Nuova dieta per l'Orion?

E mentre i Russi ritirano fuori Klipper,missione lunare,spacetugs e viaggi su Marte (ma chi paga? loro i soldi per un simile programma non c’e li hanno di certo)Si intravede un nuovo dimagrimento per l’Orion:così comè è troppo ciccione per lo stick.Mi sa che aveva ragione Topopesto:ritocca farla nei sacchetti! a meno che non si elimini un membro di equipaggio.Tre per la luna e cinque per la ISS. http://www.avweek.com/avnow/news/channel_space_story.jsp?id=news/ORI12206.xml

La tua idea non sarebbe male, ridurre gli astronauti x aumentare la capacità del vettore.
Quello che a me preoccupa è il fatto che il vettore , così come viene ideato adesso, lavori troppo nei limiti!
Sarebbe una buona cosa avere sempre un limite di tolleranza più alto.
Quando io vado in moto , ed effettuo un sorpasso, non lo faccio mai al limite dell’accellerazione; questo per poter ovviare ad eventuali problemi in fase di sorpasso.
Questa dovrebbe essere la filosofia x l’Ares I, avere più potenza a disposizione da usare in caso di necessità.
Altra soluzione, cambiare il vettore e aggiungergli dei razzi laterali o qualcosa di simile.
Sono già state proposte varie soluzioni, perchè non utilizzarle?