Ringraziamenti di Forumastronautico.it per le attività di divulgazione ASI

Come concordato con Marco Zambianchi ho inviato all’ASI questa lettera aperta. Vi invito ad aggiungere qui i vostri ringraziamenti e commenti personali, che i collaboratori ASI avranno la possibilità di leggere. Vi pregherei, se possibile, di firmare con il vostro nome e cognome. Mi auguro che i vostri numerosi interventi mostrino il sostegno degli appassionati italiani di spazio facendo diventare il thread uno dei più lunghi del forum.

Chiedo agli amministratori di attivare lo stato “pinned” di questo thread e di non modificarne l’URL, che ho indicato nella lettera.

Paolo Amoroso

Destinatario: Unità Relazioni Esterne ASI Per conoscenza: Nicola Nosengo, Francesco Rea e Fabrizio Zucchini dell'Ufficio Stampa ASI

Oggetto: Ringraziamenti di Forumastronautico.it per le attività di divulgazione ASI

Scrivo a nome di Forumastronautico.it, una comunità online di appassionati italiani di spazio con oltre 650 utenti, da semplici curiosi a operatori del settore aerospaziale.

Desideriamo ringraziare l’ASI per la straordinaria opportunità di vedere da vicino una capsula Soyuz nella mostra che ha attraversato luoghi significativi di alcune grandi città italiane, ponendola al centro dell’attenzione delle rispettive comunità. Apprezziamo molto e sosteniamo anche il crescente impegno dell’agenzia nella divulgazione e comunicazione pubblica con la mostra Oltre la Terra a Milano, la sperimentazione dei nuovi media online e progetti futuri come il museo nazionale dello spazio.

Queste iniziative, che abbiamo riscontrato essere gradite anche ai non specialisti, contribuiscono non solo a fare conoscere alcune fra le più avanzate attività tecnologiche e industriali del paese, ma anche alla diffusione della cultura scientifica e tecnologica.

Rimaniamo a disposizione dell’ASI per segnalare, seguire e sostenere le vostre future iniziative pubbliche. Siamo disponibili, se lo riterrete utile, anche ad altre forme di collaborazione.

Ho aperto su Forumastronautico.it una discussione che raccoglierà i ringraziamenti personali e i commenti degli utenti del forum, che vi preghiamo di riferire in particolare a quanti hanno contribuito alle recenti iniziative.

Cordiali saluti,

Paolo Amoroso

Sono uno dei tanti appassionati che hanno potuto osservare e toccare il modulo di rientro Soyuz che l’ASI, con una accattivante e divulgativa scenografia, ha fatto girare per l’Italia. Vorrei ringraziare l’ASI che ha reso possibile questo evento (credo che mai in Italia sia stato possibile osservare così da vicino un’astronave che è stata nello spazio!). Questo Forum, di cui faccio parte, cerca di ampliare il più possibile la conoscenza delle attività spaziali e le ultime iniziative di ASI hanno confermato l’interesse su questo argomento in un periodo dove, purtoppo, i media in generale peccano gravemente. Spero che quello della Soyuz sia soltanto il primo di una serie di eventi ideati da ASI che appassionano, oltre che noi più coinvolti dall’esplorazione spaziale, anche la “gente comune” che, di fronte a queste cose dimostra un interesse veramente incredibile.
Sperando che possa prendere il via al più presto possibile il “Museo Nazionale dello Spazio” di Torino vi rinnovo i miei complimenti per l’iniziativa.

Massimo Martini

Beh…aspettate almeno che concludano la mostra con l’esposizone a Napoli… :wink:

Sia da studente di ingegneria spaziale, sia da milanese ma soprattuto da appassionato del settore, sono anche io profondamente compiaciuto dei grandi passi che ASI sta compiendo verso la divulgazione scientifica e la sensibilizzazione della ricerca in campo spaziale, anche da parte del nostro paese. Tutto ciò è partito dal restyling del sito web dell’agenzia, per poi concretizzarsi, tra le altre cose, con l’ottima mostra della Soyuz che, a Milano, ho visto sempre piena. Sono convinto che l’impegno su questi fronti debba e possa aumentare sempre di più, anche con l’aiuto di organizzazioni, associazioni, appassionati che si rendano disponibili. Noi, nel nostro piccolo, lo siamo e sosterremo sempre ASI in questi obiettivi. Complimenti!
Giuseppe Albini

Ringrazio chi organizza e approvo le manifestazioni che promuovano e divulghino le scienza e le tecnologie presso il grosso del pubblico.
Ho visitato con moltissimo piacere l’esposizione del modulo di rientro della Soyuz e la mostra fotograica all’aperto tenutesi a Milano.
Sono già entusiasta ed in trepida attesa per la prevista realizzazione del museo dell’astonautica a Torino e vi faccio i miei più sinceri auguri!
Paolo Quadri.

Da semplice e appassionato astrofilo, ringrazio l’ASI per la bella iniziativa ed idea di un tour italiano della Soyuz!
Iniziative come queste penso siano indispensabili in una realtà in cui i mezzi d’informazione spesso, difettano, nel migliore dei casi, per informazione, cultura, divulgazione e in genere su tutto quello che riguarda la cultura scientifica.
Credo che l’ASI possa e debba pensare ad una diffusione del grande lavoro che svolge ed ha svolto l’Italia in campo spaziale. I nostri concittadini purtroppo, nella grande maggioranza, non sanno ed hanno concetti sbagliati su quanto sia importante lo studio, sviluppo e la ricerca in campo spaziale per una nazione.
Oltre a ringraziarvi, faccio un caloroso augurio e cioè che possiate continuare su questa strada, per riuscire a divulgare sempre più quello che le menti italiane e i nostri ricercatori sono stati e saranno in grado di fare! :clap: :clap: :clap:

Beltramini Roberto

Il settore spaziale appare a volte lontano e inaccessibile alla gente, ma è quello che più di tutti, se correttamente presentato, ispira e ottiene il supporto del pubblico.
ASI, in questo frangente, ha mostrato di comprendere queste necessità.
Nella speranza che possa continuare, i miei sinceri complimenti.

Michael Sacchi

Ringrazio sinceramente l’ASI che mi ha permesso per la prima volta nella mia vita di poter toccare ed ammirare un modulo dell’equipaggio di una Soyuz.
Ho passato un’ora, quella mattina ad ammirarlo e a fotografarlo, e non nascondo di essermi profondamente emozionato!
Anche le persone attorno a me sembravano molto coinvolte.

Sono certo che anche i napoletani sapranno apprezzare questa lodevole iniziativa.

Ora spero che sull’onda del successo di questa ottima idea, l’ASI possa continuare a proporre ad appassionati come noi utenti i forumastronautico.it ed ai non appassionati, altre interessanti manifestazioni.

Infine non vedo l’ora di visitare il “Museo Nazionale dello Spazio” di Torino.

Luca Frigerio.

Mai avrei potuto immaginare di poter essere così vicino ad una capsula spaziale da toccarla; l’emozione è stata indescrivibile. Sono profondamente grata all’ASI per la lodevole iniziativa; spero che in futuro possano replicarsi eventi del genere,purtroppo le tematiche spaziali sono ancora poco conosciute dalla popolazione italiana e mi auguro possa presto avverarsi il progetto del Museo Nazionale dello Spazio a Torino.

Monica Brischetto

Un sentito ringraziamento anche da parte mia alla lodevole iniziativa, con la speranza che le occasioni come questa, di poter sottolineare positivamente le attività della “nostra” Agenzia si ripetano sempre più frequentemente in futuro.

Grazie

Alberto Zampieron

Lodevole iniziativa che ha permesso, sia a noi semplici appassionati, sia al pubblico comune, di conoscere meglio e apprezzare il lavoro che l’ASI e le altre agenzie spaziali svolgono quotidianamente per migliorare la nostra vita ed incrementare la ricerca scentifica.
Al seguito di questa “mostra” spero vivamente che ne seguiranno altre, mettendo in mostra altri "elementi " del piano spaziale nazionale ed estero.
Un sentito ringraziamento a tutta l’ASI!

Aurelio Maffìa

Mi unisco con piacere al coro di elogi per quanto l’ASI ha fatto e continua a fare per sostenere e diffondere l’attivita’ aereospaziale nel nostro Paese, nonostante l’attuale congiuntura economica.

Paolo Actis

Come appassionato dell’esplorazione spaziale e convinto sostenitore di ogni iniziativa volta ad una più ampia diffusione della cultura scientifica nel nostro paese, ringrazio l’ASI per la riuscita manifestazione che spero possa presto essere ripetuta anche in altre città italiane
Rino Casella

Anche se non ho potuto vedere di persona la capsula, sono sempre molto interessato a queste stupende iniziative. La divulgazione, tramte mostre o iniziative come queste è davvero molto importante nel nostro paese, dove la cultura scientifica è molto molto bassa.
Continuate così!! :wink:

Andrea Risino

Un enorme grazie all’ASI che mi ha dato la possibilità di vedere da vicino e toccare una vera navicella spaziale. Portare lo Spazio nei centri di tre grandi città è un’importantissima opera di divulgazione; chissà quante persone si renderanno conto, grazie a questa iniziativa, di quanto sia importante il ruolo dell’Italia nell’esplorazione del cosmo (a giudicare dall’afflusso di visitatori, moltissime).

Fabio Zarantonello

Ringrazio anche io l’ASI per l’ottima iniziativa. Mi dispiace che la logistica mi abbia impedito di usufruirne.

Salute e Latinum per tutti !

è stata un’ idea di grande interesse onde consentire il pubblico di apprezzare un pò di storia dell’ astronautica e con l’ auspicio che seguiranno altri eventi come questi.

HenryFesta

Un grande ringraziamento all’ASI per questa apertura verso la divulgazione più semplice ed alla portata di tutti.
Sono iniziative che gratificano noi appassionati e contemporaneamente attirano l’attenzione delle persone che normalmente non si interessano delle attività spaziali.
Continuate così, l’afflusso del pubblico vi sta premiando!

Luigi Morielli.

Non posso che aggiungermi al coro dei ringraziamenti per l’ASI e all’opportunità che ha offerto agli appassionati di volo spaziale ed anche a chi non lo è.
Sono convinto che le tecnologie spaziali meritino una maggiore attenzione specialmente nel nostro paese e che la gente comune debba sapere che il posto del nostro paese nelle tecnologie spaziali non è di secondo piano, sia in ambito ESA che internazionale.
Mi auguro che l’ASI possa promuovere nuovi incontri con il pubblico e rendersi ancora più visibile e conosciuta di quanto lo è oggi.
Ancora complimenti per aver permesso di toccare con mano un piccolo pezzo di futuro.

Patrizio C. Casiraghi

Da semplice appasionato di spazio, mi accodo ai complimenti e ai ringraziamenti ad ASI per questa iniziativa sperando che non resti isolata.

Bidoggia Rudy