Rosetta si prepara al terzo swingby e fotografa la Terra

Oggi, alle 13:28 (CET), la sonda Rosetta, soprannominata anche “comet chaser”, ha immortalato la Terra ad una distanza di 633000 km.
L’immagine è stata acquisita con la camera a piccola apertura OSIRIS (Optical, Spectroscopic, and Infrared Remote Imaging System) a bordo della sonda, che si sta progressivamente avvicinando al nostro pianeta per compiere il suo terzo e ultimo swingby. Il closest approach è previsto per domani (13 Novembre) alle 8:45.

L’apparato OSIRIS contiene diversi tipi di fotocamere in grado di ottenere immagini ad alta risoluzione dei nuclei delle comete e degli asteroidi, che Rosetta incontrerà durante il suo viaggio verso la Cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, sulla quale atterrerà nel novembre 2014; la stessa strumentazione verrà utilizzata per identificare il migliore sito di atterraggio.

L’immagine ha una risoluzione di 12km/pixel, è parte di una sequenza di ventiquattro immagini intervallate di un’ora, così da poter riprendere una intera rotazione terrestre. Presto verrà pubblicato un video con queste immagini.
La fotografia è stata ottenuta combinando tre immagini a cui sono stati applicati filtri arancione, blu e verde.
L’illuminazione crescente, che forma una mezzaluna, è quasi centrata sul Polo Sud (il sud è nella parte inferiore dell’immagine); parte dell’Antartide è visibile, anche se parzialmente coperto da nubi. Il ghiaccio e la banchisa del Polo formano dei riflessi e dei bellissimi giochi di luce che rendono affascinate questa immagine.

Rosetta è una missione sviluppata dall’Agenzia Spaziale Europea (ESA), lanciata nel 2004 a bordo di un Ariane 5G+.

Credits: ESA ©2009 MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/RSSD/INTA/UPM/DASP/IDA


E’ proprio bella la nostra Terra!!!

Bellissima…

…e noi viviamo sul sasso più bello dell’universo :ok_hand: wow!

veramente stupenda…

Una foto stupenda…non ci sono parole…che bello sarebbe poterla ammirare dal vivo…(credo che sia un desiderio comune su questo forum :flushed: )

ancor di più corretta la definizione: Pianeta Azzurro!

Se immagini come questa circolasse fra tutti gli abitanti della Terra penso che ci penseremmo seriamente prima di sporcare e sprecare.

Una perla azzurra che galleggia sul velluto nero…

Mi permetto di citare Max Gazzè… testo più che appropriato…

http://www.youtube.com/watch?v=UPTo3m_eDtI

Altre due immagini da Rosetta.
Le immagini sono state acquisite entrambe con la strumentazione OSIRIS.

Nella prima, è visibile una parte del Sud America e dell’Antartide; la fotografia è stata scattata dalla distanza di 350 000 km alle 23:28 (CET) ieri notte; la risoluzione è di 6.5 km/pixel.

Nella seconda immagine, invece, sono visibili le luci delle città del Nord America. Questa è stata scattata oggi alle 5:44 con una esposizione di 10 secondi; alcune città sono visibili, mentre altre, come New York, sono coperte da nubi e la luce risulta diffusa.

Credits: ESA ©2009 MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/RSSD/INTA/UPM/DASP/IDA


nottata la somiglianza delle foto col logo ISAA?

Nuova immagine della Terra, questa volta acquisita con la navigation camera (navcam), questa telecamera è utilizzata solo per la navigazione, quindi la qualità risulta minore rispetto al sistema OSIRIS.
L’immagine in questione è stata scattata alle 15:23 (CET) di oggi, alla distanza di 236000 km dalla Terra.

Intanto sembra che il swingby sia stato molto preciso e la nuova traiettoria sembra molto accurata.


Passando vicino alla Terra ci sono state o ci saranno foto della Luna?

Ecco la gif animata che che comprende ventiquattro fotogrammi intervallati di un’ora, una rotazione completa della Terra. Le immagini partono da una distanza di 1,1 milioni di km fino a 320000 km dal nostro pianeta.

Credits: ESA ©2009 MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/RSSD/INTA/UPM/DASP/IDA


osiris_esb3_movie_g_H,0.gif

Rosetta ci regala ancora bellissime immagini del nostro pianeta.
Nella prima sono visibil formazioni anticicloniche sopra il Pacifico meridionale; l’immagine è stata acquisita con OSIRIS il 13 Novembre alle 06:48 (CET).
La seconda è stata acquisita con la camera ad ampia apertura tre minuti prima della precedente, alle 06:45 CET

Credits: ESA ©2009 MPS for OSIRIS Team MPS/UPD/LAM/IAA/RSSD/INTA/UPM/DASP/IDA


si fantastico; essere immersi nel piu’ assoluto silenzio ad ammirarla.