Parmitano e Cassidy alla Iron Man

Ho sentito alla radio che il nostro Luca ha paretecipato alla massacrante competizione hawaiiana insieme a Chris Cassidy. :open_mouth:
Un link rainews e uno del sito ufficiale della Iron Man.

Sì, ci sono anche parecchie immagini su fb e Twitter.
E’ davvero un grande!

E cosa dire del grande Alex Zanardi che l’ha completata in meno di 10 ore… Facendola tutta con la sola fora delle braccia! Un grande…

Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

Come si sono piazzati in classifica? Qui non escono usando la ricerca: http://m.eu.ironman.com/triathlon/events/americas/ironman/world-championship/results.aspx#axzz3G1U96qgr

se ricordo bene tipo 273 esimo zanardi e 1513esimo luca

Zanardi… prima di Cassidy e Parmitano :open_mouth:

Io… sarei morto durante i circa 4 km di nuoto nell’oceano!

Risultati:
Name Country Div Rank Overall Rank Swim Bike Run Finish
Zanardi, Alessandro ITA 19 273 01:08:43 06:07:51 02:24:50 09:47:14
Cassidy, Chris USA 108 555 01:01:44 05:16:27 03:48:41 10:15:11
Parmitano, Luca ITA 181 1497 01:14:31 06:44:05 04:21:43 12:33:42

E Cassidy era un Seal… :cool:
Comunque, chiunque finisca la Iron Man è un superuomo. Period. Bravissimi tutti! :clap:

Chissà come, mi aspettavo che Chris avrebbe finito prima di Luca. Probabilmente è arrivato dietro Zanardi perché ha fatto la corsa con uno zaino in spalla :stuck_out_tongue_winking_eye:

Credo che Zanardi l’ultimo tratto a corsa l’abbia fatto in handbike (con cui ha vinto 2 ori olimpici ed e’ campione del mondo in 3 specialita’)
Per questo c’e’ una sostanziale differenza tra i suoi tempi e quelli di Cassidy e Parmitano
Questo solo per pura cronaca, non voglio assolutamente sminuire l’eccezionale impresa di Zanardi che rimane un mio mito ed un modello da seguire!!!
Del resto rimangono tutte e tre dei superuomini :clap:

Perchè rischiare di farsi male e non volare più?

Forse perché non è poi così rischioso.

Articolo in cui si legge che effettivamente Zanardi ha corso l’intera maratona in handbike: http://www.masterswim.it/storie-di-sport-ironman-2014-zanardi-e-parmitano-2-importanti-bandiere-italiane/

Comunque sia finire una corsa del genere fa parte delle cose che reputo straordinarie.

Intervista pre-gara (un tantino sovraesposta e con il microfonista in giornata no) di Parmitano: http://video.gazzetta.it/parmitano-astronauta-iron-man/fdd5e784-5075-11e4-9503-7ee34f4f3dab

Secondo me lo ha fatto a fini promozionali. Infilano sempre qualche personaggio importante apposta.

Ho notato ora che Parmitano nella parte a corsa ha fatto lo stesso tempo fotocopia che ho fatto qualche anno fa alla maratona di new york dovo sono arrivato praticamente sfinito, peccato che lui prima si era gia’ comodomente fatto piu’ di un ora di nuoto e 180 chilometri in bici :open_mouth:

Non credo proprio che l’ironman delle hawaii sia un tipo di gara che abbia bisogno di un personaggio importante a fini promozionali :smiley:

Ma siamo sicuri? Perché nell’intervista aveva detto che avrebbe fatto l’ultima parte con la carrozzina olimpica, che è diversa dalla handbike.
In ogni caso, vedendo i tempi delle varie frazioni, Zanardi ha fatto la maratona in 2 ore in meno di Luca e di molti altri. Quindi evidentemente aveva qualche vantaggio rispetto a chi correva.

La cosa che mi impressiona è che in handbike è comunque andato più veloce di Luca con la bicicletta :fearful:

Io credo che i fini promozionali fossero per NASA ed ESA, non per l’Iron Man :slight_smile:

Gia’… :smiley:

Prima ne discutevo a pranzo con un collega e ci e’ venuto in mente una cosa. Parmitano se ne e’ stato per 166 giorni in assenza di gravita’ fino a novembre 2013. Non ho controllato ma credo che Cassidy fosse sulla ISS gia’ prima dell’arrivo di parmitano. Ora io non so precisamente in che stato tornino gli astronauti sulla terra dopo essere stati 6 mesi in assenza di gravita’ ma immagino non siano proprio in formissima.
Questo significa che Parmitano e Cassidy in meno di un anno non solo sono tornati in forma, ma hanno pure preparato un ironman quando di solito la gente impiega un annetto buono a preparare una maratona con il solo scopo di finira… capisco che siano “atleti” ma trovo comunque la cosa veramente incredibile.

Ricordo che Luca dopo il suo atterraggio non ha mostrato nessun segno di motion sickness: molti astronauti dicono che quando si ritorna basta muovere la testa a destra e sinistra per avere un senso di nausea, Luca invece sembrava perfettamente a suo agio. Io l’ho incontrato all’EAC poche settimane dopo l’atterraggio, ed era in una forma fisica che io non avrò mai neanche se mi chiudo in palestra e butto via la chiave.
Insomma, lui e Cassidy sono due veri iron men :cool:

Per Parmitano posso confermare io che l’ho “toccato” :stuck_out_tongue_winking_eye:

Fermiamoci qui :wink: