Primo capitolo Sigle Astronautiche

Non volendo assolutamente sostituire il materiale che l’adm sta per postare inizio con queste sigle che ho trovato girovagando in Internet…

APU - Auxiliary Power Unit

CHAMP - Comet Halley Active Monitoring Program, uno dei progetti che l’equipaggio della missione 51-L avrebbe dovuto portare a termine in orbita.

ET - External Tank, il contenitore in cui si trova il propellente che alimenta i motori dello shuttle.

GLS - Ground Launch Sequencer.

JSC - Johnson Space Center, situato a Houston, Texas.

KSC - Kennedy Space Center, situato in Florida.

ME - Main Engines, i tre motori principali dello Space Shuttle.

MECO - Main Engines Cut Off, chiusura dei motori principali precedente al distacco della tank esterna (circa 8 minuti dopo il lancio dello shuttle).

MSFC - Marshall Space Flight Center, situato a Huntsville, Alabama.

MTI - Morton Thiokol Incorporated, azienda produttrice degli SRB.

NASA - National Aeronautics and Space Administration, l’agenzia spaziale statunitense.

PAOs - Public Affairs Officers, impiegati NASA responsabili del contatto tra l’agenzia e i mass media.

PEAP - Personal Egress Air Pack, scorta con 6 minuti di aria da usare sullo shuttle nel caso di fumi velenosi durante una situazione di emergenza. Ogni astronauta ne è dotato.

RMS - Remote Manipulator System, il braccio meccanico dello shuttle.

RTLS - Return To Land Site, programma di annullamento del volo che in caso di malfunzionamento permette allo shuttle di tornare alla base entro 4 minuti dal lancio.

SRB - Solid Rocket Boosters, i razzi a propellente solido dello Space Shuttle.

SRM - Solid Rocket Motor, i motori degli SRB.

STS - Space Transportation System, la sigla con cui comunemente alla NASA è designato il programma Space Shuttle.

TDRS - Tracking and Data Relay Satellite, sistema di comunicazione parte del carico della missione 51-L