1 g.

#15

Nostro articolo: https://www.astronautinews.it/2017/12/07/la-nasa-conferma-beam-sulla-iss-per-almeno-altri-3-anni/