Pubblicità astronautica demenziale

Ciao a tutti,
ieri sera ho visto in TV la nuova pubblicità dei Kinder Pinguì:…su Marte ! :scream:
Dopo quella del lancio interrotto che aveva come termine ultimo un pollo (e senza dimenticare quella del vino)…mi sono proprio incavolato.
Possibile che l’astronautica o le scienze in generale siano viste esclusivamente dal lato umoristico ?
Possibile che pur volendola utilizzare in spot pubblicitari, non ci sia un modo più intelligente del suo uso ? (farebbero anche più soldi)

Che ne dite ? Ha lo stesso effetto anche su di voi ?

Paolo

Questa mi manca. Un pò per scelta, un pò per mancanza di tempo (cronica) non vedo da tempo la tv, tolti forse un paio di programmi e qualche tg.
La scienza, comunque, è spesso utilizzata in chiave ironica, e l’appassionato di scienza è SEMPRE rappresentato come un nerd.
E’ uno stereotipo insomma, e anche se non mi piace affatto, è radicato nel sentire comune creato principalmente dai media, che spesso rendono alla scienza un pessimo servizio anche in contesti totalmente avulsi dall’ambito pubblicitario.

:offtopicplus: Ave al mio ononimo, puoi sempre venire a visitare il forum più spesso :wink: … Dobbiamo fare vedere agli altri utenti che chi si chiama Paolo ha un destino segnato dalle stelle! (No admin, per favore non mi banni [-o<; non mi sono fatto traviare dall’astrologia, volevo solo fare una battuta a doppio senso :stuck_out_tongue_winking_eye:) :offtopicplus:

Non ho ancora visto la pubblicità di cui parli e non nè sono particolarmente ansiooso, nè del resto ho visto quella del pollo, mentre purtoppo mi è capitato di imbattermi nella reclame del vino :-&. Pure io sono uno di quelli che guarda poco la televisione.

Vi quoto!
Anche io guardo sempre meno la TV causa programmi demenziali, falsi, ed altro. :rage:
Guardo molto il computer, almeno posso scegliere cosa, come e quando guardare e francamente meglio spendere per una linea ADSL che per un canone, o per una TV satellitare. (quest’ultima rimane valida comunque per i canali tematici).

Sì sì, anche io ho avuto il “piacere” di vedere la pubblicità… ricordo anche quella del pollo xD e del vino!!!

L’ho vista anch’io la pubblicità del pollo, ma secondo me la nuova pubblicità dei Kinder Pinguì:…su Marte è molto peggio! Almeno quella del pollo mi strappava un sorriso di commiserazione, quella del Kinder Pinguì mi fa letteralmente cadere le… :-# …braccia!

Io vado un attimo controcorrente: pur non apprezzando quello stupidissimo spot, non lo trovo più stupido, più volgare o più stucchevole di tante altre pubblicità, visto che la media è bassissima. Il vero problema (e quì quoto PaoloL) è che l’astronautica sui media è vista solo dal lato “leggero”; và bene per gli spot stupidini, o tuttalpiù per ricavare qualche spezzone spettacolare da inserire in una sigla. Quando però si tratta di parlarne sul serio (in un telegiornale o in un giornale cartaceo) ottiene molto meno spazio della coppia Sarkozy/Carla Bruni o del Grande Fratello, con servizi pessimi e infarciti di imprecisioni. Pensateci bene, se l’astronautica avesse lo spazio che merita, non saremmo quì a stupirci di questo spot. Il vero problema è la sotto-sotto-sottoesposizione mediatica, unita ad una qualità che spesso ci fa pensare: “era meglio se non ne parlavano”. Guardate per esempio cosa stà succedendo in questi giorni: la messa in orbita del Columbus è un evento storico per l’Europa, una cosa che dovrebbe avere risonanza sui media e farci sentire (finalmente) orgogliosi di essere europei. E invece: NIENTE! I soliti servizi sui telefonini (la cosa più tecnologica che i nostri giornalisti concepiscano), Sarkò/Bruni, il goal in fuorigioco dell’Inter e così via.
Perchè tutto questo? Forse perchè per dire alla gente a cosa serve Columbus bisogna leggersi qualche pdf in inglese, e non si può fare copia/incolla dal sito dell’Ansa.

Quanta suscettibilità.
Ragazzi è solo una pubblicità e nient’altro.
Anche per me è una cretinata ma da qui a prendersela come un insulto all’astronautica ce ne passa.

Non lo vedo come un insulto all’astronautica in toto, ma come insulto all’intelligenza umana che ha permesso all’Homo Sapiens di giungere tra le stelle.

Quoto Spock: Columbus…non se ne parla…non si sa cosa è…non si sa cosa farà…non si sa e basta !

P.S. perdonatemi la scarsa presenza sul forum; ho dei limiti di navigazione quando sono al lavoro e da casa, almeno attualmente, non ho a disposizione la rete.

Saluti

Paolo

non so se la ricordate ma qualche anno fecero una pubblicità, di quale prodotto non ricordo, in cui un signore fa un incidente in macchina e gli scoppia l’airbag…guarda caso sto tizio lavora in un centro spaziale e gli viene il lampo di genio: usare degli airbag per far atterrare una sonda su Marte!! ve la ricordata? era piuttosto carina e direi pure tecnica (oltre al fatto che ricordo aveva un bello sottofondo musicale)

Ricordo quella dell’airbag, veramente carina…

Non trovo così offensiva quella del Kinder Pinguì.
Come diceva qualcuno “Bene o male, basta che se ne parli…”

Del resto prima “prendevano in giro” i camionisti e non mi pare si siano lamentati… :wink:

Per me non sono un problema queste pubblicità, anche se a me propio non piacciono, è normale in questo contesto la materia sia vista in maniera stupida, la cosa grave è quando è vista in maniera stupida in contesti diversi (MassMedia).
Comunque gira anche un’ altra pubblicita di una di quelle cose da mettere nel latte la mattina dove c’è una mezza specie di Ariane5 pronto a partire per Marte ](,) e l’astronauta è pronto per premere il pulsante dell’accensione al termine del conto alla rovescia; quando arriva un ape che in cambio della conquista di Marte gli offre sta colazione… e lui accetta ](,) ](,) ](,) ](,) ](,) ](,) ](,) ](,) ](,) ](,) ](,) ](,) ](,) :angry: :angry: :angry: :angry: :angry: :angry: :angry: :angry: :facepunch: :facepunch: :facepunch: :facepunch: :facepunch: :facepunch: :facepunch: :facepunch: :incazzato: :incazzato: :incazzato: :incazzato: :incazzato: :incazzato:

Non la conoscevo! Quest’ultima e quella del pollo me le sono proprio perse…

Ho visto anche io questa pubblicità e, scusate, ma mi ha fatto sorridere…
Perchè vi inc :offtopicplus: così tanto?
Pensate un po’ ad una qualunque pubblicità dove le donne sono:

  1. mogli affettuose che preparano la colazione al maritino ed ai figli e poi attendono pacificamente a casa…
  2. donne vamp che seminude od anche peggio…si spruzzano di profumo o di deodorante
  3. donne che si paracadutano per provare degli assorbenti! :cylon:
  4. donne con occhiali sempre brutte e poco formose che sono gelose e non riescono a combinare niente surclassate dalle belle biondone ricurve! :bi:
    Cosa dovremo fare noi tutti i giorni? :scream:

Brava! Vai cosi! Ci vuole la par condicio! Hai perfettamente ragione! :rofl:
Forse la realtà non ne farebbe parlare e torniamo sempre al solito discorso: sono cose fatte apposta perché se ne parli, bene o male che sia!
Se noi siamo qui a discuterne, per loro (pubblicitari), in fondo è un successo… #-o

Anche secondo me è veramente senza senso ‘prendersela’ con le pubblicità !
Anzi ! Se la pubblicità usa come ‘media’ l’astronautica, pur in modo stupido (direste voi), è un segnale assolutamente positivo !!!
Evidentemente c’é un ritorno di interesse, più di quanto si creda, e l’utilizzo (pure improprio) di missili/astronauti/etc è semplicemente un segno dei tempi.
Preoccupatevi allorquando lo spazio sparisce dalle pubblicità, piuttosto !
Molti di voi immagino siano dei ‘giovani’ come Paolo… beh, di certo non ricordate i caroselli fine anni '60, inizio anni '70… Erano infinite le pubblicità che utilizzavano l’astronautica; ultimamente ho preso con ‘L’Espresso’ i dvd dedicati alla storia di carosello ed ho avuto il piacere di vedere, e rivedere, moltissimi spot dell’epoca: Michelin, Saila Menta, etc etc… mille i marchi che usavano lo spazio e… perché ?
Perché erano gli anni dell’Apollo, guarda caso, e la sovraesposizione mediatica giovava.

Perdonatemi, ma prendersela con gli spot è un pò… ridicolo, anzi, è da talebani… Un atteggiamento assolutamente controproducente se vogliamo fare ‘pubblicità’ alla ns passione !
Prendiamocela piuttosto con la cattiva, od assente, informazione astronautica nei tg e nelle trasmissioni divulgative: il ns nemico è ‘Il grande fratello’, oppure ‘Amici’… queste idiozie addormenta cervello, non certo le pubblicità !!!

Salute e Latinum per tutti !

Io di pubblicità a tema mi ricordo di quella che fecero nella prima metà degli anni '90.
Con la caduta dell’URSS l’assetto geopolitico mutò radicalmente e magari con sublime giubilo degli editori nel dover ristampare gli atlanti :grin:; quindi alla televisione vidi la pubblicità dolceamara di uno di questi:

un emulo di Sergei Krikalev atterra con la sua capsula nell’aia di una fattoria e si prosta contento sul suolo della madre russia, salvo poi rimanere basito quando la contadina lo informa di essere atterrato in una delle nuove repubbliche indipendenti.

P.S.: uno dei bei regali che ricevetti quasi vent’anni fà fu proprio un atlante (che uso ancora adesso, pur senza più la costina); salvo poi il suo divenire obsolete appena pochi mesi dopo :cry:.

Lady Vampire hai dimenticato lo spot della donna che esce da un cespuglio, in un parco giochi, e consiglia a tutte le donne una crema contro i pruriti nelle parti intime. :rofl:
E chissà perchè la mandavano sempre all’ora di pranzo??? :smiley:

Ho assistito giorni fà al seguito della pubblicita della kinder. Questo secondo episodio è idiota quanto il primo e come battuta comica uno degli astronauti si chiede se come automobile il pinguino non avesse preferenze per la polo. :point_up:

Veramente il pinguino gioca a golf e dice che credeva preferisse il polo, il gioco… :wink:

Sono talmente assurde che alla fine le trovo carine!