Requisiti necessari per far parte di un'Agenzia Astronautica

Dunque, questo è il mio primo post serio. Spero che le mie richieste non siano…banali! :flushed:
Dunque, come avrete saputo sono un Aspirante Astronauta. Quali sono i requisiti fisici richiesti per poter diventare appunto un Astronauta?
Premetto già che porto gli occhiali per Astigmatismo e un pò di Ipermetropia ma ho pochissimi gradi! (in pratica ci vedo benissimo!)
Sono alto 1.75m (ma ho ancora 16anni), pratico nuoto e non ho particolari problemi fisici, tranne per l’allergia al polline dell’ulivo in primavera… :x
Psicologia normale, non perdo la pazienza, anzi! Forse sono l’Essere Umano con più pazienza su questo Pianeta. Non mi faccio prendere dal panico, sono determinato e senza paura e me la cavo molto bene con l’Inglese. Ho subito un’operazione chirurgica (non di particolare “importanza”, e neanche ad organi vitali…), sono agile e…non mi viene nient’altro ora per la testa… :slight_smile:
Io ho esposto le mie “caratteristiche”, ma potrebbero essere ben accettate? O la vista dev’essere obbligatoriamente di 10/10? la mia è paragonabile a 9,9999/10.

Spero di aver iniziato bene, come primo post… :roll_eyes:

Quali sono i requisiti fisici richiesti per poter diventare appunto un Astronauta?

Premetto che non sono un esperto, e le considerazioni che seguono sono soprattutto spunti per ulteriori approfondimenti.

Detto questo, credo che i requisiti per diventare pilota d’aeroplano siano un sottoinsieme di quelli minimi per diventare astronauta.

Potresti avere ulteriori informazioni e consigli chiedendo un incontro con un medico militare che lavora presso un istituto di medicina legale, dove vengono visitati gli aspiranti piloti. Se non ricordo male non sei lontano da Bari, dove ha sede il comando della III Regione Aerea dell’Aeronautica Militare. Troverai certamente qualcuno disposto a fare due chiacchiere con un giovane ed entusiasta appassionato.

Premetto già che porto gli occhiali per Astigmatismo e un pò di Ipermetropia ma ho pochissimi gradi! (in pratica ci vedo benissimo!)

Veloce quiz per Marco (e solo per lui, voi dovreste saperlo già! :slight_smile: Quale mitico astronauta americano ha portato le lenti durante una missione negli anni '80?

me la cavo molto bene con l'Inglese.

Migliora sempre la tua conoscenza dell’inglese, mi risulta che possa fare la differenza nella selezione.

Ho subito un'operazione chirurgica (non di particolare "importanza", e neanche ad organi vitali...)

Non dovresti discuterne pubblicamente… :slight_smile: Un astronauta, che probabilmente vuole rimanere anonimo, mi ha detto che è meglio tenere nascosti certi particolari ai medici se le cicatrici o altri segni non sono facilmente visibili. Credo che anche un certo Deke Slayton sarebbe stato d’accordo.

Paolo Amoroso

Sono spiacente, ma non so rispondere al tuo quiz, o almeno, non mi risulta che qualche astronauta abbia portato le lenti… :roll_eyes:
Per le cicatrici: beh, se per visitarmi non mi spogliano dalla testa ai piedi allora non le vedono, essendo “ubicate” ( :slight_smile: ) sul basso addome.
Mah…sono curioso di sentire la risposta al tuo quiz. :slight_smile:
Grazie

Dimenticavo: Mission Specialist, non pilota! :wink:

Sono spiacente, ma non so rispondere al tuo quiz, o almeno, non mi risulta che qualche astronauta abbia portato le lenti... :roll_eyes:

Si tratta della leggenda John Young (vedi anche John W. Young - American & International Hero).

Paolo Amoroso

Portava le lenti??? John Young??? :scream:

Caro Marco,
(bel nome, approposito :smiley: ), per diventare astronauta è certo, bisogna godere di buona salute. D’altro canto non è affatto necessario essere superuomini, o rispondere a requisiti fisici troppo stringenti. Forse era così al tempo delle primissime selezioni, ma oggi (pensa ai turisti spaziali, ma non solo) possono raggiungere l’orbita anche persone “normali”.
In particolare, con carichi G più modesti rispetto a quelli subiti dagli astronauti con i primi lanciatori, davvero credo siano sufficienti le caratteristiche di un pilota militare, non necessariamente da caccia (dove ad esempio se non hai vista perfetta sei out). I requisiti fisici li trovi cercando sul sito ESA qualche bando di selezione per astronauti.
Molto, molto importanti sono i requisiti attitudinali e psicologici.
Oltre che a vivere una vita sana, e a pregare per mantenere un ottimo stato di salute :stuck_out_tongue_winking_eye:, è davvero importante scegliere oculatamente il proprio ramo di studi superiori, e soprattutto universitari. Scegli discipline scientifiche e/o biologiche (magari entrambe), che possano insomma corrispondere ai profili di un “Mission Specialist”.
Se invece miri al ruolo di “pilota”, beh, penso che in ambito europeo, salvo incredibili novità, purtroppo non vi siano sbocchi. Dovresti essere americano, russo o cinese ed essere pilota militare di una di queste aeronautiche, per aver diritto al sedile di “prima fila”.
Umberto Guidoni racconta molto bene la sua esperienza di selezione nel suo penultimo libro, ma ha anche scritto qualcosa di più specifico, come Albyz ci diceva qui

In bocca al lupo!

Non bisogna essere superuomini ma sicuramente bisogna avere una certa fortuna nell’avere/nn avere delle determinate caratteristiche fisiche e/o psicoattitudinali.Per esempio si potrebbe avere una predisposizione allo sviluppo di calcoli renali,cosa che sulla terra nn crea nessun disturbo, ma nello spazio (soprattutto nelle missioni di lunga durata) si beve di meno e ci si disidrata facilmente,e questo potrebbe portare ai suddetti calcoli renali,e questo mi pare sia motivo di esclusione dalle selezioni.Pensa che per diventare un cosmonauta e volare sulle Soyuz TMA non si devono avere i piedi oltre una certa misura (ora nn ricordo il valore) solo per il fatto che…non ci starebbero!Come vedi in alcune cose nn c’enta (solo) il merito personale.

Eheheh grazie Admin! :smiley: Spero proprio di farcela! Non chiedo necessariamente di essere il primo Uomo su Marte…ma almeno poter mettere piede sulla Luna… :slight_smile:
Vi ringrazio.

Prova prima ad iscriverti a qualche partito? La sinistra ha gia avuto Malerba e Guidoni …!

Ehi, Malerba era candidato con Forza Italia, non con la sinistra! :wink:

Prova prima ad iscriverti a qualche partito? La sinistra ha gia avuto Malerba e Guidoni ........!

Malerba e’ stato eurodeputato per Forza Italia. Non proprio sinistra…

Prova prima ad iscriverti a qualche partito? La sinistra ha gia avuto Malerba e Guidoni ........!

Malerba e’ stato eurodeputato per Forza Italia. Non proprio sinistra…

E soprattutto prima è stato astronauta e poi politico, quindi si potrebbe dire se aspiri a diventare europarlamentare datti all’astronautica :smiley: