NORAD Tracks Santa 2006


#1

Come ogni anno il NORAD (North American Aerospace Defense Command) seguirà le traccie di Babbo Natale monitorando i suoi spostamenti con i mezzi più avanzati di cui dispone, ovvero radar, satelliti, jet e telecamere. Dal pomeriggio del 24 dicembre saranno tutti puntati sul Polo Nord per cogliere la partenza di Babbo Natale, il sistema utilizzato è lo stesso che rileva il lancio di missili intercontinentali, ovvero basato su sensori a infrarossi che rilevano fonti concentrate di calore, sarà proprio basato sulla forte emissione di calore del naso rosso della renna Rudolph il primo aggancio, da quel momento ogni suo spostamento sarà monitorato quindi dal Polo Nord e poi via a seguire tutte le tappe del mondo utilizzando telecamere speciali, le SantaCams, piazzate in punti strategici che riprenderanno il suo passaggio, non perdete l’occasione di seguire il viaggio più veloce e importante del mondo durante il Natale.

http://www.noradsanta.org/it/default.php