New Horizons - Mission LOG [LIVE]

Come ti capisco! Secondo l’astronomo Michael E. Brown, il pianeta con la superficie più cangiante di tutto il sistema solare!

… e la nevicata di metano tra Plutone e Caronte dove la lasciamo?

Stanotte New Horizon ha passato l’orbita di Nettuno, a 25 anni esatti (era il 25 agosto 1989) dal flyby della Voyager 2.
Più o meno il “passaggio” avviene anche circa nello stesso punto (solo che ovviamente Nettuno si è nel frattempo spostato :smiley: )

Due belle immagini per celebrare questo traguardo:

(1) Nettuno in lontananza ripreso da New Horizon. (NASA/JPL)
(2) Mosaico in HD di Nettuno dalla Voyager 2 recentemente elaborato (si tratta del mosaico a più alta definizione di Nettuno mai realizzato) (NASA/JPL/Björn Jónsson)


Immagine FANTASTICA!

Perché nella prima immagine nettuno sembra parzialmente coperto da una macchia scura?
PS mi ricordo la diretta sulla rai del passaggio di voyager su nettuno… Che delusione, le immagini non arrivarono perché dissero che un satellite di nettuno aveva schermato la trasmissione… :-\

Se Nettuno avesse il posto di uno dei giganti gassosi piu’ vicini, l’ottocento e i primi del novecento avrebbero visto storie di protofantascienza simili a quelle relative a marte, con un pianeta così…“acquoso” :slight_smile:

La macchia scura è un gigantesco sistema nuvoloso nell’atmosfera di Nettuno. L’atmosfera è tutto ciò che si vede di questo pianeta gigante gassoso.

Finalmente proposto un secondo obbiettivo per New Horizons! :ok_hand:: http://www.planetary.org/blogs/emily-lakdawalla/2014/10151024-finally-new-horizons-has-a-kbo.html

Fantastica notizia!

Ecco come si presenta l’orbita di PT1.

Per non violare alcun copyright ecco il link al tweet dove ho preso la foto: https://twitter.com/alex_parker/status/522435494773149696


acc… 40 km di diametro a 43 AU… sottende poco più di 1 millesimo di secondo d’arco. Accidenti al vecchio Hubble!

Plutone ha una gran chimica, e gli scienziati della New Horizons non vedono l’ora di studiarla! https://twitter.com/NASANewHorizons/status/533348595706376192/photo/1


…non c’è un attimo di respiro per l’appassionato di spazio in questo periodo…

Abbiamo cominciato novembre con l’atterraggio di Philae, poi il lancio di Samantha, poi quello di Hayabusa 2, quindi siamo passati oggi ad Orion e domani è il gran giorno del risveglio definitivo dall’ibernazione di New Horizons!

Nelle prossime settimane cominceranno i preparativi per il flyby!
A gennaio l’inizio della fase scientifica vera e propria che culminerà a luglio del 2015.

É proprio un periodo ricchissimo di eventi! Se c’è una missione che mi affascina, particolarmente, tra queste é il flyby di New Horizons su Plutone! É da quando ero piccolo che sono affascinato dal misterioso (ex) ultimo pianeta del Sistema Solare
Sent from my Lumia using Tapatalk

New Horizons si è svegliata sulle note di "“Where My Heart Will Take Me” (per tutti i fan di “Star Trek: Enterprise”!):
http://aliveuniverseimages.com/flash-news/missioni-spaziali/1074-new-horizons-wake-up-prossima-tappa-plutone

Bell’articolo, come sempre. Quando leggo 4.67 miliardi di chilometri mi viene la pelle d’oca :slight_smile:
Strategia molto diversa rispetto a Rosetta, per New Horizons hanno scelto periodi di ibernazione relativamente brevi. Forse questa strategia comporta rischi minori di rimanere “addormentati”?

Interessantissimo articolo! La, mostruosa, distanza, mette i brividi anche a me
Sent from my Lumia using Tapatalk

La mia generazione (sono del mitico '63) avrà così visto “da vicino” tutti i pianeti (anche gli ex!) del sistema solare!
Plutone è praticamente invisibile anche al telescopio, visto che bisogna tracciare il campo stellare per qualche giorno. Io mi contento di vedere nell’oculare il dischettino azzurro di Nettuno…

Vale anche per me, visto che sono del '62 ho avuto anch’io questa bellissima opportunità !

Eh invece io sono più giovane, solo del '64 :slight_smile:

Un esercizio mentale per capire quanto questa distanza sia incredibile ed inconcepibile.
Se 1 km fosse ristretto a 1 mm, ossia 1 milione di volte, 4,67 miliardi di km equivarrebbero a 4.670 km.
In questa scala noi saremmo alti poco più di un micrometro e mezzo, e ipotizzando di essere partiti da Roma e di essere noi la sonda, ci troveremmo oltre Capo Verde.

Coetaneo! :grin:
E adesso aspettiamo le prime serie immagini di Plutone.