Nuovo libro sui lost cosmonats in uscita

indispensabili

#1

Riporto paro paro dal sito dell’ottimo Paolo Attivissimo:

"Il libro di Luca Boschini sui cosmonauti perduti, che avevo letto in anteprima e preannunciato qualche mese fa con un concorso per crearne la copertina, uscirà il 14 ottobre prossimo. Se siete fra i partecipanti al concorso, contattate Luca o me per essere inclusi nella galleria di copertine che verrà pubblicata online.

Luca, l’autore, mi ha segnalato che il titolo definitivo sarà Il mistero dei cosmonauti perduti (sottotitolo Leggende, bugie e segreti della cosmonautica sovietica). Il libro avrà 472 pagine e sarà disponibile sia su carta a 14.90€ sia come e-book (a 4.99€). Sarà venduto sia sul sito del CICAP che nelle principali librerie online.

La presentazione formale del libro si terrà dopodomani, sabato 5 ottobre, a Torino alle 16, presso la biblioteca civica Villa Amoretti in Corso Orbassano 200. L’evento è aperto al pubblico e ad ingresso libero ed è organizzato dal CICAP Piemonte in collaborazione con le Biblioteche Civiche Torinesi. I dettagli sono qui (link aggiornato). "

[fonte originale]


#2

Io se riesco vorrei andare domani.


#3

Il libro sarà in vendita al prezzo di copertina durante la presentazione, io non ci sarò ma chi può vada alla conferenza, ne vale la pena, e poi potrebbe farsi fare la dedica dall’autore ehehe.

ciao
Raffaele


#4

Ho partecipato alla presentazione.
Impressioni ottime, molto competente l’autore, giovane e preparato sia dal punto di vista astronautico che storiografico. E’ finalmente la ricerca e l’indagine che può chiudere definitivamente una vicenda fatta di complottismo e verità nascoste.
Chi aveva seguito le varie discussioni nei thread qui su forum sa che benchè assolutamente scettico e critico nei confronti dei fratelli JC ero altrettanto convinto che con il materiale fino ad oggi analizzato non era possibile escludere in maniera scientifica e provata tale ricostruzione, senza ombra di dubbio, non eravamo infatti stati in grado di trovare la “pistola fumante”.
Beh penso che grazie al lavoro di Luca Boschini oggi questa “pistola fumante” si possa affermare tranquillamente di averla trovata, con basi fondate e provate dal metodo d’analisi seguito dall’autore, estremamente rigoroso e completo.
Anche se non ho ancora letto il libro mi permetto di consigliarlo a tutti, essendo un bel volume di quasi 500 pagine non solo concentrato sulle attività degli JC ma sull’intero decorso dell’astronautica sovietica in quei decenni, con episodi poco conosciuti e esaminati alla luce del materiale più di recente rivelato.
Non voglio anticipare altro riguardo le ricostruzioni e il materiale utilizzato per l’indagine, sicuro di lasciare a tutti il gusto più curioso e sincero nella lettura :wink:


#5

Il libro di Luca Boschini è stato finalmente pubblicato ed è disponibile: Il mistero dei cosmonauti perduti - Leggende, bugie e segreti della cosmonautica sovietica.


#6

Io l’ho preordinato direttamente sul sito del CICAP.
Ora sono in attesa della consegna…


#7

Io non l’ho preordinatio ma lo sto già leggendo perché ho avuto una consegna immediata: magia degli ebook :slight_smile:


#8

Era indeciso ma alla fine ho preferito acquistare la versione cartacea…


#9

L’avrei preso volentieri in ebook (a quel prezzo, poi…), pero’ l’hanno fatto in formato epub. Qualcuno si ricorda se calibre converte gli epub in mobi o altro?


#10

Si :slight_smile:
Calibri converte “tutto” in “tutto”


#11

Domo Arigato! Per 5 euro, che vuoi di piu’? :wink:


#12

Cartaceo forever!
Non vedo l’ora di leggerlo.
Credo che “la pistola fumante” sia propio quella di cui nel forum molti annusarono l’odore

un operazione messa in piedi dai servizi occidentali per screditare la cosmonautica sovietica nel periodo di suo maggio trionfo,grazie a trasmissioni che sembravano provenire (o provenivano davvero grazie a satelliti USA) dallo spazio.


#13

No, non è quella la “pistola fumante”, quella teoria, proposta da alcuni in passato qui sul forum, non trova riscontri concreti e non è più sostenibile… le spiegazioni che vengono date non sono però meno interessanti e concrete, come scritto, consiglio la lettura :wink:


#14

L’unica cosa: stai attento che l’epub te lo vendano senza DRM… sennò (in teoria :angel: ) non te lo converte…


#15

Comprato in ebook e convertito in un nanosecondo in formato mobi. Sul mio Kindle funziona benissimo; non c’e’ DRM


#16

Anche la versione ePub del libro venduta da Ultima Books è senza DRM (in realtà ha un “social DRM”, cioè un watermark, che però non impedisce in alcun modo la conversione di formato).


#17

Ho iniziato a leggerlo. La ricostruzione storica del programma spaziale sovietico, che serve da contesto per l’argomento principale, è talmente interessante e accurata, che si finisce quasi per mettere in secondo piano la curiosità su cosa dica il testo dei comsonauti perduti. È una storia del programma sovietico più concisa e facilmente accessibile delle memorie di Boris Chertok, accuratissime e ricchissime ma forse troppo fitte di nomi e fatti per chi cerca una visione d’insieme.


#18

Ammetto la mia ignoranza, non sapevo nulla di questo titolo, e appena ho letto i vostri commenti mi sono fiondato subito a comprarlo. E’ al sicuro sul mio Kindle ed arriva al momento perfetto, avendo finito di leggere oggi pomeriggio la biografia di Armstrong.
Grazie a tutti, un abbraccio!


#19

Ho comprato anche io l’edizione cartacea. La attendo…

GP


#20

Buono a sapersi … procedo. Da Amazon, ovviamente …