Prelevamento campioni su Bennu

Ora sono tre le immagini processate, che consentono di avere un errore massimo di 2,4 metri.

2 Mi Piace

Accesi gli strumenti scientifici.

2 Mi Piace

Aggiornamento posizione.

2 Mi Piace

Osiris-Rex è ora a meno di 250 metri da Bennu, mai così vicino fino ad ora!

2 Mi Piace

Aggiornamento posizione.

1 Mi Piace

Nove immagini processate. Errore sceso a 1,1 metri.

1 Mi Piace

Aggiornamento posizione.

1 Mi Piace

Aggiornamento posizione.

1 Mi Piace

I pannelli solari vengono orientati in modo da non essere rivolti verso la superficie. Questa operazione dura 10 minuti.

1 Mi Piace

Il braccio per la raccolta dei campioni è già stato orientato verso la superficie.

1 Mi Piace

Ora l’errore massimo nel centrare il punto prescelto per la raccolta dei campioni è di soli 40 cm.

2 Mi Piace

Mancano pochi minuti alla discesa verticale verso la superficie.

2 Mi Piace

Attivata la camera che riprenderà la raccolta dei campioni.

2 Mi Piace

Sonda in posizione per l’accensione di discesa.

2 Mi Piace

Accensione, di 3 secondi, effettuata. Ora giù per 9 minuti verso la superficie.

2 Mi Piace

Confermata la manovra di risalita!

3 Mi Piace

La prova di oggi ha quindi avuto successo. Ce ne sarà un’altra, con la sonda che si avvicinerà ancora di più alla superficie.

5 Mi Piace

La sonda si sta allontanando alla velocità di 24 metri al minuto.

3 Mi Piace

Grazie @Lupin per la splendida telecronaca! :+1:

3 Mi Piace

Più che altro una Twitter cronaca. :grinning_face_with_smiling_eyes:

Attendiamo conferme sulla distanza minima raggiunta da Osiris-Rex. L’obiettivo erano i 75 metri dalla superficie.

8 Mi Piace