POLIMI aerospaziale o POLIMI meccanica....questo è il dilemma!

ho passato il TOL del polimi e sto raccogliendo info su le due facoltà di ing. aerospaziale e meccanica ma più info raccolgo più dubbi sorgono. nn è che un universitario iscritto al corso di ingegneria aerospaziale o meccanica mi potrebbe “raccontare” le sue impressioni sul polimi e su queste facoltà??per chiarirmi un pò le idee…

(Ho visto che c sn topic simili su questo forum e ho deciso di aprire un’altro topic per nn mettere il “bastone tra le ruote” a chi a aperto gli altri…mi scuso se se ho fatto un’errore :fearful:)

Abbandonando un po’ il carattere da “moderatore” che mi contraddistingue, potrei dirti che, per quanto riguarda Polimi, il tuo dubbio equivale alla differenza tra lacrime e sangue e una facoltà di ingegneria.

E’ opinione comune (nel senso che cose opposte, neanche come battute, non ne ho mai sentite :smiley: ) che quella lacrime e sangue sia aerospaziale :slight_smile: e ciò è testimoniato dal numero di studenti che dopo una triennale in aerospaziale passano a meccanica.

Detto questo non voglio minimamente fare terrorismo psicologico :wink: nel senso che alcuni difetti o difficoltà del corso di laurea, come il numero eccessivo di esami con il rischio di appelli vicinissimi, si attenueranno nel nuovissimo ordinamento, che avrebbe meno esami ma più raggruppati.

Piuttosto, ti conviene scegliere in funzione degli argomenti: se l’aerospaziale ti attira per l’aerodinamica, lo spazio e tutto il mondo aerospaziale, penso ti convenga rischiare piuttosto che pentirti dopo avere fatto meccanica :wink:

sto completando un itis costruzioni aeronautiche e studio sia aerotecnica(che si avvicina ad aerospaziale) che macchine a fluido(che si avvicina a meccanica)…la parte che mi affascina di più riguarda le turbine e i motori a combustione interna, nn vado pazzo per l’aerodianamica!quello che mi spingerebbe verso l’aerospaziale sarebbe lo studio della propulsione. quindi mi converrebbe ing. meccanica?tu sei di questa facoltà?ho passato anni in una scuola male organizzata e mi seccherebbe andare in una università ugualmente male organizzata, il polimi può essere definito bene organizzato?

(forse sn troppe domande :flushed:)

Nessuna università che io conosca ha la connotazione di essere “mal organizzata”. Certo, magari avere un appello d’esame vicino ad un altro può scocciare, ma può capitare ovunque. Dal punto di vista delle lezioni, dei corsi, dei contenuti e dell’organizzazione, giudico il polimi un ateneo ben organizzato e non potrebbe essere altrimenti visto che è risultato nei vertici della recente classifica del ministero per la ripartizione dei fondi legati alla produttività ed al virtuosismo.

La laurea specialistica in ing.aeronautica orientamento propulsione ha numerosi corsi di argomento propulsione/motori, come: motori per aeromobili, endoreattori, sperimentazione sui propulsori, turbomacchine, propulsione avanzata, etc. che chiaramente non ci sono in meccanica.

Consiglio comunque a te, ed a tutti coloro che hanno dei dubbi sugli insegnamenti, di fare una cosa normalissima: leggere i nomi degli esami ed eventualmente i programmi, sul sito dell’ateneo, e fare un confronto :wink: