New Horizons è uscita dall’ibernazione e si prepara all’incontro con Ultima Thule


#41

No, in base alle stime fatte l’anno scorso srabbe un corpo molto oblato o addirittura doppio, come Plutone. I piu’ esperti eventualmente correggano: per mantenere l’allungamento o tenere le due masse distaccate e contrastare la reciproca attrazione gravitazionale deve ruotare ad una certa velocita’ determinata dalle leggi scoperte dallo zio Newton. A meno di avere una massa irregolare ma molto rigida, cosa poco verosimile. Per questo da profano ipotizzavo che per un errore di misura ci abbiano visto doppio l’anno scorso, ma in realta’’ si tratta di un’unica massa grossomodo sferica. Quella lenta e’ la rotazione intorno al Sole che pero’ non ha influenza sulle eventuali variazioni di luminosita’ che si aspettavano.

Comunque lo scopriremo presto.


#42

presumo che qualche stima non centrata possa esserci, o qualche errore di misura. anche plutone ce lo si aspettava diverso ed è ben più grosso e vicino.
si certo parlavo di velocità di rotazione sul proprio asse. un oggetto piccolo, lontano da forze gravitazionali intense che si forma lentamente per aggregazione di polveri cosmiche che hanno velocità simili è verosimile che ruoti pianissimo


#43

Inutile scervellarsi, ormai la soluzione ai misteri è in arrivo. Magari si può chiedere qualcosa durante il momento di Q&A previsto per 31 alle 21 (ora italiana). Ecco il programma degli eventi:

http://pluto.jhuapl.edu/News-Center/Where-to-Watch.php

Dal momento che - causa shutdown - non è detto che ci sia la diretta su NASATV è stato previsto un canale alternativo, a cura dell’Applied Physics Laboratory della Johns Hopkins:

https://www.youtube.com/user/jhuapl


#44

Credo che il motivo principale sia l’“ambiente circostante” Ultima Thule: ci si vuole mantenere a distanza di sicurezza da eventuali piccole lune. Comunque si è già scelta la traiettoria di massimo avvicinamento (era prevista un’altra possibilità, più sicura, a 10.000 km) e non dimentichiamoci che Plutone è stato sorvolato a 10.500 km.


#45

Ci sono anche delle stime sulla densità di craterizzazione del KBO.


#46

Ultima Thule fotografato da LORRI la vigilia di Natale.

http://pluto.jhuapl.edu/Galleries/Featured-Images/image.php?page=1&gallery_id=2&image_id=560


#47

Mi sembra interessante anche questa simulazione che fa capire che UT si vedrà in modo leggibile solo all’ultimo minuto.


#48

Una delle cose belle di Wikipedia e’ che e’ aggiornata in tempo quasi reale. Questo paragrafo nei prossimi giorni cambiera’, quindi lo salvo qui come e’ oggi:

In 2014, the object was first estimated to have a diameter of 30–45 km (20–30 mi) based on its brightness and distance.[5] Observations in 2017 concluded that 2014 MU69 is no more than 30 km (20 mi) long and very elongated, or possibly a close or contact binary.[10] On December 20, 2018 however, the New Horizons team reported that the light measured from 2014 MU69 is constant, as would be expected from a spherical body.[23] This disparity has not yet been explained.


#49

Anche NASA seguirà gli eventi.


#50

Nonostante New Horizons si stia avvicinando sempre di più la curva di luce di Ultima Thule continua a essere piatta:


#51

Sempre più interessante, l’unica è aspettare i dati. La distanza del flyby deve tenere conto del tempo di riorientamento della sonda, degli angoli di illuminazione, dei tempi di posa possibili per evitare il mosso, e della possibile esistenza di detriti in orbita. 3000 km sono pochi.


#52

Cosa si intende per curva di luce?
Un po’ lo intuisco ma vorrei capire meglio.
Grazie


#53

La curva di luce di un corpo celeste è il grafico della variazione di luminosità in funzione del tempo.


#54

Se la missione verrà estesa, nel 2021 si cercherà un altro KBO da visitare.


#55

L’ RTG dovrebbe avere energia per il trasmettitore fin dopo il 2030.

Chissa’ come sta messo con l’idrazina per le correzioni di rotta.


#56

Ultimi aggiornamenti.


#57

Qualche post più su… :wink:


#58

Penultima Thule :slight_smile:


#59

Dopo Plutone ci sarà una nuova destinazione turistica nel Sistema Solare.

https://twitter.com/nightskypark/status/1078699029498863616?s=21


#60

Ci siamo! Stanno arrivando a Terra le prime immagini.