Psyche L'asteroide che vale una fortuna

Green light per la missione! No, non è tutto verde, ma almeno non c’è nessuno stopper, afferma la PI della missione:

1 Mi Piace

I sistemi hanno affrontano ieri con successo una Critical Design Review, e la nostra PI ha postato un bel video di dove saranno posizionati alcuni dei componenti principali del nostro satellite:

ho letto solo ora una domanda astronomica postata precedentemente:

L’asteroide Psyche ha un’inclinazione assiale di circa 95°, nel senso che gira molto similmente a Urano, sdraiato. Ne consegue che al solstizio invernale e estivo (al suo solstizio, non quello terrestre), poco più di metà della superficie è illuminata dal Sole, un po’ come quando sulla Terra è notte per 6 mesi al polo nord. Durante l’equinozio, il 100% della superficie è illuminato. Puoi notare dal grafico che il 100% e il 60% sono sfasati di quasi 90° dal Sole, cioè un quarto di anno ‘psychiano’.

La parte illuminata visibile dalla Terra non è di nessuna importanza per la missione, nessun telescopio potrà osservare l’asteroide durante la fase principale della missione (quando l’illuminazione è 100%), perché è sopra l’orizzonte solo di giorno.

1 Mi Piace

Nonostante la CRD passata, il GAO ci ha messo lo zampino, evidenziando problematiche per quanto riguarda la fornitura di alcuni componenti elettronici.
Potrebbe esserci un ritardo nei tempi di consegna e un aumento dei costi.
L’articolo completo di Parabolic Arc:
http://www.parabolicarc.com/2020/05/23/psyche-mission-facing-delays-in-acquiring-instruments-electronic-parts/