OSIRIS-Rex ha raggiunto l’asteroide Bennu

Immagine ripresa da 1.800 metri di quota.

4 Mi Piace

Per la raccolta dei campioni in sicurezza i requisiti di missione indicavano la discesa in un’area di almeno 25 metri di raggio senza ostacoli. Il problema è che Bennu è letteralmente costellato di massi e di fatto non esiste un’area sgombra così grande! E quindi si dovrà compiere un atterraggio con una precisione più elevata rispetto ai piani originali.

Si è pure scoperto che Bennu espelle materiale dalla sua superficie!

2 Mi Piace

Qui si vedono bene le particelle espulse.

1 Mi Piace

La storia geologica di Bennu.

1 Mi Piace

Finalmente la NASA ha aggiornato le effemeridi sul sito Horizons, e ho potuto contestualmente aggiornare la mia pagina:

2 Mi Piace

Accatastamento di massi su Bennu. Come riferimento: il masso in alto a sinistra è lungo 23,5 m.
Credit: NASA/Goddard/University of Arizona

20190307-PolyCam-Northern-Boulder

3 Mi Piace

Bellissima immagine. Come sempre, sarebbe utile aggiungere un manufatto per rendere meglio l’idea delle dimensioni.

O un frutto…
…giallo :smile:

Magari mettere in sovraimpressione un campo da tennis, che anche lui e’ lungo 23m come quel masso.

Immagine più ravvicinata del grande masso.

2 Mi Piace

sembrano frammenti di roccia troppo coesa, quasi stratificata, come se non derivassero da polvere vagante ma da collisioni di corpi di dimensioni planetarie

Sembra una tipica pietraia in montagna!

Niente, la NASA non ce la fa da sola a trovare un posto per atterrare, ha bisogno di noi.
Chi vuole dare una mano può leggere qui come fare:

OSIRIS-Rex orbita a soli 680 metri da Bennu. :scream:

1 Mi Piace

Ed ecco come OSIRIS-Rex vede Bennu dalla nuova orbita super ravvicinata.

3 Mi Piace

Ecco i quattro siti presi in considerazione per la raccolta di campioni. Fra circa quattro mesi la scelta finale.

3 Mi Piace

Molti dettagli in più sui luoghi selezionati:

3 Mi Piace

Sono riuscito a “universalizzare” il mio tracker 2d/3d: adesso dalla pagina è possibile visualizzare le orbite di qualunque sonda presente sul database NASA Horizons:

Pagina pecifica per Osiris rex: http://win98.altervista.org/space/exploration/3d/space-explorer-tracker.html?orbiter=-64&body=2101955

Pagina generica: http://win98.altervista.org/space/exploration/3d/space-explorer-tracker.html

2 Mi Piace

Dalla mailing list

Alle 21:38 ora centrale (GMT-6) è stata mappata l’ultima immagine di Bennu. Questo pone fine alla Fase 1 di Bennu Mapper.

C’erano 4509 immagini che dovevano essere contrassegnate da 15 persone ciascuna. Con un tempo di marcatura tipico di 30 minuti per immagine, ciò rappresentava 1.409 giorni di sforzo continuo che avete completato in 91 giorni. Anche se questo potrebbe non sembrare impressionante, voglio sottolineare quasi nessuno ha avuto piacere nel mappare Bennu, quindi questo significa che quasi tutti voi avete fatto qualcosa per la scienza che non avete fatto per la gioia, e lo avete fatto come volontari.