Partecipazione al test WEKIT


#1

A tutti i forumisti, amici, parenti e conoscenti, è giunto il momento di dare la propria disponibilità attiva allo sviluppo tecnologico in ambito spaziale!

Chi di noi era presente all’ultima AstronautiCON ricorderà la presentazione di Liliana Ravagnolo che, in chiusura, ci aveva accennato ad un progetto chiamato WEKIT. E’ un tool costituito da Hololens e implementato da alcuni sensori che in futuro potrebbe diventare parte dell’equipaggiamento essenziale degli astronauti impegnati in missioni per lo più di lunga durata.

Ora ALTEC Space ci dà la possibilità di testare il prototipo! Si tratterebbe di recarsi a Torino in Corso Marche 79 (la sede di ALTEC) a luglio oppure a settembre e passare un paio d’ore indossando queste Hololens e seguendo le istruzioni in sovraimpressione. La mission sarà quella di ricaricare le batterie di un rover sul simulatore di Terreno Marziano di ALTEC grazie alle istruzioni visualizzate nelle Hololens e, a fine test, dare il proprio feedback.

C’è bisogno di un minimo di 150 partecipanti e saranno molto gradite anche persone senza un background scientifico: in vista di una missione vera sul pianeta rosso, più saranno semplici le istruzioni e gli strumenti da dare all’astronauta meglio sarà. Avranno già altri problemi perciò meglio non metterli in difficoltà ulteriori. :grin:

In allegato il comunicato con tutte le istruzioni per partecipare, FATEVI AVANTI!


PARTECIPAZIONE AL TEST WEKIT.pdf (365 KB)


#2

Fatto! E come potevo non farlo? :smiley:


#3

Sembra divertente! È il primo step verso l’HUD della armatura di Iron Man :stuck_out_tongue:
Dubito di poter recarmi a Torino a luglio, e settembre è ancora lontano per fare piani. Ma mi aspetto un resoconto dai forumisti che parteciperanno :slight_smile:


#4

FiQo… sono un po nella situazione di Mike ma ce provo :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye:


#5

fatto pur’io…
x la scienza questo ed altro
:nerd:


#6

Sul sito wekit-community.org non c’è nessun riferimento al test, tantomeno maggiori informazioni…
:point_up:


#7

Mi era sembrato fosse qualcosa tipo visore in Virtual Reality, giusto?


#8

È realtà aumentata.

[AstronauticAgenda](https://calendar.google.com/calendar/embed?src=upsmpeobd4tral5bke7vtadle8%40group.calendar.google.com&ctz=Europe%2F Rome)


#9

Se ho ben capito l’idea é di utilizzare il casco degli astronauti come un HUD dei caccia,giusto?


#10

Credo siano solo Hololens come si vede nella prima foto del comunicato. Niente casco per noi. Poi in futuro lo implememteranno in modi diversi.
È una tecnologia in via di sviluppo anche nel settore edile (edilizio? Edile?) e per impianti che devono essere installati o manutenuti in luoghi remoti.
Ad esempio un ingegnere pro dall’ufficio può dare indicazioni visive in AR all’ingegnere niubbo nel mezzo della foresta che magari parla una lingua diversa.

[AstronauticAgenda](https://calendar.google.com/calendar/embed?src=upsmpeobd4tral5bke7vtadle8%40group.calendar.google.com&ctz=Europe%2F Rome)


#11

In ambito aviazione la realtà aumentata si usa per la formazione e manutenzione. Sicuramente Dassault già anni fa lo faceva.
In ambito militare e/o nucleare già ci sono anche altre applicazioni.
Si tratta di migliorare ma la strada è aperta e il miglioramento della tecnologia fa fare nuovi passi avanti continuamente. Il fatto poi che ormai tutta la progettazione avvenga con strumenti elettronici fa si che la prosecuzione dall ambiente di disegno alle operazioni sia “naturale”.


#12

Anche GE Oil&Gas aveva (ha? Boh ) il suo progetto di realtà aumentata


ma quanto ne so non funzionava granché bene


#13

Penso di provarci anch’io!


#14

Fatto, aspetto con trepidazione un riscontro.


#15

Estenuante attesa!
Ma almeno il classico “Le faremo sapere”, no eh?
:zzz:


#16

La risposta breve è… le faremo sapere :slight_smile: Per organizzare la logistica di questa campagna di test hanno molto lavoro e non possono rispondere subito, ma lo faranno.


#17

Domenica a Verano era presente una fonte interna e nel salutarla ho chiesto notizie in merito alle domande, dice che la normativa privacy ha ulteriormente appesantito il lavoro e che il riscontro arriverà. Quindi aspettiamo fiduciosi.


#18

Interessante, peccato non poter partecipare.


#19

Ricevuta ora mail con il consenso informato e tutte le informazioni relative alla sicurezza, a breve link per prenotare la giornata. Che dire, spaziale!!!


#20

Anche a me, un minuto fa. “il suo compito è ricaricare le batterie di un rover sul suolo marziano” - :rocket: :stuck_out_tongue_winking_eye: