Roscosmos smentisce Space Adventures


#1

Alexey Krasnov, a capo del Direttorato Voli Umani dell’agenzia spaziale russa, ha smentito che il suo ente, o RSC-Energia, abbiano gia’ siglato il contratto per la cessione di tre posti su voli Soyuz alla compagnia di turismo spaziale Space Adventures. Secondo Krasnov i negoziati potrebbero iniziare in primavera,“ammesso che Space Adventures trovi i fondi per aumentare la produzione di Soyuz da 4 a 5 all’anno”.
Secondo Krasnov, l’annuncio forse un po’ affrettato di un accordo raggiunto sarebbe “indicazione delle intenzioni di S.A., (ed un modo per) reperire i fondi necessari sul mercato.”
E non e’ tutto: una volta che Space Adventures abbia trovato i fondi per la costruzione delle capsule addizionali, Roscosmos dovra’ discutere del progetto con i partners internazionali dell’ISS: “ci sono molti problemi a riguardo, ma non li abbiamo ancora esaminati perche’ non abbiamo ancora raggiunto un accordo con Space Adventures”

fonte: Roscosmos


#2

Questa smentita di Krasnov mi pare un po’ tardiva (la nostra news era del 13 gennaio).
Da una parte abbiamo S.A. che vende la pelle dell’orso (russo) prima di averlo preso, perche’ e’ l’unico modo per ottenere i fondi. Dall’altra Roscosmos dice che prima vuole i soldi sul tavolo, poi decidera’ se e come cedere i seggiolini. Direi che i commerciali delle parti in causa si stanno divertendo parecchio! :stuck_out_tongue_winking_eye: