Robert Curbeam lascia la NASA

Robert Curbeam ha deciso di lasciare la NASA per un impiego nell’industria privata.
Curbeam era impiegato nella NASA da 23 anni in gran parte trascorsi come astronauta, scelto nella classe del 1994, ha volato in tre missioni, l’ultima delle quali è stata STS-116 dello scorso anno e le altre due STS-85, STS-98 rispettivamente nel '97 e nel 2001.
Primo astronauta a compiere 4 EVA nella stessa missione a causa dei problemi di retrazione di un pannello solare nella sua ultima missione.
Anche con le precedenti 3 EVA ha accunulato 45 ore e 34 minuti in attività extraveicolari e oltre 900 nello spazio.

Appunto. Come si diceva nel thred sugli stipendi degli astronauti, l’industria privata offre opportunità notevoli agli astronauti con una certa esperienza.
Osservo anche che nè Università nè istituti di ricerca riescono spesso in qualche modo a “rubare” personale alla NASA… :kissing_heart:

Penso che nei prossimi mesi vedremo un certo esodo di astronauti, molti fra loro sanno che con lo shuttle avranno scarsissime possibilità di volare ancora e per volare con i nuovi mezzi ci sono le nuove classi e molti anni d’attesa. E’ condivisibile cercare nuove opportunità da subito per i “veterani”.

Concordo Albyz.

Sono d’accordo anch’io con la teoria di Albyz. A proposito di ritiri. Qual’è l’astronauta ancora in attività con più anni di servizio? Forse la mitica Shannon Lucid?

Uhmm non saprei devi cercare la classe d’ammissione, la più “esperta” mi pare sia Anna Fisher della classe del '78… la Lucid non dovrebbe essere in servizio come astronauta.
http://www.jsc.nasa.gov/Bios/astrobio_activemgmt.html