russia sulla luna?

http://www.sciencedaily.com/upi/index.php?feed=Science&article=UPI-1-20070831-23502500-bc-russia-moon.xml

Russia planning moon mission
MOSCOW, Aug. 31 (UPI) – Russia says it will send cosmonauts to the moon by 2025, with plans for a permanent manned base.

Beh ormai è un po’ che se ne parla… i proclami in questo senso non si sono mai sprecati… non so se lo avevi letto ma già un annetto fa Energia aveva presentato il suo piano per ora non ancora approvato dall’Agenzia (http://www.forumastronautico.it/index.php?topic=2232.0), ma sappiamo che se anche non verrà approvato integralmente il suo peso l’azienda l’ha sempre avuto…

Tra l’altro il piano è sparito dal sito di Energia con le relative immagini dopo la dipartita di Sevastyanov…

Spazio, astronauta russo sulla luna entro il 2025
venerdì, 31 agosto 2007 6.05 MOSCA (Reuters) - La Russia ha in progetto di inviare una missione di astronauti sulla luna entro il 2025 e di crearvi una base permanente entro il decennio successivo. Lo ha annunciato oggi il capo dell’Agenzia spaziale russa (Roscosmos) Anatoly Perminov da Mosca, secondo quanto riportato dall’agenzia si stampa russa Interfax.
“Secondo le nostre previsioni, la missione di astronauti diretta sulla luna sarà pronta entro il 2025, mentre una stazione permamnente sorgerà sulla superficie lunare tra il 2028 e il 2032”, ha detto Perminov.
Mandare uomini su Marte, invece, sarà un’obiettivo realizzabile solo dopo il 2025, ha detto Perivov.
l programma di sviluppo illustrato dal capo dell’Agenzia spaziale prevede tre stadi diversi: il primo fino al 2015, il secondo che va dal 2016 al 2025 e un terzo fino al 2040.
Nel primo dei tre periodi, Roscosmos ha in programma di esplorare lo spazio più vicino al pianeta terra, il che comprende anche concentrarsi sul completamento della parte russa della Stazione paziale internazionale, ha detto Perminov.

http://www.borsaitaliana.reuters.it/news/newsArticle.aspx?type=entertainmentNews&storyID=2007-08-31T160531Z_01_CIN153427_RTRIDST_0_OITLR-RUSSIA-ASTRONAUTI-LUNA.XML

Non credo molto a questo tipo di notizie dato che, la Russia già ha problemi con i fondi per completare i suoi moduli x la IS, come si può pensare che ne abbia x altri programmi?
E’ già risaputo che, per raccimolare fondi, mette a disposizione voli pagati sulle Soyuz, dove troverebbe i soldi utili ad andare sulla Luna?

Io credo che sia molto meno improbabile che ciò accada.E’ vero che hanno avuto problemi nella costruzione dei primi moduli,ma era anche il 1994-95 e sicuramente risentivano della caduta del regime.La Russia nn se la passa bene neanche adesso,ma ha risorse,tecnologie (ricordo che loro avrebbero già un’astronave che ha la potenzialità di andare sulla Luna) e adesso (ma credo che resterà con ogni presidente che vi sarà dopo Putin) anche la volontà politica di avere un ruolo di primo piano nel mondo,anche in ambito astronautico.Inoltre bisogna considerare le collaborazioni con ESA e NASA,che sicuramente vi saranno.
Aldilà delle sparate che fanno (sottomarino sul Polo Nord e bombardieri da guerra fredda) dovute più ad un uso dei media diciamo… sovietico (non il professionalismo dei PR statunitensi) io tenderei a non sottovalutare così tanto tecnologia,ambizioni e intelligenza russi.

Quoto, forse ora può sembrare un po’ avventato ma innanzitutto non sarà una cosa dall’oggi al domani e sicuramente non bastano queste dichiarazioni per rendere certa la riuscita del piano, però penso che non sia così improbabile che possa accadere, non dimentichiamoci l’estrema efficacia di tutti i programmi sovietico/russi passati come ad esempio la Mir o la rediviva Soyuz, quando c’era la possibilità hanno sempre dimostrato di poter arrivare dove volevano, e forse è anche sbagliato continuare a vedere i russi come una manica di scapestrati senza soldi allo sbaraglio… in fondo è proprio la nuova russia che avanza a fare le spalle larghe al paese (nel bene e nel male…).

Ha ragione Albyz… Guardate chela Russia sta ‘rialzando’ la testa. Ha un PIL invidiabile (anche ‘grazie’ al fatto che, come al solito, da qualsivoglia regime sia comandata, il benessere del cittadino non è mai proprio al primo posto nel pensiero dei governanti…), sta incassando soldi a palate con gas e petrolio, sta ricostruendo un esercito relativamente piccolo ma tecnologicamente avanzato, sta tornando a far pesare fortemente la sua presenza sullo scacchiere mondiale, dopo i ‘saldi per chiusura attività’ degli sciagurati anni di Eltsin.
Visto che cervelli ed esperienza non gli mancano… potrebbero riservare grosse sorprese anche in campo spaziale.

Intanto è notizia di questi giorni che sposteranno nel mediterraneo una grossa Task Force navale, con tanto di portaerei…

Vedremo.

Salute e Latinum per tutti !

La Russia , prima della caduta del regime, era senza alcun dubbio molto forte e con molta disponibilità finanziarie e a quel tempo avrebbe potuto benissimo fare questo e molto altro.
Ora, ai giorni nostri, le cose sono molto cambiate; I moduli loro, che avrebbero già dovuti essere agganciati alla ISS, sono stati rinviati x problemi di fondi.
Attualmente è stata data solo una data indicativa, ma non è detto che questa verrà prorogata nel tempo.
Potranno riuscirci se fra qualche anno cambierà la sua situazione economica!

Non dici cose sbagliate,ma secondo te ACTS,TMAT,collaborazioni con l’ESA e richiesta di collaborazione con la NASA per una base lunare,nn sono indicativi di un progetto che si sta perseguendo con una certa volontà?

Da quel che mi risulta, riguardo al ritorno dell’uomo sulla Luna, la NASA non ha chiesto partecipazione al suo programma a nessuna nazione.
Ci sono poi altri tipi di collaborazione , ma a livello di missioni automatiche.
Per le varie richieste fatte dall’URSS all’ESA, sono molto dubbioso su eventuali collaborazione; ho notato che l’ESA è sempre molto contrariata a collaborazioni se a capo di tutto non c’è una sua proposta.

Riguardo la costruzione della base lunare, la NASA aveva aperto le porte ad una collaborazione internazionale un annetto fa, le aveva invece chiuse per quanto riguarda i mezzi per arrivare sulla Luna.